Mean Sea Level Rise

EXPO2015 Milan-1

Nasa Televison (Live) Ustream

Borsa Italia

Press briefing on status of negotiations-Durban

COP17-CMP7 Durban 2011

Google Translate_e

Scholar Google

JWeather for Venice

Tue Wed Thu
Content View Hits : 82703
CURRENT MOON

MO.SE VENEZIA

MO.SE1 VENEZIA

MO.SE2-SANTORINI-TSUNAMI

Earth from space: Dust and plankton

JPL-TV

Meteo Giornale Italia

Analisi Meteo Europa-Italia

Immagine Meteosat Europa

World Fukushima Radiation

Rosetta fly by

Year of the Solar System1

Solar System Live

Global Surface Map with Clouds

Satellite Weather Europe

Cassini: Titan Fly By

World Climate Widget

All Meteo Satellites

Day Nigth Image

Day Nigth Satellite Image

Atlantic Satellite

Nespoli and Vittori with Presidente Napolitano

Water World News

Eyes on the Earth 3D

An Ice Sheet on the Move

Nuclear Warfare doctrine e treaties

Solar Science Stars and Planets

Science of Water

World Water Day 2012

Lunar Times, Explore e Discover

Tectonics Shifting Plates

Flood report - rivers and deltas

ELV (Avio-Asi)

Ottavo Forum sulla Metereologia

Esa Cryosat1

Previsioni delle Temperature per 3 G. in EU

Previsioni pioggia 3 - G. in EU

ESA: CRYOSAT

Proba 1 (Esa Satellite)

Soyuz ai tropici

Space.com - Infographics

German Flying Disc of the Second World War

JPL - Blog

COP17-CMP7 Durban 2011-1

Hubble: Esa Spacetelescope

Meteoblue-Europa-Movi

Space for the Arctic

Moon USRA: Community News

Battaglia per Impregilo

National Snow and Ice Data Center

The Geological Society of America

SLOOH Space Camera: Events

ESA Euronews: Volare in assenza di gravità

Weather Modification and the U.S. Military

Water Cooperation for a Water Secure World

U.N. Secretary-general message"World Water Day 13"

The Magic of Mr. Rossi

Sheldon Calls Out Climate Change Deniers

Climate Change and Extreme Weather: Prof. Jennifer Francis (2013)

La trajedia del tren de Santiago de Compostela

THRIVE PROSPERARE - Completo - Italiano

The Arctic's Record Breaking Ice Melt

I-Team: NASA, NLV Aerospace Co. to Explore Space Together

Projections of Temperature and Precipitation in the 21st Century

Rosetta's twelve-year journey in space

E-cat e la fusione nucleare fredda con il Nichel e l'Idrogeno: Sergio

Dynamic Earth

Mediterranean sea-surface temperature

Space Technology Symposium

ScienceCast: The Opposition of Mars

New Sentinel-1A Satellite Launches Aboard Soyuz Fregat | Video

SpaceX's Quest For Rocketry's Holy Grail

NASA: Space Launch System (SLS)

Nuovo atlante eolico

Welcome to the web site : Vajont-Project-Landslide
Città "sigillata" dopo la morte di peste in Cina PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 29 July 2014 09:51
EPIDEMIE

Town 'sigillato' dopo muore di peste in Cina
da Staff Writers
Pechino (AFP) 22 luglio 2014



Nuovo rapporto mostra virus MERS può essere in volo
Washington (UPI) 22 Luglio 2013 - MERS, il Medio Oriente Respiratory Syndrome Coronavirus, può essere trasmesso per via aerea, un documento pubblicato Martedì sulla rivista scientifica mBio suggerisce.

L'infezione ha portato a 836 casi confermati in laboratorio e almeno 288 decessi correlati, l'organizzazione mondiale della sanità ha detto, e gli scienziati rimangono incerti su come il virus si trasmette.

Secondo il giornale in mBio, pubblicato dalla American Society con sede a Washington di Microbiologia, un campione d'aria da un fienile cammello - raccolti da ricercatori di Re Fahd Medical Research Center di Jeddah, Arabia Saudita - risultato positivo per aa ceppo di MERS RNA, il genoma virale. E 'successo lo stesso giorno nove cammelli nel fienile risultati positivi per lo stesso ceppo.

"Questi dati mostrano evidenze per la presenza dei MERS aerodispersi nella stessa stalla che era di proprietà da parte del paziente e riparato i cammelli infetti," scrivono gli autori.

Gli analisti dicono che è prematuro concludere che il virus MERS viene trasferito esclusivamente tramite presenti nell'aria, anche se c'è il sospetto che possa muoversi tra animali infetti e gli esseri umani. I rapporti precedenti hanno dimostrato una persona in stretto contatto con un paziente MERS può essere infettato, ma i percorsi per il virus rimangono poco chiari.

Una città cinese è stata chiusa e 151 persone poste in quarantena dalla scorsa settimana dopo che un uomo è morto di peste bubbonica, i media di stato ha detto Martedì.

Non sono consentite le 30.000 persone che vivono in Yumen nella provincia nordoccidentale di Gansu a lasciare, e la polizia ai posti di blocco sul suo perimetro stanno dicendo gli automobilisti di trovare percorsi alternativi, emittente statale China Central Television (CCTV) ha detto.

Altri rapporti hanno detto che all'inizio di questo mese il 38-year-old vittima aveva trovato una marmotta morta, un piccolo animale peloso che vive in praterie ed è legato al scoiattolo.

Ha tagliato fino a alimentare il suo cane, ma ha sviluppato una febbre il giorno stesso. E 'stato portato in ospedale dopo le sue condizioni peggiorarono e morì lo scorso Mercoledì.

"La città ha abbastanza riso, farina e olio di fornire tutti i suoi abitanti fino a un mese", CCTV ha aggiunto.

"I residenti locali e quelli in quarantena sono tutti in condizioni stabili."

CCTV ha detto che le autorità non stanno permettendo a chiunque di lasciare, anche se una precedente relazione dal quotidiano Daily Cina ha detto "quattro settori quarantena" erano stati istituiti in città.

Senza ulteriori casi sono stati riportati da Martedì.

La peste è classificato come "Classe A malattia infettiva" in Cina, un rapporto l'agenzia di stampa ufficiale Xinhua ha detto, "la più grave ai sensi della legge cinese sulla prevenzione e cura delle malattie infettive".

La peste bubbonica è una infezione batterica meglio conosciuto per il "Black Death", una epidemia virulenta della malattia che ha ucciso decine di milioni di persone nel 14 ° secolo in Europa.

Una pandemia più recente, la peste moderna, iniziata in Cina nel 1860 e ha raggiunto Hong Kong dal 1894, i Centri statunitensi per il Controllo delle Malattie (CDC) dice sul suo sito web.

"Nei prossimi 20 anni, si è diffusa in città portuali di tutto il mondo dai topi su navi a vapore", dice. "La pandemia ha causato circa 10 milioni di morti."

Principalmente una malattia animale, è ormai estremamente rara negli esseri umani.

Antibiotici moderni sono efficaci nel trattamento peste, il CDC dice, ma senza un trattamento immediato può causare infortuni gravi o mortali.

"Le infezioni peste umani continuano a verificarsi in Stati Uniti occidentali, ma significativamente più casi si verificano in alcune parti dell'Africa e dell'Asia", aggiunge.

Casi di tanto in tanto emergono in Cina. Un abitante del villaggio che ha trovato una marmotta morta e lo mangiò con altri residenti di Litang nella provincia di Sichuan, nel sud-ovest, è morto di malattia nel settembre 2012, un giornale gestito dal ministero della salute ha riferito.

I media cinesi non hanno precisato se il cane del l'ultima vittima si ammalò.


Link correlati
Epidemie sulla Terra - Influenza aviaria, HIV / AIDS, Ebola

Last Updated on Tuesday, 29 July 2014 10:18
 
Sud Africa rivolge lo screening a tutta la polazione per l'AIDS PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 29 July 2014 09:24
EPIDEMIE

Sud Africa rivolge lo screening tutta la popolazione per l'AIDS
da Staff Writers
Città del Capo (AFP) 23 luglio 2014



Il governo del Sud Africa prevede di estendere test per l'AIDS a tutta la popolazione del paese e accelerare il trattamento antiretrovirale di coloro che risultano positivi per il virus, il ministro della Salute ha detto Mercoledì.

"Veniamo da molto lontano negli ultimi cinque anni", ha detto Aaron Motsoaledi parlamento.

"Ma molto resta ancora da fare", ha detto il ministro presentando il suo bilancio annuale.

Con 6,4 milioni di persone affette da HIV, il virus che può causare l'AIDS, il Sud Africa ha la più grande popolazione di sieropositivi nel mondo, ma anche il più grande programma per curarle.

Dopo un recente picco di infezioni da AIDS, il paese mira a sradicare il virus entro il 2030, un obiettivo eco orientamenti adottati dalla Conferenza mondiale AIDS a Melbourne questa settimana.

Entro 15 anni, la conferenza vuole il 90 per cento delle persone a conoscere il loro stato, il 90 per cento di quelli infetti da trattare e il 90 per cento di quelli in trattamento non avere carica virale.

"Ci sono perdite nella cascata di HIV / AIDS", ha detto Motsoaledi, il cui paese ha visto un aumento del 27 per cento di nuove infezioni nel 2012.

Sud Africa intensificherà i suoi programmi per raggiungere l'obiettivo del 90 per cento, ha detto.

"Questo significa testare la maggior parte se non tutta la popolazione ogni anno, l'avvio di tutti coloro che sono positivo sul trattamento.

"Vorrà dire i test di massa in ogni ambiente possibile: scuole, università, luoghi di lavoro, le chiese e le comunità", ha detto Motsoaledi.

Dal gennaio 2015 i centri di salute pubblica si espanderà anti-AIDS (ARV) gratuito per coloro il cui numero di globuli bianchi scende al di sotto di 500 per microlitro.

Attualmente il farmaco è disponibile solo libero di persone il cui conteggio delle cellule immunitarie chiave scende al di sotto di 350.

Le donne incinte potranno anche iniziare il trattamento ARV permanente a partire dal prossimo anno, mentre attualmente si fermano dopo l'allattamento al seno.

Le nuove linee guida bersaglio tassi di incidenza, poiché le persone che ricevono un trattamento hanno una carica virale inferiore, che limita il rischio di infezione.

Dopo una lunga resistenza stendere trattamento ARV a persone affette da HIV, Sud Africa ha istituito il più grande programma di farmaci HIV / AIDS nel mondo.

Attualmente 2,5 milioni di persone ricevono gratuitamente farmaco anti-AIDS nel paese.


Link correlati
Epidemie sulla Terra - Influenza aviaria, HIV / AIDS, Ebola

Last Updated on Tuesday, 29 July 2014 09:51
 
Dopo la tragedia del volo MH17, l'Australia assicura di cercare ancora di piu' il volo MH370 PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 29 July 2014 09:22
GESTIONE DEL DISASTRO

Dopo MH17 tragedia, Australia assicura cercare MH370 continua
da Staff Writers
Sydney (AFP) 23 LUGLIO 2014



Australia ha detto la ricerca di dispersi volo Malaysia Airlines MH370 è proseguita ininterrotta Mercoledì, proprio mentre il capo dell'agenzia di coordinamento di ricerca è stato inviato in Ucraina per aiutare con la tragedia MH17.

L'Australia conduce la ricerca multinazionale per MH370 scomparso l'8 marzo che trasportano 239 persone e si crede sia schiantato nell'Oceano Indiano meridionale.

E 'stato anche coinvolto in l'ultimo incidente per abbattersi Malaysia Airlines, con 28 cittadini e almeno nove residenti permanenti a bordo MH17, che era apparentemente abbattuto la scorsa settimana in Ucraina.

"La ricerca di dispersi Malaysia Airlines MH370, scomparso l'8 marzo su un volo per Pechino da Kuala Lumpur, continua senza interruzioni", ha detto il vice primo ministro Warren Truss.

"Rimaniamo pienamente impegnati a condurre una ricerca approfondita sottomarino della zona di probabile impatto nell'Oceano Indiano."

Lunedi ', il primo ministro Tony Abbott ha nominato pensionato Air Maresciallo Capo Angus Houston come suo inviato speciale per guidare gli sforzi dell'Australia sul terreno in Ucraina per contribuire a recuperare, identificare e rimpatriare gli australiani uccisi nel l'abbattimento di MH17.

Houston dirige anche il Centro di coordinamento dell'Agenzia comune (JACC), che coordina il sostegno Australia per la ricerca MH370.

Truss ha detto che l'Australia doveva a alle famiglie di tutti coloro che a bordo MH370, così come i passeggeri e il resto del mondo, per risolvere il mistero di ciò che accadde il jet Boeing.

"Vice Coordinatore Judith Zielke supervisionerà le operazioni del JACC, garantendo che il pubblico ed altri soggetti interessati, in particolare le famiglie delle persone a bordo, sono ben informati sui progressi della ricerca," ha detto.

Nonostante una vasta aria, superficie del mare e di ricerca subacquea, è mai stata trovata alcuna traccia di MH370.

Gli esperti sono ora scrutano una superficie di circa 60.000 chilometri quadrati utilizzando due navi, nave oceanografica cinese Zhu Kezhen e una nave australiana contratto, per mappare il fondo dell'oceano, considerati cruciali per la ricerca subacquea.

L'Ufficio australiano per la sicurezza dei trasporti (ATSB), che coordina questo lavoro, sta valutando le offerte di coinvolgere un imprenditore per gestire questo elemento della ricerca, Truss ha detto.

"La ricerca subacquea è probabile che iniziare ai primi di settembre e prendere fino a 12 mesi per completare," ha detto.

"E 'avrà lo scopo di individuare l'aereo e qualsiasi prova (come detriti ed i registratori di volo) per assistere l'inchiesta malese della scomparsa di MH370."

I funzionari australiani hanno detto MH370 era quasi certamente il pilota automatico quando è a corto di carburante e si è schiantato, con l'equipaggio probabile "risponde" a causa della mancanza di ossigeno.


Link correlati
Portare ordine in un mondo di disastri
Un mondo di tempesta e tempesta
Quando la terra trema

Last Updated on Tuesday, 29 July 2014 09:24
 
Bisogno di velocità: pilota ricorda record di volo supersonico PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 27 July 2014 11:06

Need for Speed: Pilot ricorda record di Supersonic Flight

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Sunday, 27 July 2014 11:21
 
Acqua, acqua - non in tutto il mondo. le tendenze nel mappare l'acqua per il granoturco africano PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 27 July 2014 10:16
MONDIALE DELL'ACQUA

Acqua, acqua - non tutto il mondo: le tendenze acqua Mapping per il granturco africano
da Staff Writers
Princeton NJ (SPX) 23 lug 2014



I ricercatori hanno analizzato le tendenze disponibilità di acqua nelle regioni produttrici di mais-africani 1979-2010. Ogni cella della griglia dei quarti di laurea rappresenta un'area di 200 miglia quadrate ed è colorata in base al suo livello di disponibilità idrica media durante la stagione di crescita del mais. Nelle zone più rosse, disponibilità di acqua è più limitata dai livelli di precipitazioni, mentre le aree più blu sono più limitati dalla domanda evaporazione. Immagine fornita da Environmental Research Letters.

Produzione alimentare di oggi si basa pesantemente su irrigazione, ma in tutta l'Africa subsahariana solo il 4 per cento della terra coltivata è irrigata, a fronte di una media globale del 18 per cento. L'agricoltura su piccola scala è il sostentamento principale per molte persone nella regione, che dipendono dalle piogge per irrigare le loro colture.

Per capire come i cambiamenti climatici possono influenzare la disponibilità di acqua per l'agricoltura, i ricercatori della Princeton University hanno analizzato le tendenze del ciclo dell'acqua nelle aree di coltivazione di granturco di 21 paesi africani tra il 1979 e il 2010. Il team ha esaminato entrambi i livelli di precipitazioni e la domanda di evaporazione l'atmosfera - gli effetti combinati di evaporazione e traspirazione, che è il movimento dell'acqua attraverso piante.

Nel complesso, hanno trovato aumenti di disponibilità idrica durante la stagione vegetativa mais, anche se le tendenze variano da regione a regione. La maggiore disponibilità di acqua generalmente risultato di un insieme di pioggia aumentata e diminuita domanda evaporativo.

Tuttavia, alcune regioni dell'Africa orientale hanno sperimentato cali disponibilità di acqua, lo studio ha trovato.

"Alcuni luoghi, come le parti della Tanzania, ha ottenuto un doppio smacco che sembra una tendenza al calo delle precipitazioni, nonché una crescente domanda per evaporazione durante la parte centrale più sensibile della stagione di crescita", ha dichiarato Lyndon Estes, autore principale dello studio e un studioso di ricerca associato nel Programma di Scienza, Tecnologia e Politica Ambientale presso la Wilson School of Public Affairs e internazionali Woodrow. L'analisi è stata pubblicata nel numero di luglio della rivista Environmental Research Letters.

Un obiettivo chiave dello studio è stato quello di incorporare dati affidabili sui fattori che influenzano la domanda evaporazione. Questi includono la temperatura, la velocità del vento, umidità e radiazione netta - definita come la quantità di energia solare che viene assorbita dal terreno, meno la quantità riflessa nell'atmosfera dalla superficie terrestre.

Misure di tre di questi parametri provenivano dalla Princeton University globale Meteorological Forzare Dataset (PGF) precedentemente sviluppato da due degli autori dello studio, Research Scholar Justin Sheffield e Eric F. Wood, Susan Dod Brown Professore di Ingegneria Civile e Ambientale e lo studio del autore senior.

La PGF unisce una varietà di meteo e dati satellitari, e copre tutte le aree territoriali con una risoluzione di tre ore e un grado di latitudine o longitudine (un grado di latitudine è di circa 70 km).

Nathaniel Chaney, uno studente laureato che lavora con Sheffield, ridimensionato i dati ad una risoluzione di circa 15 miglia. Ha accolto le osservazioni da stazioni meteorologiche africani per migliorare l'accuratezza dei dati. Per fare questo, ha usato tecniche statistiche basate sul principio che le aree vicine l'una all'altra sono suscettibili di avere tempo simile.

Il team ha anche dovuto correggere i dati per gli errori dovuti alle variazioni di strumenti o satelliti, che possono creare quello che sembra essere sbalzi improvvisi di temperatura o la velocità del vento.

"Quando hai a che fare con dati meteo globali a griglia, vengono con molte verruche", ha detto Estes. "Allora cerchiamo di rimuovere il maggior numero di queste verruche possibile", ha detto, per ottenere un quadro fedele di tempo cambia in ogni postazione.

La maggior parte dei settori ha visto una diminuzione della domanda per evaporazione, garantendo una maggiore disponibilità di acqua. I ricercatori hanno analizzato i contributi dei diversi fattori di questo calo, e ha scoperto che una tendenza al ribasso in radiazione netta era in gran parte responsabile del cambiamento. Questo è stato un risultato sorprendente, secondo Estes, che ha detto che si aspettava di vedere una diminuzione della domanda evaporativa, ma ho pensato bassa velocità del vento avrebbe un impatto maggiore di gocce in radiazione netta.

In uno studio 2012 pubblicato sulla rivista Nature, Sheffield e Wood hanno dimostrato che la velocità del vento diminuita hanno contribuito a compensare gli effetti di aumento delle temperature che altrimenti portare ad un aumento della siccità. Un altro studio ha trovato che diminuendo la velocità del vento hanno contribuito alla diminuzione della domanda evaporativa in Sud Africa. L'attuale studio ha esaminato solo la disponibilità di acqua durante la stagione di crescita del mais, che potrebbe spiegare questa discrepanza, Estes detto.

Le tendenze rivelate da questa ricerca potrebbero avere implicazioni per le politiche e le pratiche agricole, compresa la pianificazione irrigazione, tempi di semina e la scelta di varietà di colture. Ad esempio, in Burkina Faso in Africa occidentale, un confronto tra le diverse parti del stagione di crescita ha mostrato una diminuzione della disponibilità di acqua a inizio stagione, ma un aumento in punti temporali successivi.

Questo potrebbe significare che la stagione delle piogge inizia più tardi, nel qual caso gli agricoltori di quella regione possano adattare piantando il loro mais tardi. In Sud Africa, la domanda evaporative caduto in molti settori; questo potrebbe informare una riallocazione di uso dell'acqua.

Secondo Estes, questo studio, che ha esaminato solo il 34 per cento di tutte le zone di coltivazione mais-africani, può servire come quadro di riferimento per guidare l'analisi più dettagliate all'interno dei singoli paesi.

E 'anche essenziale per comprendere la relazione tra i cambiamenti nella disponibilità di acqua e variazione delle rese effettive, che è più complessa perché le tendenze di rendimento sono influenzati da numerosi fattori politici ed economici, oltre a pratiche agricole. Ecco dove Estes spera di mettere a fuoco i suoi prossimi sforzi.

"Tutti questi elementi dovrebbero essere presi in giro fuori per isolare ciò che questi cambiamenti di approvvigionamento idrico e la domanda significa per la produzione vegetale," ha detto.



Link correlati
Princeton University
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Sunday, 27 July 2014 11:06
 
Kashmir pakistano si trasforma in risorsa acqua per risolvere la crisi di energia del Pakistan PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 27 July 2014 09:58
MONDIALE DELL'ACQUA

Kashmir pakistano si trasforma in acqua per risolvere la crisi di potenza
da Staff Writers
Neelum Valley, Pakistan (AFP) 12 marzo 2014



Come Pakistan, alle prese con una crisi energetica paralizzante, la gente in un angolo del Kashmir hanno preso la situazione nelle proprie mani, utilizzando turbine di piccole dimensioni per la generazione di energia elettrica da torrenti e fiumi.

Il Pakistan è afflitto da tagli di potenza, durata fino a 22 ore al giorno in estate vesciche in alcune parti del paese, rovinando la vita delle persone ordinarie e di ostacolare l'economia.

Governo si muove per affrontare il problema hanno finora dato poco successo e sono in gran parte incentrata sulla spostarsi da costose importazioni di petrolio al carbone più conveniente.

Ma nella valle superiore del Kashmir Neelum - parte del territorio himalayano conteso noto ai locali come "Heaven on Earth" per la sua bellezza incontaminata - centinaia di famiglie hanno scelto una soluzione più rispettosa dell'ambiente, la creazione di progetti idroelettrici di piccole dimensioni per la produzione di energia elettrica per alcune ore al giorno.

"La turbina è stato pagato con il contributo di 50 famiglie e ci è costato 300.000 rupie (3.000 dollari) in totale", ha detto Rahimullah, 35 anni, che gestisce una macchina turbina.

Alcuni sono stati mossi dalla necessità - meno della metà dei 200.000 abitanti della Valle del Neelum hanno accesso all'energia elettrica dalla rete.

Piccole turbine sono azionate dal flusso di acqua per funzionare generatori per produrre energia, e la 200 km (120 miglia) del fiume Neelum che forma la pittoresca valle, così come i suoi affluenti, conferiscono all'area un forte potenziale di generazione idroelettrica.

Shafiq Usmani, il vice direttore del Consiglio idroelettrica di Neelum Valley, dice fino a 3.000 MW potrebbe essere generato, mentre la domanda della zona è a soli 15 a 20 MW.

La crescita in energia idroelettrica ha un importante effetto a catena - con una fornitura di energia elettrica, c'è meno ragione per i residenti di tagliare gli alberi per cucinare e riscaldarsi.

"Tutta la bellezza della Valle di Neelum dipende da quelle foreste e corsi d'acqua, e questo può essere sostenuto solo se diamo loro energia pulita", ha detto Usmani AFP.

Un locale, Mushtaq Ahmad, ha detto che la mossa di energia elettrica ha fatto una grande differenza per la salute della sua famiglia.

"Quando abbiamo avuto elettricità per l'illuminazione c'era sempre il fumo in casa nostra, come abbiamo usato il legno per il riscaldamento e la cottura che provoca diversi tipi di malattie," ha detto a AFP.

"Da quando abbiamo installato questo piccolo progetto idroelettrico negli ultimi tre anni, grazie a Dio, ci siamo liberati di queste malattie e anche ottenuto alcuni altri benefici."

Egli ha anche invitato il governo a espandersi progetti idroelettrici nella regione in modo che più persone possano godere dei loro benefici.

- Soluzione Shortfall -

Il Pakistan deve affrontare un deficit di energia elettrica di circa 4.000 megawatt in estate, portando a blackout lunghi, che hanno strangolato la crescita economica.

Per combattere la crisi, il Pakistan ha cercato aiuto cinese nella costruzione di progetti di generazione di energia elettrica in tutto il paese, compreso il carbone, nucleare e idroelettrica.

Ingegneri cinesi sono anche impegnati nella costruzione di un progetto Neelum Jhelum idroelettrica in Kashmir, che si stima essere completa nel mese di novembre 2016, che genererà 969 MW di energia elettrica.

Chaudhry Latif Akbar, la finanza del territorio, e il ministro idroelettrica, ha detto che il piano a lungo termine era di esportare energia al resto del Pakistan su larga scala.

"Il totale identificata idroelettrica energia potenziale in Kashmir è di circa 8200 MW e stiamo attualmente producendo 1.130 MW", ha detto.

"Il fabbisogno totale è di circa 400 MW. Cercheremo di utilizzare le nostre risorse per produrre elettricità per aiutare il Pakistan a superare la sua crisi energetica in corso".

Kashmir, diviso tra India e Pakistan dopo l'indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1947, è stata una spina costante nelle relazioni e nei paesi hanno combattuto due guerre sul territorio.

Più di una dozzina di gruppi armati di ribelli hanno combattuto le forze indiane a partire dal 1989 per l'indipendenza della regione o la sua fusione con il Pakistan.

L'energia idroelettrica è stata anche una fonte di attrito tra le due parti, con l'India obiezioni in passato per grandi progetti di dighe sul lato pakistano.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Sunday, 27 July 2014 10:16
 
La Banca Mondiale approva per 73 milioni di dollari il progetto DR Congo idro PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 27 July 2014 09:31
MONDIALE DELL'ACQUA

Banca Mondiale approva $ 73 milioni per il progetto DR Congo idro
da Staff Writers
Washington (AFP) 20 Marzo 2014



La Banca mondiale ha approvato Giovedi 73,1 milioni dollari nel finanziamento per la Repubblica democratica del Congo per sostenere lo sviluppo del massiccio Inga 3 progetto idroelettrico del paese affamato di energia.

A metà febbraio il consiglio esecutivo dell'FMI ritardare una revisione ufficiale del pacchetto di assistenza tecnica proposta per il progetto che affronta l'opposizione da parte di gruppi sociali e ambientali congolesi.

La borsa di 73,1 milioni dollari, con 33,4 milioni dollari approvato dalla Banca africana di sviluppo alla fine dell'anno scorso, fornirà la Repubblica Democratica del Congo con l'esperienza di classe mondiale a sviluppare il suo potenziale idroelettrico, la Banca Mondiale ha detto in un comunicato.

"Per essere coinvolto nello sviluppo di Inga 3 aC da una fase iniziale possiamo aiutare a garantire che il suo sviluppo è fatto bene in modo che possa essere un punto di svolta, fornendo energia elettrica a milioni di persone e alimentare il commercio e l'industria," Makhtar Diop, il vice presidente della Banca Mondiale per l'Africa, ha detto nella dichiarazione.

Repubblica Democratica del Congo, terzo paese più grande dell'Africa, si stima che il terzo più grande potenziale idroelettrico del mondo, dopo la Cina e la Russia.

L'enorme Inga 3 Basse Chute progetto nei pressi di Matadi sarebbe deviare le acque del fiume Congo in un 12-chilometro (7.5 miglia), il canale e poi passare attraverso una di 100 metri (330 piedi) diga alta energia idroelettrica in Valle Bundi prima di rilasciare l'acqua nel fiume.

L'assunzione sarebbe sopra le esistenti Inga 1 e Inga 2 dighe, e il deflusso a valle da entrambi.

Inga 3 dovrebbe generare 4.800 megawatt di potenza, equivalente alla produzione di tre reattori nucleari di terza generazione.

La Banca Mondiale ha detto che il progetto di assistenza tecnica finanzierà valutazioni ambientali e sociali per guidare lo sviluppo del progetto; esso non include alcuna costruzione o attività operative.

Nessuna decisione è stata presa su se intende sostenere l'eventuale costruzione di Inga 3, la banca di sviluppo globale, ha detto.

- Sud Africa un sostenitore -

Il primo ministro Repubblica Democratica del Congo, Matata Ponyo Maponi, ha accolto con favore la concessione, dicendo: "Il coinvolgimento del Gruppo della Banca mondiale in questo progetto rafforza la sua missione di lotta contro la povertà, e il suo costante impegno per aiutare il governo congolese nel suo obiettivo di spostare il paese, lungo la percorso di un forte sviluppo futuro. "

Il progetto Inga 3, la cui costruzione è prevista per l'inizio del 2016, è stato rianimato dopo il Sud Africa ha promesso di comprare più della metà della potenza generata, garantendo la sostenibilità finanziaria del progetto.

Repubblica Democratica del Congo prevede di vendere circa 1.300 megawatt di potenza alle compagnie minerarie nella provincia di Katanga, nel sud-est del Paese, il cui sviluppo è stato limitato a causa della mancanza di energia disponibile.

Il resto fornirà energia elettrica a Repubblica Democratica del Congo, dove solo il nove per cento della popolazione ha accesso all'elettricità.

In una lettera alla Banca Mondiale a fine gennaio, una dozzina di congolesi organizzazioni no-profit hanno espresso dubbi su quanto il progetto faciliterà gap energetico del Paese e sollevato preoccupazioni circa il suo impatto sulle popolazioni locali che dipendono dal fiume Congo.

Il costo totale del progetto, da ripartire tra i settori pubblico e privato, è stimato a $ 12,0-12500000000, tra cui 8,5 miliardi dollari per la costruzione.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Sunday, 27 July 2014 09:58
 
Isola indonesiana spera di innescare la rivoluzione dell'energia verde PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 27 July 2014 09:30
MONDIALE DELL'ACQUA

Isola indonesiana spera di innescare la rivoluzione energia verde
da Staff Writers
Kamanggih, Indonesia (AFP) 18 Maggio 2014



In questa fotografia scattata il 19 marzo 2014 una donna Sumbanese raccoglie erba per nutrire gli animali della fattoria accanto a un campo di piccola turbina eolica nel villaggio Kamanggih nell'isola di Sumba trova nel centro di Indonesia, portando l'elettricità alla comunità locale. Fino a due anni fa, la maggior parte delle persone nel villaggio Kamanggih sull'isola di Sumba non avevano il potere a tutti. Mentre Indonesia lotta per alimentare la sua economia in rapida crescita, Sumba è sfruttare l'energia dal sole, dal vento, i fiumi e perfino escrementi di maiale, nel tentativo di andare al 100 per cento da fonti rinnovabili entro il 2025. L'ambizioso progetto, denominato "Iconic Island", è stato avviato dalla organizzazione di sviluppo olandese Hivos. Foto per gentile concessione AFP.

Una famiglia indonesiana di contadini mangiano pannocchie di mais di fuori della loro capanna sotto la luce di una lampadina, come le donne tessono e giovani uomini giocano con i telefoni cellulari.

Fino a due anni fa, la maggior parte delle persone nel villaggio Kamanggih sull'isola di Sumba non avevano il potere a tutti. Ora 300 case hanno accesso all'elettricità 24 ore prodotta da un piccolo generatore idroelettrico nel fiume vicino.

"Abbiamo utilizzato il fiume per l'acqua tutta la nostra vita, ma non abbiamo mai saputo che ci potrebbe dare elettricità", ha detto Adriana Lawa Djati AFP, come 1980 canzoni pop americane alla deriva da un lettore di cassette dentro.

Mentre Indonesia lotta per alimentare la sua economia in rapida crescita, Sumba è sfruttare l'energia dal sole, dal vento, i fiumi e perfino escrementi di maiale, nel tentativo di andare al 100 per cento da fonti rinnovabili entro il 2025.

L'ambizioso progetto, denominato "Iconic Island", è stato avviato da un'organizzazione di sviluppo olandese Hivos ed è ora parte della strategia del governo nazionale a quasi il doppio fonti rinnovabili nel proprio mix energetico nei prossimi 10 anni.

Sumba, nel centro di Indonesia, è un'isola povera di contadini e pescatori per lo più di sussistenza. L'accesso al potere ha fatto una grande differenza per le persone come Djati.

"Da quando abbiamo iniziato a usare l'elettricità, tanto è cambiato. I bambini possono studiare di notte, posso intrecciare cesti e stuoie a lungo, e vendere di più al mercato", ha detto.

Mentre solo circa il 30 per cento di Sumba di 650.000 persone sono state collegato alla rete elettrica, oltre il 50 per cento dell'elettricità utilizzata ora sull'isola proviene da fonti rinnovabili, i dati del governo mostrano.

Mentre sempre più comunità accedere al potere per la prima volta, il progetto Iconic Isola prevede intere comunità saltare sporco, energia basata sui combustibili fossili del tutto e saltare direttamente alle fonti verdi.

Coordinatore del campo di Hivos per Sumba, Adrianus Lagur, ha detto che l'ONG spera che il progetto sarebbe stato replicato da altre isole nella stessa provincia di East Nusa Tenggara, uno dei più poveri del paese.

"L'idea non è quella di dare dispense. Sosteniamo la costruzione di infrastrutture per l'energia verde, ma spetta al popolo per gestire questa risorsa e andare avanti", ha detto Lagur.

- Crisi energetica nazionale -

L'Indonesia è il quarto paese più popoloso del mondo, con circa 250 milioni di persone, ed è la più grande economia del sudest asiatico.

Eppure è una delle regioni di più mal elettrificata, in parte perché estende oltre 17.000 isole, di cui più di 6.000 sono abitate. Diffondere l'infrastruttura su un'area così vasta non è un compito facile.

Nonostante godendo di una crescita economica di circa il sei per cento all'anno negli ultimi anni, l'Indonesia è così a corto di energia che rotola fuori interruzioni di linea che paralizzare intere città e talvolta parti della capitale.

Per tenere il passo con la crescita, l'Indonesia sta progettando di aumentare la sua capacità di produzione elettrica di 60 Gigawatt (GW) nel corso di un periodo di 10 anni al 2022. Venti per cento di che deve provenire da fonti rinnovabili.

"L'Indonesia è un importatore netto di petrolio per anni, e le nostre riserve di petrolio sono limitate, quindi le energie rinnovabili sono una parte importante della nostra sicurezza energetica", ha detto Mochamad Sofyan, capo delle energie rinnovabili dell'azienda elettrica statale PLN.

Sussidi per l'elettricità e combustibili pesanti sono stati anche un pesante onere per il bilancio dello Stato e un salasso per l'economia per anni.

Ma infrastrutture su piccola scala, come mini generatori idroelettrici - noti come "piante microidro" - e le piccole turbine eoliche che il potere Sumba non sono sufficienti a colmare il gap energetico nazionale, anche se sono state costruite sulle isole tutte dell'Indonesia.

Idroelettrici e geotermici grandi progetti, che utilizzano le energie rinnovabili estratte dai sacche sotterranee di calore, sono necessari per affrontare davvero il problema a livello nazionale, Sofyan detto.

"L'Indonesia ha un enorme potenziale idroelettrico perché piove sei mesi dell'anno in molte parti. Quindi sarà una grande parte della risposta alla carenza di energia", ha detto Sofyan.

Indonesia, uno dei sismiche più attive paesi del mondo, ha anche le grandi riserve di energia geotermica, spesso vicino i suoi numerosi vulcani e confini delle placche tettoniche. E 'considerato una delle forme più pulite di energia disponibili.

Ma geotermico è in gran parte inutilizzato, come la legislazione per aprire esplorazione si muove lentamente e l'industria è tenuta in burocrazia.

- Potenza Pig poo -

Sofyan detto che c'è anche la preoccupazione che l'obiettivo di Sumba di essere alimentato al 100 per cento da energia rinnovabile non è realistico.

"Nel lungo termine, vediamo Sumba ancora contando un po 'su generatori diesel. Esso sarà alimentato prevalentemente da fonti rinnovabili, ma non credo che sarà in grado di spegnere la rete", ha detto Sofyan.

Hivos ammette il suo obiettivo è ambizioso, dicendo che è "fonte di ispirazione e politico" piuttosto che tecnico, ma la ONG ritiene che l'obiettivo può essere realizzabile anche a lungo termine.

Tuttavia le Sumbanese stanno raccogliendo i benefici delle fonti energetiche verdi già esistenti, che hanno sollevato un notevole onere finanziario per molti a causa di una riduzione dei costi per il legno e olio.

Elisabeth Hadi Rendi, 60 anni, nella città di Waingapu, è stata l'agricoltura suini dal 1975, ma è stato solo due anni fa, quando Hivos visitato la sua casa che è venuta a capire il potere della cacca suina.

I maiali sono comunemente tenuti in Sumba, un'isola a maggioranza cristiana in maggioranza musulmana Indonesia.

Ogni giorno pale Rendi letame dalle penne di maiale e zangole in un pozzo, dopo di che viene incanalato in un serbatoio e convertito in gas metano.

Ha salvato la sua famiglia circa sei milioni di rupie (circa 500 dollari) in due anni, una somma significativa per una tipica famiglia Sumbanese.

"Facciamo anche concime dai rifiuti da utilizzare nel nostro giardino, dove coltiviamo le verdure", ha detto Rendi come lei nutrito due famelici, maiali sbuffando.

"Noi mangiamo le verdure e nutrire alcuni per i suini troppo, che diventerà di nuovo biogas, così l'energia va letteralmente in tondo."


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Sunday, 27 July 2014 09:30
 
Questa fotografia potrebbe dire agli inquirenti cio' che è realmente accaduto al volo MH17 PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 July 2014 18:04

23 Luglio 2014, 07:46 BST

Che questa fotografia potrebbe dire inquirenti su ciò che è realmente accaduto a MH17

Questo pezzo di fusoliera potrebbe contenere indizi vitali circa l'abbattimento di MH17. EPA / Robert Ghement

Molto è stato fatto della possibilità che la perdita di volo Malaysia Airlines 17 fu opera di un missile anti-aereo. Anche senza conferma o conferma, gli investigatori avranno una ricchezza di testimonianze dal luogo dello schianto e le immagini dalla scena di mettere insieme gli ultimi momenti del velivolo.

Per il momento, ci deve rimanere dubbio. Gli Stati Uniti hanno indicato che essa ha via satellite e segnala l'intelligenza che un BUK-M/SA-11 surface-to-air missile di fabbricazione russa è stata lanciata da zone separatisti tenuto dell'Ucraina orientale. La Russia, a sua volta, ha affermato di avere i nastri radar di un ucraino Air Force SU-25 in volo nei pressi MH17 appena prima del contatto radar è stato perso.

Data la scarsità di prove concrete e la quantità di rumore generato come potremo tentare di determinare la causa fisica del crash e, in definitiva, che potrebbe essere responsabile? Sarà il " scatole nere ", relitti fisica, i resti umani o una combinazione?

Analizzando i danni: era un missile?

Normalmente in aereo inchieste sugli incidenti, la prima cosa gli investigatori cercano di stabilire è la fonte originale dell'incidente. Si tratta di un guasto meccanico, errore equipaggio di volo, o qualche evento esterno? Inoltre, se la causa è esterna, la questione è se sia stato accidentale o qualcosa di più dannoso. Nel caso di MH17 è ancora stata stabilita nessuna di queste. Tuttavia, i segnali puntano sempre di più a un evento esterno. Che questo evento esterno è può essere determinato dal danno presente sul rottami dell'aereo.

La prima questione che deve essere risolta è se il danno iniziale è stata sostenuta dall'interno o dall'esterno del velivolo. Questo tipo di lavoro è qualcosa che gli investigatori sono in realtà molto bravo, anche se è molto difficile per un occhio non allenato da raccontare. Se il danno originato dall'esterno, i modelli di esplosione e buchi sarà molto diverso se il danno originato dall'interno del velivolo. Se il danno origine dall'interno del velivolo poi gli investigatori dovranno determinare se è stato causato da una bomba (per esempio PanAm 103 ), o causa aeromobili, (per esempio TWA 800 ). Solo se il danno provenga dal di fuori l'aeromobile può essere considerato un missile anti-aereo.

Fino a quando gli investigatori hanno accesso al relitto reale e tentativo di ricostruire l'aereo non possiamo sapere per certo che il danno veniva da fuori; tuttavia, le indicazioni da numerose fotografie di porzioni di fusoliera e ali di MH17 indicano che il danno iniziale era, molto probabilmente, esterno. Sappiamo questo perché la forma dei fori.

Oltre a un missile antiaereo ci sono diverse altre possibili cause che potrebbero produrre questo tipo di danno. Una possibile causa esterna sarebbe un guasto catastrofico di uno dei due motori. Mentre questo tipo di evento è piuttosto raro succede di tanto in tanto, per esempio United Airlines 232 e la Delta Air Lines 1.288 guasti del motore catastrofiche hanno causato diversi incidenti.; tuttavia, questo era spesso da un guasto del sistema di controllo di volo, non la rottura catastrofica in volo visto su MH17.

Gli investigatori arrivano al sito dello schianto MH17. EPA / Dave Hunt
Click to enlarge

Per determinare se il danno originato da un guasto al motore o un dispositivo esplosivo è necessario guardare la posizione, le dimensioni e la forma di tutti i danni frammentazione / schegge sostenuta dal velivolo. Nel caso di quasi tutti i guasti del motore il danno schegge è in linea con e dietro la posizione del motore. Per MH17, una notevole quantità di danni schegge si è verificato sulla fusoliera in avanti , il più avanti la cabina di guida. Questo tipo di danno modello è altamente improbabile come parti di motori ad alta energia si spostano radialmente verso l'esterno a velocità estremamente elevate. Inoltre, a causa della natura del motore di fallimenti catastrofici, il danno schegge tende ad essere altamente forma irregolare. Testate missilistiche produrrebbero un diverso modello di danni.

Missili anti-aerei moderni utilizzano i cosiddetti di prossimità testate a frammentazione ad alto esplosivo. Questi sono progettati per detonare nei pressi dell'aeromobile, massimizzando la probabilità di danni catastrofici. Come motore di fallimenti queste testate, mandano i loro frammenti a raggiera . Tuttavia, poiché la testata si trova più lontano dal velivolo e il missile si muove ad una velocità diversa e in una direzione diversa dal velivolo, il pattern impatto sarà sostanzialmente diversa da quella di un guasto al motore.

Se fosse stato un missile, di che tipo?

Date le teorie in competizione su chi potrebbe aver sparato un missile contro MH17 è importante per tentare di determinare il tipo di missile, se del caso, che è stato utilizzato. Osservando la concentrazione relativa di danni frammento su diverse parti dell'aeromobile, e la presenza di bruciarsi è possibile determinare approssimativamente dove il missile è stato quando la testata fatta esplodere. Inoltre, in base alla quantità totale di danni, investigatori saranno in grado di determinare la dimensione minima una testata avrebbe bisogno di essere.

Queste informazioni saranno molto utili nel discriminare tra un piccolo missile 50kg aria-aria e una superficie molto più grande missile aria. Inoltre, diversi missili usano leggermente diversi tipi di testate a frammentazione con esplosivi diversi. Osservando le dimensioni e la forma dei fori schegge sarà possibile restringere la testata specifico che è stato utilizzato e anche che lo ha realizzato.

Purtroppo, anche con tutte queste informazioni, se si scopre MH17 è stato abbattuto da un missile SA-11 il relitto dell'aeromobile e scatole nere non ci probabilmente dire che ha sparato e perché. Che si terrà trovare parti reali del missile e potenzialmente qualcuno effettivamente possedere fino a sparare su MH17.

Last Updated on Saturday, 26 July 2014 18:08
 
Affare francese potrebbe portare 63 milioni dei galloni di acqua fresca per gli Emirati Arabi Uniti PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 July 2014 13:39
MONDIALE DELL'ACQUA

Affare francese potrebbe portare 63 milioni di galloni di acqua fresca per Emirati Arabi Uniti
di Daniel J. Graeber
Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti (UPI) 3 luglio 2013



Disclaimer: l'immagine è solo a scopo illustrativo

Società energetica francese GDF Suez sta aiutando incontrano l'acqua e alimentatori per gli Emirati Arabi Uniti, con un investimento di 1,5 miliardi dollari, il suo presidente ha detto Giovedi.

La società ha annunciato l'accordo per l'acqua Independent Mirfa progetto e potenza con i suoi omologhi Dhabi Water Abu and Electric Co.

"Questo nuovo progetto ci permetterà di perseguire la nostra strategia di crescita nella regione e per soddisfare la crescente domanda di energia elettrica e acqua negli Emirati Arabi Uniti," ha detto il Presidente e Amministratore Delegato Gerard Mestrallet in un comunicato.

GDF Suez ha stimato il costo del capitale del progetto a circa $ 1,5 miliardi. Una volta completato, il progetto dovrebbe essere in grado di sfornare 1.600 megawatt di potenza e desalinize 63 milioni di litri di acqua di mare ogni giorno.

Le operazioni commerciali dovrebbero iniziare entro i prossimi due anni. La società francese ha già cinque elettricità e acqua le piante in servizio negli Emirati Arabi Uniti.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Saturday, 26 July 2014 13:40
 
Cile respinge grande progetto idroelettrico in Patagonia PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 July 2014 11:10
MONDIALE DELL'ACQUA

Cile respinge grande progetto idroelettrico in Patagonia
da Staff Writers
Santiago (AFP) 10 giugno 2014



 

Il governo del presidente Michelle Bachelet ha respinto un grande progetto idroelettrico nella regione del Cile Patagonia Martedì, avvertendo che potrebbe arrecare un danno ambientale.

La decisione del gabinetto di accantonare il controverso sette anni del progetto è stata una vittoria per i gruppi ambientalisti che avevano combattuto la proposta di costruire cinque dighe in un bacino idrografico incontaminato nell'estremo sud.

"Il presente progetto idroelettrico di HidroAysén è respinta", ha detto il ministro dell'Ambiente Pablo Badenier.

Centinaia di persone hanno applaudito la decisione nelle strade di Santiago, popping champagne.

Celebrazioni anche scoppiati nella regione di Aysen, circa 1.300 chilometri (800 miglia) a sud della capitale.

"Questo è un successo dei cittadini del paese che mobilitati per difendere un territorio," Patricio Rodrigo, segretario esecutivo del Consiglio di Difesa della Patagonia, ha detto a AFP.

Il venture ispano-cileno congiunta costituita per il progetto ha ora 30 giorni per impugnare la decisione presso la Corte Ambientale di Valdivia in Cile meridionale. Il passo successivo sarebbe quello di fare appello alla Corte Suprema della nazione.

Compagnia elettrica spagnola Endesa, controllata da Enel in Italia, ha una quota del 51 per cento nel progetto e Colbun del Cile detiene il restante 49 per cento.

Il progetto denominato per le dighe sui fiumi Pascua e Baker che avrebbe inondato 5.900 ettari (15.000 acri) di terra vergine nella regione Patagonia.

L'obiettivo era di generare 2.750 megawatt di elettricità, aumentando la capacità installata del Cile di 17.500 MW.

E 'coinvolto anche la costruzione di un 2.000 km (1.240 miglia) linea di trasmissione a lungo per portare l'alimentazione al centro e nord del paese, dove si trovano i principali centri abitati del Cile e le industrie minerarie energivore.

Un importatore netto di energia, il Cile ha sperimentato forniture diminuzione e un raddoppio dei prezzi dell'energia negli ultimi anni a causa della mancanza di investimenti di capitale e la crescente concorrenza nel settore.

Ma il ministro dell'Energia Maximo Pacheco ha detto che il progetto HidroAysén "soffre di difetti importanti della sua esecuzione nel non dare la dovuta considerazione agli aspetti legati alle persone che ci vivono."

 

P.S. Il Cile con queste decisioni, tenendo conto del ragionamento del ministro dell'energia Maximo Pacheco, non contribuisce in nessun modo al controllo del livello dei mari e degli oceani. L'acqua che verrebbe sequestrata contribuirebbe in modo significativo a questo fine. Siamo rammarricati e ci appelliamo alla comunità internazionale ed agli organismi dell'ONU per premere sul Cile affinche', cosiderando i legittimi interessi delle popolazioni residenti, riconsideri la decisone sul progetto idroelettrico in Patagonia cilena. N.d.R.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Saturday, 26 July 2014 11:25
 
La ricostruzione di Fukushima include nuovo impianto idroelettrico PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 July 2014 09:35
MONDIALE DELL'ACQUA

La ricostruzione di Fukushima include nuovo impianto idroelettrico
di Daniel J. Graeber
Tokyo (UPI) 10 luglio 2013



Disclaimer: l'immagine è solo a scopo illustrativo

Società giapponese Marubeni Corp. ha detto Giovedi che ha iniziato la costruzione di una centrale idroelettrica in una piccola città nella prefettura di Fukushima.

Marubeni ha detto che l'impianto è stato costruito come parte di un progetto di ricostruzione pianificata a seguito del terremoto e dello tsunami che ha innescato la crisi alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi nel 2011.

Giappone ha iniziato cercando di diversificare il suo mix energetico dopo il crollo.

La pianta è piccola, progettato per produrre energia sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico annuo di 300 famiglie. L'alimentazione viene venduto con un contratto di acquisto di 20 anni per Mibugawa Power Co., una filiale di Marubeni.

Operazioni commerciali inizieranno all'inizio del prossimo anno.

Nel mese di aprile, Marubeni ha iniziato la costruzione di una centrale elettrica solare in città Iwanuma nella regione Tokoku del Giappone come parte dello sforzo per bonificare il terreno rovinato dal 2011 tsunami.

Il sito dell'impianto solare è a terra danneggiato dal sale marino nella misura in cui esso era inadatta per uso agricolo, detto la società.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Saturday, 26 July 2014 09:45
 
Bonus acqua scorre dalle misure del cambiamento climatico PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 July 2014 09:17
MONDIALE DELL'ACQUA

Bonus acqua scorre dalle misure del cambiamento climatico
da Staff Writers
Melbourne, Australia (SPX) 9 luglio 2014



File immagine.

L'equivalente di un terzo del consumo idrico di Melbourne potrebbe risparmiare ogni anno attraverso l'attuazione di misure di efficienza che si occupano di cambiamento climatico, secondo un nuovo studio.

I ricercatori del Sustainability Institute Monash analizzato il potenziale di risparmio idrico di 74 opzioni per ridurre le emissioni di gas serra identificati nel Piano di ClimateWorks in Australia premiato Low Carbon crescita per l'Australia. La ricerca è stata pubblicata questa settimana nella rivista internazionale di Springer Climatic Change.

Monash University Research Fellow dottor Philip Wallis ha detto un'analisi delle opzioni per ridurre le emissioni di gas a effetto serra pensa misure di efficienza energetica ridotto consumo di acqua, allo stesso tempo.

"Mentre il governo federale inizia le trattative con il nuovo Senato per abrogare il prezzo del carbonio, tutte le tecnologie, politiche o piani che mirano ad affrontare il cambiamento climatico dovrebbero prendere in considerazione l'utilizzo di acqua, specialmente nei paesi aridi come l'Australia", ha detto il dottor Wallis.

"La nostra ricerca ha riguardato l'utilizzo di acqua potrebbe influenzare l'appello di alcune opzioni preferite per mitigare i cambiamenti climatici. In cima alla lista sono misure di efficienza energetica che sono stati trovati per ridurre il consumo di acqua allo stesso tempo."

Lo studio ha rilevato che, in particolare, l'energia eolica, biogas, solare fotovoltaico, efficienza energetica e miglioramenti operativi a fonti di energia esistenti potrebbero ridurre non solo le emissioni a effetto serra, ma anche compensare l'acqua utilizzata per raffreddare la produzione di energia termica.

"Questo potrebbe contribuire a salvare quasi 100 gigalitres d'acqua in Australia ogni anno entro il 2020 - questo è l'equivalente di quasi un terzo del consumo idrico annuale di Melbourne," ha detto il dottor Wallis.

Al contrario, il dottor Wallis ha detto che semina larga scala di alberi per memorizzare carbonio - come è previsto nel Piano d'azione diretta del governo Abbott - potrebbe potenzialmente consumare enormi quantità di acqua.

"Piantare può raggiungere altri obiettivi ambientali, come ridurre l'erosione e il rischio di salinità e potenzialmente fornire habitat. Tuttavia, il governo dovrebbe prendere in considerazione la scala e la posizione di tali misure con molta attenzione", ha detto.

"Tecnologie e luoghi utilizzati per le energie rinnovabili dovrebbero anche tener conto dei vincoli di acqua."


Link correlati
Monash Sustainability Institute
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Saturday, 26 July 2014 09:35
 
Guardia di frontiera ferita in sparatoria nel corso di un accesso all'acqua sul confine kirghizo-tagiko PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 July 2014 09:15
MONDIALE DELL'ACQUA

Guardia di frontiera feriti in sparatoria nel corso di un accesso all'acqua sul confine kirghizo-tagiko
da Staff Writers
Bishkek, Kirghizistan (AFP) 10 luglio, 2014



Una guardia di frontiera del Kirghizistan ha ricevuto lesioni alla testa il Giovedi dopo gli scontri vicino a una frontiera contesa tra Kirghizistan e Tagikistan che Bishkek imputato in tagiki tentativo di deviare l'acqua da un fiume.

Servizio di frontiera del Kirghizistan ha detto in un comunicato che le sue guardie vennero tra diverse tagiki la costruzione di un acquedotto non autorizzato l'ultimo incidente nella regione tesa valle di Fergana, che è a disagio condivisa dai paesi dell'Asia centrale tra crescenti carenze idriche.

Bishkek ha detto che circa 30 cittadini tagiki hanno iniziato a lanciare pietre contro le guardie di frontiera del Kirghizistan, che chiedevano smettono di deviare l'acqua e sparato in aria.

Guardie di confine tagiko poi sono arrivati ​​e hanno aperto il fuoco sul posto di confine Tamdyk Kirghizistan, anche con colpi di mortaio, Bishkek ha detto.

La zona di valle di Fergana, densamente popolata e cavallo tra i territori del Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan, ha visto scontri da quando è diventato indipendente dal dominio sovietico nei primi anni 1990, come i confini precisi non sono mai stati d'accordo.

La violenza si è intensificata negli ultimi anni, come il riscaldamento globale ha rimpicciolito i ghiacciai e tagliare le forniture di acqua, svasatura tensioni transfrontaliere.

Tagikistan Energy-poveri e Kirghizistan sono anche in programma progetti di sbarramento per affrontare la scarsità di energia, facendo infuriare il prossimo valle più popoloso Uzbekistan che ha un enorme industria del cotone.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Saturday, 26 July 2014 09:17
 
Livelli record di solare ultravioletta misurati in Sud America PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 25 July 2014 17:12
SOLAR DAILY

Livelli record di solare ultravioletta misurati in Sud America
da Staff Writers
Mountain View CA (SPX) 11 LUGLIO 2014



File immagine.

Un team di ricercatori negli Stati Uniti e in Germania ha misurato il massimo livello di radiazione ultravioletta mai registrato sulla superficie terrestre. I flussi UV straordinari, osservati nel Ande boliviane a soli 1.500 miglia dall'equatore, sono di gran lunga superiori a quelli normalmente considerati dannosi sia per la vita terrestre e acquatica. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista open-access Frontiers in Scienze Ambientali.

"Questi livelli record-setting non sono stati misurati in Antartide, dove i fori di ozono sono stati un problema ricorrente per decenni", dice il leader della squadra Nathalie A. Cabrol del SETI Institute e la NASA Ames Research Center. "Questo è nei tropici, in una zona dove ci sono piccole città e villaggi."

Le misurazioni sono state effettuate durante l'estate nell'emisfero meridionale del 2003 e del 2004, l'utilizzo di strumenti sviluppati per il dosimetro rete European Light (Eldonet). Sono stati intrapresi come il team di Cabrol stava indagando alta quota laghi andini come parte di uno studio di astrobiologia di ambienti Marte-like.

Dosimetri sono stati schierati sulla sommità del vulcano torreggianti Licancabur (altitudine: 5917 metri) e nella vicina Laguna Blanca (altitudine 4340 metri). La combinazione di un sole di mezzogiorno vicina allo zenit, nonché alta quota di questi siti, produce irradiazioni elevate a causa della bassa naturalmente ozono in tali sedi. Ma queste intensità delle radiazioni UV-B di breve lunghezza d'onda (280-315 nm) sono senza precedenti.

"Un indice UV di 11 è considerato estremo, e ha raggiunto fino a 26 in luoghi vicini in questi anni", osserva Cabrol. «Ma il 29 Dicembre 2003, abbiamo misurato un indice di 43. Se sei in una spiaggia negli Stati Uniti, si potrebbe verificare un indice di 8 o 9 durante l'estate, abbastanza intenso da giustificare la protezione. Semplicemente non vuoi essere fuori quando l'indice raggiunge 30 o 40. "

L'intensa radiazione coinciso con altre circostanze che possono aver aumentato il flusso UV, tra cui la riduzione dell'ozono da un aumento aerosol da entrambe le tempeste stagionali e incendi nella zona. Inoltre, una grande eruzione solare avvenuta appena due settimane prima sono stati registrati i più alti flussi UV. Picchi Ultravioletto continuato a verificarsi - anche se a bassa intensità - per tutto il periodo di instabilità solare, e si fermarono in seguito.

Mentre le prove che collegano l'evento solare alla radiazione record è solo circostanziale, le particelle da tali razzi sono noti per influenzare la chimica atmosferica e possono avere un aumento dello strato di ozono.

"Anche se questi eventi non sono direttamente legate ai cambiamenti climatici, sono sentinelle di ciò che potrebbe accadere se l'ozono si assottiglia a livello globale", dice Cabrol. "Il più sottile e più instabile l'ozono, il più inclini saremo a questo tipo di evento."

Elevata esposizione ai raggi UV-B influisce negativamente l'intera biosfera, non solo gli esseri umani. Danneggia DNA, colpisce la fotosintesi, e diminuisce la vitalità delle uova e larve. Per queste ragioni, è importante mantenere una stretta vigilanza sui livelli di flusso dei raggi UV.

"Mentre questo record inquietante potrebbe essere il risultato di una 'tempesta perfetta' di eventi, potrebbe accadere di nuovo", dice Cabrol, "perché i fattori che hanno causato non sono rari. Ciò di cui abbiamo bisogno è più il monitoraggio dei cambiamenti di ozono in questi settori. Questi flussi, che sono paragonabili a quelle dei primi Marte, si verificano in una zona popolata. "

David Black, presidente e amministratore delegato dell'Istituto SETI, osserva che "questo è un ottimo esempio di come l'astrobiologia - che include la comprensione delle atmosfere di altri pianeti -. È germano alle preoccupazioni contemporanee qui sulla Terra"


Link correlati
SETI Institute
Tutto su energia solare a SolarDaily.com

Last Updated on Friday, 25 July 2014 17:28
 
MH17 Plane Crash Site, visto dallo spazio (Foto) PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 25 July 2014 17:10

MH17 Plane Crash Site visto dallo spazio (Foto)

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Friday, 25 July 2014 17:11
 
Elon Musk dice SpaceX fa' "Progressi" verso la Colonia su Marte PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 21 May 2014 14:00

Elon Musk dice SpaceX Fare 'Progress' Verso Mars Colony

  

RACCOMANDAZIONI EDITOR'S

Last Updated on Wednesday, 21 May 2014 14:02
 
Nuovo calcolo del bilancio idrico per il Mar Morto PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 20:01
MONDIALE DELL'ACQUA

Nuovo calcolo del bilancio idrico per il Mar Morto
di Tilo Arnhold
Tel Aviv, Israele (SPX) 23 luglio 2014



Doline e sorgenti superficiali in Samar (occidentale del Mar Morto), il fianco Giordano del Mar Morto è visibile sullo sfondo. Fotografia per gentile concessione Dr. Christian Siebert e UFZ. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Le risorse di acqua potabile lungo la costa orientale, lato giordano del Mar Morto potrebbe diminuire grave a causa del cambiamento climatico rispetto a quelle sul lato occidentale, israeliana e palestinese. Questa è la conclusione raggiunta da un team internazionale di ricercatori che calcola i flussi di acqua intorno al Mar Morto.

Il tasso di ricostituzione naturale delle acque sotterranee ridurrà drasticamente in futuro, se le precipitazioni si abbassa come previsto, dicono gli scienziati, scrivendo sulla rivista Science del Total Environment.

Anche ora, le risorse idriche sotterranee disponibili nella regione non sono sufficienti a soddisfare il fabbisogno idrico crescente della popolazione e dell'agricoltura. Se la situazione peggiora, potrebbe quindi avere gravi conseguenze sociali, economiche ed ecologiche per la regione. Dati importanti per i fornitori di acqua

Un inventario affidabile di risorse idriche esistenti intorno al Mar Morto, al confine tra Israele, Palestina e Giordania, costituisce la base per una gestione sostenibile dell'acqua.

Il lago più basso della terra non è solo una delle maggiori attrazioni turistiche del Medio Oriente; più di quattro milioni di persone fanno affidamento sulle risorse idriche sotterranee nel suo bacino idrografico. Per lungo tempo, complessa idrologia di questa regione ha presentato principali incognite nell'equazione bilancio idrico locale. In una certa misura lo fa ancora.

Grazie a simulazioni al computer migliori, i ricercatori sono stati in grado di lavorare - su scala internazionale per la prima volta - la quantità di acqua effettivamente si infiltra dalla pioggia e riempie il serbatoio delle acque sotterranee: circa 281 milioni di metri cubi all'anno. Questo significa che ora sappiamo anche qual è il limite massimo di ritiro dovrebbe essere se questa risorsa deve essere gestito in modo sostenibile.

Un puzzle complicato con molti pezzi
Dal 1960, la maggior parte degli affluenti del Mar Morto è stato arginato a catturare la preziosa acqua prima che scompaia nel lago di sale. Tuttavia, questo apparente recupero di acqua è la causa del livello delle acque del Mar Morto a cadere di circa un metro all'anno e, con essa, i livelli delle acque sotterranee circostanti.

Fresche sorgenti di acqua migliaia di anni sono sfuggirgli. Questo molto era già noto. Ciò che non era chiaro era esattamente quello che l'impatto dei livelli d'acqua in ritirata hanno sulle quantità di acque sotterranee utilizzabili.

Negli ultimi cinque anni, il team di ricercatori provenienti da Germania, Israele, Giordania e Palestina che lavorano al progetto di ricerca SUMAR quindi utilizzato una combinazione di misurazioni complete in loco, telerilevamento e sistemi di modellazione al computer per essere in grado di fornire una risposta abbastanza completa a questa domanda.

Tracciare il corso dell'acqua
Le molle dentro e intorno al Mar Morto sono stati identificati utilizzando sensori a raggi infrarossi su aerei e satelliti, così come i metodi chimici e isotopici. "Analizzando gli elementi delle terre rare, in particolare, siamo riusciti a rintracciare l'origine dell'acqua e le vie che prende sottoterra", riferisce il dottor Christian Siebert del Centro per la ricerca ambientale (UFZ).

"Non solo siamo stati in grado di individuare 37 aree dove le acque sotterranee sfocia nel Mar Morto, ora conosciamo anche la storia di ciascuna fonte. Questo era importante per scoprire quanta acqua fresca sfocia nel Mar Morto sotterraneo e pertanto non è più disponibile da utilizzare come acqua potabile. L'ultimo passaggio in particolare, prima che l'acqua dalle montagne raggiunge il lago, ci è voluto molto tempo ", dice il idrogeologo.

"Qui, l'acqua salata che sale dal basso si mescola con l'acqua fresca e sali minerali vengono disciolti in essa., Ma, insieme ai colleghi del Max Planck Institute di Brema, ci è anche riuscito a identificare i processi biogeochimici che rendono modifiche permanenti acque sotterranee . "

I modelli al computer calcola il bilancio idrico totale
Alla fine, tutti i dati disponibili sono stati inseriti in modelli di computer che ha rivelato, con maggiore precisione rispetto al passato, la situazione nel bacino di drenaggio nelle immediate vicinanze del Mar Morto - una superficie di circa 7000 chilometri quadrati.

Le più grandi sfide erano la distribuzione eterogenea delle aree urbane e le lacune associati nei dati. Considerando che il numero di stazioni in ed intorno a centri abitati come Gerusalemme e Amman misurazione è molto alto, ci sono ampie distese di terra che sono molto scarsamente popolate e quindi hanno pochi pozzi e quasi nessun dati geologici o meteorologici.

Eppure pioggia è particolarmente importante in questo contesto. La regione è caratterizzata da brevi, forti acquazzoni che spesso cadono su una zona molto piccola. Per questo motivo, il team di progetto ha istituito le proprie stazioni di misura, in modo da essere in grado di misurare le inondazioni che derivano da queste acquazzoni. Una stazione flusso di misura completo è stato inoltre istituito il fiume Giordano nei pressi di uno dei siti battesimali che attirano migliaia di pellegrini cristiani ogni anno.

Previsioni Bleak
Utilizzando i modelli, gli scienziati sono stati in grado, per la prima volta, di fare previsioni sui possibili cambiamenti futuri delle risorse idriche sotterranee che sono così vitali per questa regione: il lato (israelo-palestinese) occidentale del lago riceve quasi il doppio precipitazioni come orientale (giordano) lato. Di conseguenza, i tassi di rigenerazione delle acque sotterranee sono attualmente circa il 50 per cento più alto sul lato occidentale.

Scenari climatici prevedono una diminuzione delle precipitazioni annue di circa il 20 per cento. Tuttavia, l'acqua che attualmente finisce sottoterra e riempie queste importanti risorse idriche sotterranee sarebbe dimezzato. La diminuzione sul versante israelo-palestinese occidentale dovrebbe essere intorno al 45 per cento, mentre l'acqua disponibile per l'(est) lato giordano sarebbe caduta di quasi il 55 per cento. La situazione economica e sociale potrebbe quindi peggiorare, in Giordania in particolare.

Riciclaggio come una via d'uscita dalla crisi idrica
Salvataggio e riutilizzo delle acque potrebbe quindi essere una soluzione, ed i ricercatori dell'UFZ stanno sviluppando ulteriormente questo concetto con i colleghi provenienti da Israele, Palestina e Giordania. Ad esempio, il progetto SMART ricercato modi di stabilizzare l'approvvigionamento idrico nel Medio Oriente.

Il UFZ sviluppato nuovi concetti per il trattamento delle acque reflue decentrata e ha dato un contributo significativo al master plan acqua del Giordano, uno dei paesi più aridi del mondo. Grande importanza è stata allegata al adattare il concetto di trattamento delle acque reflue alle condizioni locali e alla collaborazione con gli scienziati e le autorità locali. Un ufficio speciale implementazione è stato istituito nel Ministero per le acque di Giordania ad Amman.

Le ricerche in corso
Dal completamento del progetto SUMAR, la ricerca è stata proseguita dal Helmholtz dei centri KIT (Karlsruhe), GFZ (Potsdam), UFZ (Halle) e partner locali nell'ambito del progetto MERITA (Dead Sea Research luogo).

Lo scopo dei meteorologi, idrogeologi, geologi e geofisici coinvolti nel progetto è quello di esaminare i rischi ambientali, la disponibilità di acqua e il cambiamento climatico nel suo complesso, al fine di sviluppare soluzioni per questa regione unica, non solo in modo che la gente sarà in grado di continuare a visitare i siti biblici, ma anche in modo che la gente di questa regione possano continuare a vivere lì. Una stabile approvvigionamento di acqua sarà pertanto svolgere un ruolo importante nel portare la pace in Medio Oriente.

Se la regione potrà mai costruire il canale destinato a trasportare l'acqua dal Mar Rosso al Mar Morto resta da vedere. Scienziati come Christian Siebert sono critici delle possibili conseguenze di importare acqua in questo modo: "Per esempio, non è chiaro se l'acqua dell'oceano molto più leggero si mescolerà con l'acqua del Mar Morto, che è dieci volte più fisiologica, e non possiamo essere sicuri Quali processi biologici e chimici avranno luogo. " Gli impatti sulla falda circostante sono anche contestati.


Link correlati
Centro Helmholtz per la ricerca ambientale (UFZ)
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Thursday, 24 July 2014 20:03
 
Lunar Pits potrebbe essere utile per gli astronauti soprattutto nei dettagli PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 13:25
MOON DAILY

Lunar Pits Potrebbe astronauti Shelter, rivelare i dettagli di come 'Man in the Moon' Costituita
da Bill Steigerwald
Greenbelt MD (SPX) 22 lug 2014



Si tratta di una spettacolare vista high-Sole del cratere Mare della Tranquillità rivelando massi su un piano altrimenti liscio. Questa immagine da NAC di LRO è a 400 metri (1.312 piedi) di larghezza, a nord è alto. Immagine di credito: NASA / GSFC / Arizona State University. Questo il video mostra immagini della NASA LRO veicoli spaziali di vari pozzi lunari.

Mentre la superficie della luna è martoriata da milioni di crateri, ma ha anche più di 200 fori - pozzi ripide pareti che in alcuni casi potrebbero portare a grotte che gli astronauti futuri potrebbero esplorare e utilizzare per ricovero, secondo le nuove osservazioni da Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA ( LRO) veicoli spaziali.

Le fosse variano nel formato da circa 5 metri (~ 5 metri) attraverso più di 900 metri (~ 984 metri) di diametro, e tre di loro sono stati identificati prima utilizzando immagini dalla sonda giapponese Kaguya. Altre centinaia sono stati trovati utilizzando un nuovo algoritmo informatico che ha scansionato automaticamente migliaia di immagini ad alta risoluzione della superficie lunare da Camera Narrow Angle di LRO (NAC).

"Pits sarebbero utili in un ruolo di supporto per l'attività umana sulla superficie lunare", ha detto Robert Wagner dell'Arizona State University, Tempe, Arizona.

"Un habitat collocato in un pozzo - idealmente alcune decine di metri indietro sotto una sporgenza - fornirebbe un luogo molto sicuro per gli astronauti: nessuna radiazione, nessun micrometeoriti, pochissima polvere possibilmente, e non selvaggi sbalzi di temperatura giorno-notte". Wagner ha sviluppato l'algoritmo del computer, ed è autore di un articolo su questa ricerca ora disponibili on-line sulla rivista Icarus.

La maggior parte dei pozzi sono stati trovati in grandi crateri con un impatto fondere stagni - aree di lava che si sono formate dal calore dell'impatto e poi solidificato, o in mari lunari - aree scure sulla luna che sono ampie lava solidificata flussi di centinaia di chilometri. Nei tempi antichi, la maria fosse pensato per essere oceani; "Maria" è la parola latina per "mari".

Varie culture hanno interpretato i modelli formate dalle caratteristiche maria in modi diversi; per esempio, alcuni hanno visto il volto di un uomo, mentre altri hanno visto un coniglio o un ragazzo che porta un fascio di legna sulle spalle.

Le fosse possono formare quando il tetto di un vuoto o cave crolla, forse dalle vibrazioni generate da un impatto meteorite vicina, secondo Wagner. Tuttavia, egli ha osservato che dalla loro comparsa nelle foto LRO solo, ci sono poche prove per puntare a qualsiasi causa particolare.

I vuoti potrebbero essere creati quando la roccia fusa scorreva sotto la superficie lunare; sulla Terra, tubi di lava si formano quando il magma scorre sotto una crosta solidificata e drena via più tardi.

Lo stesso processo potrebbe accadere sulla luna, particolarmente in un grande cratere da impatto, il cui interno può prendere centinaia di migliaia di anni per raffreddare, secondo Wagner. Dopo si forma un cratere di impatto, i lati crollo in gravità lunare, spingendo verso l'alto il pavimento del cratere e forse provocando magma a scorrere sotto la superficie, formando vuoti nei luoghi in cui drena via.

Esplorare pozzi impatto melt preciseranno la natura dei vuoti in cui formano. "Sono probabilmente a causa di fondere flusso all'interno del laghetto di sollevamento dopo che la superficie è solidificato, ma prima che l'interno è raffreddata", ha detto Wagner. "Esplorare l'impatto sciogliere box aiuterebbe a determinare la grandezza di questo sollevamento, e la quantità di flusso di fusione dopo che il laghetto è a posto."

Esplorare i pozzi potrebbe anche rivelare come oceani di lava formano lunare maria.

"Le fosse Mare, in particolare, sarebbe molto utile per capire come il lunare maria formato. Abbiamo preso le immagini da orbita a guardare le pareti di questi pozzi, che dimostrano che tagliano attraverso decine di livelli, a conferma che la maria formata da un sacco dei flussi sottili, piuttosto che pochi grandi. esplorazione Unico piano in grado di determinare l'età di questi strati, e potrebbe anche trovare particelle del vento solare che sono stati intrappolati in miliardi di superficie lunare di anni fa ", ha detto Wagner.

Ad oggi, la squadra ha trovato più di 200 pozzi sparsi in tutto gli stagni di fusione di 29 crateri, che sono considerati geologicamente giovani crateri "copernicana" a meno di un miliardo di anni; otto pozzi in mari lunari, tre dei quali erano precedentemente conosciuti da immagini dal giapponese Kaguya orbiter; e due pozzi in altopiani terreno.

La sequenza generale di età corrisponde bene con le distribuzioni fossa, secondo Wagner.

"Impatto sciogliere stagni di crateri copernicane sono alcuni dei terreni più giovani sulla luna, e mentre la maria sono molto più antiche a circa tre miliardi di anni, sono ancora giovane e meno malconcio di altopiani. È possibile che ci sia un 'sweet spot 'età per pozzi, dove si sono verificati gli impatti sufficienti a creare un sacco di pozzi, ma non abbastanza per distruggerli ", ha detto Wagner.

Ci sono quasi certamente altri pozzi là fuori, dato che LRO ha impressi solo circa il 40 per cento della luna di illuminazione adeguato per il programma automatico di ricerca fossa, secondo Wagner. Si aspetta che ci possono essere almeno 2-3 più pozzi Mare e alcune decine a oltre un centinaio di maggiore impatto fondere pozzi, non comprese le eventuali buche che probabilmente esistono in aree già impressi, ma sono troppo piccole per identificare definitivamente anche con la risoluzione del NAC .

"Continueremo la scansione di immagini di NAC per pozzi che scendono dal veicolo spaziale, ma circa il 25 per cento della superficie della luna (vicino ai poli), il sole non sorge mai abbastanza alto per il nostro algoritmo a lavorare", ha detto Wagner. "Questi settori richiedono un migliore algoritmo di ricerca, e anche che non possono lavorare a latitudini molto alte, dove anche un essere umano ha difficoltà a distinguere un pozzo da un cratere da impatto."

Il passo successivo sarebbe quello di legare insieme più set di dati come mappe di composizione, misurazioni termiche, misure di gravità, ecc, per ottenere una migliore comprensione degli ambienti in cui si formano queste fosse, sia a livello e sotto la superficie, secondo Wagner.

"L'ideale di follow-up, naturalmente, sarebbe quello di far cadere le sonde in uno o due di questi pozzi, e ottenere un ottimo un'occhiata a cosa c'è là sotto", aggiunge Wagner. "Pits, per loro natura, non possono essere esplorata molto bene dall'orbita - pareti inferiori e tutte le grotte a filo pavimento semplicemente non può essere visto da un buon angolo.

Anche un paio di foto dal livello del suolo potrebbero rispondere a molte delle domande in sospeso circa la natura dei vuoti che le fosse crollato in. Siamo attualmente in fase di progettazione molto precoci di un concetto di missione per fare esattamente questo, esplorando uno dei più grandi pozzi Mare. "

La ricerca è stata finanziata dal progetto LRO della NASA. Lanciato il 18 giugno 2009, LRO ha raccolto un tesoro di dati con i suoi sette strumenti potenti, rendendo un prezioso contributo alla conoscenza della luna. LRO è gestita dal NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland, per il Science Mission Directorate della NASA a Washington.


Link correlati
Progetto della NASA LRO
Marte Notizie e informazioni in MarsDaily.com
Lunar Sogni e altro

Last Updated on Thursday, 24 July 2014 14:43
 
Drone da combattimento brittanico, top segret, ottiene Test Run PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 13:24

Top-secret combattimento Drone britannico ottiene Test Run

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Thursday, 24 July 2014 13:25
 
Dalla Gran Bretagna, Cameron invita a sanzioni militari contro la Russia PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 11:19
SUPER POTERI

Della Gran Bretagna Cameron invita sanzioni militari contro la Russia
da Staff Writers
Londra (AFP) 21 luglio 2014



Obama chiede aumento della spesa NATO, 'solidarietà transatlantica'
Washington (AFP) 22 luglio 2014 - Il presidente Barack Obama e il suo omologo polacco Bronislaw Komorowski ha parlato Lunedi di "l'importanza di portare la spesa per la difesa" da parte dei membri europei della NATO, la Casa Bianca ha detto, in una dichiarazione che chiede per "solidarietà transatlantica. "

La dichiarazione ha seguito i colloqui in cui i due leader hanno discusso l'abbattimento ultima settimana di un aereo di linea Malaysia Air dai ribelli appoggiati russi in Ucraina.

"Questo pomeriggio, il presidente Obama ha parlato con il presidente polacco Komorowski per discutere la situazione in Ucraina e il prossimo vertice della NATO in Galles", dice la nota.

"Il presidente Obama e il presidente Komorowski hanno convenuto sull'importanza di portare la spesa per la difesa tra i membri europei della NATO, come pure l'importanza dei contributi e credibile a livello di alleanza agli sforzi di riassicurazione della NATO in Europa centrale e orientale", ha continuato.

"I due leader hanno anche sottolineato la necessità di solidarietà transatlantica nel rispondere al tragico shoot-down di Malaysia Airlines Flight 17 e gli sforzi della Russia per destabilizzare l'Ucraina."

La dichiarazione della Casa Bianca è venuto un giorno prima riunione di Martedì a Varsavia dei capi dei nove membri della NATO dell'Europa centrale e orientale.

Il primo ministro britannico David Cameron il Lunedi esortato l'UE a colpire la Russia con sanzioni più severe oltre l'abbattimento di volo MH17, chiedendo il divieto di vendite militari e criticando affare della Francia per la costruzione di due navi da guerra di Mosca.

Ha chiesto misure più ampie destinate interi settori dell'economia russa se il presidente Vladimir Putin non preme separatisti filo-Cremlino dell'Ucraina per consentire l'accesso al luogo dell'incidente e ridurre il sostegno di Mosca per i ribelli.

Ministri degli Esteri dell'Unione europea si incontrano Martedì a decidere se ampliare le attuali misure contro la Russia dalle cosiddette seconde sanzioni livello, che includono il divieto di viaggiare e il congelamento dei beni di figure legate ai disordini in Ucraina.

"Non possiamo continuare a fare affari come al solito con un paese quando è comportarsi in questo modo", ha detto Cameron in una dichiarazione al Parlamento sullo schianto del volo Malaysia Airlines in cui 298 persone sono morte.

"Penso che sia il momento di iniziare ad andare nel livello tre sanzioni, così per esempio le vendite militari future non credo che dovrei andare avanti da qualsiasi paese in Europa", ha detto, aggiungendo che la Gran Bretagna aveva già fermato in Russia .

La Gran Bretagna è stata a lungo spingendo per più ampi terzo livello settoriale le sanzioni contro la Russia sulla crisi in Ucraina.

Ma si vede la Germania, con la sua dipendenza dalle forniture energetiche russe, e la Francia con la sua nave da guerra Mistral accordo del valore di € 1200000000 (1,6 miliardi dollari) e trascinando i piedi.

"Francamente in questo paese sarebbe impensabile ottemperato ad un ordine come quello eccezionale che i francesi hanno", ha detto Cameron.

La Francia ha finora rifiutato di annullare l'accordo per le due navi da guerra.

Cameron ha detto che l'UE dovrebbe anche prendere in considerazione sanzioni contro le compagnie aeree e le banche connessi con la Crimea, ed estendendo le singole sanzioni a "compari e oligarchi" nella cerchia di Putin.

Il premier britannico ha detto che il disastro MH17, in cui 10 britannici sono stati tra le vittime, era un "momento cruciale" per la Russia.

"Il Presidente Putin deve affrontare una scelta chiara su come si decide di rispondere a questa immane tragedia. Spero che userà questo momento per trovare una via di questo suppurazione e pericolosa crisi ponendo fine il sostegno della Russia per i separatisti", ha detto.

Cameron ha detto che vi era prova che Mosca ha avuto nel mese passato è stata la formazione di ribelli separatisti ucraini in un campo nel sud-ovest della Russia ", compresa la formazione sui sistemi di difesa aerea".

Era stato anche l'invio di armi pesanti attraverso il confine, ha detto.

"Il quadro sta diventando più chiaro e il peso delle prove è puntato in una direzione: MH17 è stato abbattuto da un missile sparato da SA11 separatisti", ha detto Cameron.

UE a 'pressione raise' sulla Russia: ministro degli esteri tedesco
Berlino (AFP) 21 luglio 2014 - Il ministro degli esteri tedesco ha detto Lunedi l'UE "aumentare la pressione" sulla Russia per la crisi dell'Ucraina in seguito l'abbattimento di volo Malaysian MH17 con un missile sospetto.

Frank-Walter Steinmeier ha detto che "i terribili morte di centinaia di persone innocenti in un incidente aereo pochi giorni fa, le immagini orribili del luogo dell'incidente ed il comportamento spietato dei separatisti hanno giustamente suscitato indignazione e shock in tutto il mondo".

Con la Russia ancora non riuscendo a tenere a freno i ribelli filo-Mosca o interrompono il flusso transfrontaliero di combattenti e di armi, e nessun cessate il fuoco in vista, Steinmeier ha avvertito del rischio di un ulteriore "escalation drammatica".

"Tutto questo si dovrà discutere nel gruppo dei ministri degli Esteri europei di domani", ha detto Steinmeier, aggiungendo che sarà "nessuna sessione easy".

"Dovremo alzare la pressione per raggiungere i risultati che tutti i ministri degli Esteri europei ritengono necessarie", ha detto Steinmeier dopo l'incontro con il suo omologo ungherese Tibor Navracsics.

La diplomazia tedesca ha aggiunto che i ministri degli Esteri dovranno anche discutere come, "a parte la pressione e le sanzioni intensificata, possiamo tornare a un processo politico resiliente che effettivamente promette di portare a un cessate il fuoco".


Link correlati
Conoscere le superpotenze del 21 ° secolo a SpaceWar.com
Ulteriori informazioni dottrina armi nucleari e la difesa a SpaceWar.com

Last Updated on Thursday, 24 July 2014 11:49
 
Emirati Arabi Uniti creano agenzia spaziale, per inviare una sonda senza equipaggio su Marte PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 10:01
SPACE TRAVEL

Emirati Arabi Uniti per creare agenzia spaziale, inviare la sonda senza equipaggio su Marte
da Staff Writers
Abu Dhabi (AFP) 16 Luglio 2014



Ricchi di petrolio negli Emirati Arabi Uniti ha annunciato Mercoledì che creerà un agenzia spaziale con l'obiettivo di inviare la prima sonda senza equipaggio arabo su Marte entro il 2021.

"Gli Emirati Arabi Uniti è entrato nella corsa allo spazio con un progetto di inviare una sonda senza equipaggio su Marte entro il 2021 nella prima missione del mondo arabo su un altro pianeta", dice un comunicato del governo degli Emirati.

Ha aggiunto che l'Agenzia Spaziale UAE deve essere creato per guidare il progetto.

"Abbiamo scelto la sfida epica di raggiungere Marte, perché le sfide epiche ci ispirano e ci motivano", ha detto il vice presidente e governatore di Dubai Sheikh Mohammed bin Rashid al-Maktoum degli Emirati Arabi Uniti.

La dichiarazione ha detto che gli investimenti degli Emirati Arabi Uniti nelle tecnologie spaziali hanno già superato i 20 miliardi di dirham (5,44 miliardi dollari).

Il paese ha Al-Yah Satellite Communications, una società di dati satellitari e trasmissioni televisive, mobili aziendali di comunicazione satellitare Thuraya Satellite Telecommunications, e la mappatura della Terra e del sistema di osservazione Dubai sat.

La nuova agenzia coordinerà il settore della tecnologia spaziale del paese e supervisionare la missione della sonda che avrà nove mesi per fare il viaggio verso Marte.

Gli Emirati Arabi Uniti, una federazione di sette emirati formata nel 1971, diventerà il nono paese al mondo con i programmi spaziali per esplorare il pianeta rosso, secondo la dichiarazione.


Link correlati
Turismo Spaziale, Spazio Trasporti e Esplorazione dello spazio Notizie

Last Updated on Thursday, 24 July 2014 11:19
 
Per chi SpacePlane 2020 PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 08:26

Per Chi SpacePlan2020

SpacePlan2020

Lo spazio è parte della nostra vita quotidiana. Senza l'uso di sistemi spaziali, comunicazioni, meteorologia, navigazione, la scienza e l'agricoltura sono solo alcune delle applicazioni che sono parte integrante della nostra vita che subirebbe. Applicazioni spaziali, missioni, esplorazione spaziale con esseri umani o non sono completamente dipendenti dalla tecnologia che sviluppiamo. La tecnologia che deve essere robusto, affidabile, a basso costo, efficace che porta allo sfruttamento sostenibile e di successo dei benefici che otteniamo dallo spazio e dal nostro pianeta.

Attualmente l'Europa ha varie tecnologie, tabelle di marcia di missione che non sono necessariamente tutti interconnessi o razionalizzati attraverso l'ESA, le agenzie spaziali nazionali e l'industria. Questa situazione non coordinato porta ovviamente ad una serie di tecnologie e missioni spaziali per essere duplicati o non beneficiare degli sforzi tecnologici e gli sviluppi che si svolgono in altre parti d'Europa. Inoltre, c'è a volte una falsa dichiarazione alle varie tabelle di marcia tecnologiche dei gruppi chiave di sviluppo della tecnologia spaziale, come le università e le PMI. Per aggravare ulteriormente una situazione grave, il clima politico e finanziario in rapida evoluzione può improvvisamente e inaspettatamente modificare tabelle di marcia e le priorità su tecnologia spaziale. Ad esempio, un cambiamento negli Stati Uniti / NASA priorità spaziali come in Space Exploration e cambiare le priorità di volare a Asteroids invece alla luna può avere un impatto sostanziale nelle tecnologie che devono essere sviluppate in propulsione, veicoli di lancio a dir poco.

In aggiunta ai punti di cui sopra, oltre agli incontri di armonizzazione ESA e incontri IPC, non ci sono laboratori tecnologici road-mapping o eventi ampiamente aperti in cui la tecnologia road-mapping può essere discusso, rivisto o di riferimento. Pertanto, è molto importante per avviare una piccola tecnologia ancora ampiamente aperto gli eventi road-mapping / seminari / convegni in cui i decisori, tecnici, imprenditori, accademici, industria e partner internazionali possono presentare i loro progetti, scambiare opinioni e le priorità, individuare le lacune di ricerca e consentire la SpacePLAN 2020 consorzio per creare una benchmark (basata su TRL / IRL) relazione (white paper) sulla tecnologia spaziale, che può essere disponibile per l'UE, l'ESA e vari partner internazionali come strumento da considerare quando intraprendere nuovi temi di ricerca, i programmi e le decisioni di politica dello spazio.

Il progetto SpacePLAN-2020 risponde al tema SPA.2012.3.5-02 del bando FP7 Spazio 2012, che chiedere di proposte per la definizione dei programmi di ricerca e attività di ricerca di un programma quadro europeo per la ricerca.

Promesse SpacePLAN-2020 per sviluppare una delle prime tabelle di marcia tecnologiche indipendenti, completi ed internazionali per l'UE in settori chiave della tecnologia spaziale, quali: orientamento, navigazione e controllo, propulsione, la tecnologia dei veicoli di lancio, piccolo satellite ed esplorazione spaziale.

Il progetto colmare una lacuna che esiste nella comunità europea sulla fornitura a lungo termine (fino al 2020) la ricerca e la tecnologia tabella di marcia per le tecnologie spaziali fondamentali durante l'utilizzo di input da tutte le parti interessate in Europa ea livello internazionale favorendo il dialogo e la collaborazione.

SpacePLAN-2020 rappresenta una collaborazione tra principali istituti accademici e l'industria per raggiungere un obiettivo comune, che sarà gratuito per molte attività spaziali europee. Agenzie spaziali nazionali e dell'ESA hanno varie pianificazione, i programmi di armonizzazione di ricerca che hanno un forte orientamento alle esigenze nazionali, commerciali e istituzionali. L'Unione europea ha una forte visione per sviluppare un'agenda sostenibile e robusta ricerca spaziale in Europa, che richiede input da tutti i soggetti europei, che potrebbero beneficiare di un forum tecnico / progetto aperto come SpacePLAN-2020.

Per realizzare una simile impresa, un consorzio è stato messo insieme da rappresentanti del mondo accademico in forma di Centro Spaziale del Surrey e Athena-SPU, e accompagnato da un partner industriale di EADS Astrium.

Progetto del 7 ° PQ
Last Updated on Thursday, 24 July 2014 09:29
 
La piu' grande esplosione del mondo per simulare Planet Cores PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 24 July 2014 08:20

Il più grande Esplosioni laser diamante del mondo per simulare Planet Cores

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Thursday, 24 July 2014 08:25
 
NASA e Boeing finalizzano per 2,8 milioni di dollari il contratto per costruire un potente superazzo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 23 July 2014 17:31
Rocket Science

NASA e Boeing finalizzare 2,8 milioni dollari contratto per costruire super potente razzo
by Brooks Hays
Washington (UPI) 4 luglio 2013



Disclaimer: l'immagine è solo a scopo illustrativo

Azienda aeronautica Boeing ha contratto con la NASA per costruire il razzo più potente al mondo, destinata - finalmente - per spingere gli astronauti sulla Luna, Marte, gli asteroidi e lo spazio profondo oltre.

Boeing e NASA hanno firmato un contratto di 2,8 milioni dollari questa settimana, tasking la società aerospaziale con lo sviluppo di due core razzo come parte del completamento del sistema di lancio spaziale, un veicolo di lancio pesante destinato a trasportare sia dell'equipaggio e del carico che verrà aggiornato nel corso del tempo.

"I nostri team si sono dedicati a garantire che i SLS - il più grande di sempre - saranno costruite in modo sicuro, conveniente e puntuale", ha promesso Virginia Barnes, Space Launch Sistema vice presidente di Boeing e responsabile del programma.

L'accordo di contratto arriva dopo l'agenzia spaziale ha esaminato e approvato SLS scenografie core di Boeing, una pietra miliare per il sistema. L'ultima volta che la NASA ha completato una revisione critica di un razzo umana nello spazio profondo, l'anno era il 1961 e l'agenzia spaziale era sulla buona strada per costruire il Saturn V, il veicolo che alla fine avrebbe lanciato i primi uomini a camminare sulla luna.

"Il team del programma SLS ha completato la fase di nucleo revisione critica del progetto prima del previsto e continua a fare ottimi progressi verso la realizzazione del razzo sulla rampa di lancio," ha dichiarato Todd maggio, SLS program manager della NASA. "La nostra intera contractor e di governo gruppo principale ha lavorato a pieno vapore su questo programma sin dal suo inizio."

I due razzi SLS sarà ancora più potente del Saturn V. La prima versione, che si appresta a lanciare nel 2017 portando una capsula senza equipaggio Orion, starà alto 321 metri, pesare £ 5.500.000 ed essere sostenuta da quattro motori alimentati a idrogeno lasciati dal programma Space Shuttle ormai estinto.

Gli scienziati e gli ingegneri hanno criticato l'agenzia per l'integrazione di parti di ricambio e la tecnologia obsoleta nei loro piani di costruzione.

Il secondo razzo sarà più alto e più potente. In piedi 384 metri di altezza e del peso di £ 6.500.000, la seconda versione lancerà una missione umana nel 2021 con più potenti motori J-2X e strap-on booster.


Link correlati
Rocket Science News a Spazio-Travel.Com

Last Updated on Wednesday, 23 July 2014 18:08
 
Spaceplane set dell'ESA per il volo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 23 July 2014 17:30
Rocket Science

Spaceplane set dell'ESA per il volo
da Staff Writers
Parigi (ESA) 18 luglio 2014



IXV pesa quasi due tonnellate, vicino alla capacità di sollevamento di Vega, e sarà una buona tenuta all'interno della carenatura del veicolo.

Tutti gli occhi sono sulla navetta spaziale dell'ESA per mostrare le tecnologie di rientro dopo il suo lancio non convenzionale su un razzo Vega questo novembre. Invece di dirigersi a nord in un'orbita polare - come sui voli precedenti - Vega si dirigerà verso est per liberare la navetta spaziale in un percorso suborbitale di raggiungere tutta la strada verso l'Oceano Pacifico.

Gli ingegneri stanno forgiando avanti con i test finali sul Intermediate eXperimental Vehicle dell'ESA, IXV, per verificare che esso può sopportare le condizioni impegnative dal decollo alla separazione da Vega.

Lanciato all'inizio di novembre, IXV si prova in volo delle tecnologie e dei sistemi critici per i futuri veicoli di rientro automatici in Europa di ritorno da orbita bassa. Questa è una prima per l'Europa e coloro che lavorano nel campo stanno mantenendo una stretta vigilanza.

La ricerca e la comunità industriale hanno la possibilità di utilizzare queste informazioni per il progresso in rientro atmosferico, orientati verso sistemi di trasporto con applicazioni in esplorazione, scienza, osservazione della Terra, microgravità e spazio pulito.

Jose Longo, responsabile dell'ESA di aerotermodinamica, ha detto, "I progressi tecnici che sono state apportate dopo i primi esperimenti con il nostro atmosferica dimostratore di rientro nel 1996 sono enormi."

"Questa è la prima dimostrazione di volo di caratteristiche quali strutture altamente avanzate termali:. Propulsori e flaps che fanno parte del sistema di controllo, e 300 sensori e telecamera a infrarossi per mappare il riscaldamento lungo tutta la navicella dal naso ai lembi Tali cose non possono essere testati nello stesso modo nei laboratori. "

"Il fatto che IXV dell'ESA sarà lanciato su Vega rende questa una missione completamente europea", ha osservato Stefano Bianchi, responsabile dell'ESA di sviluppo lanciatori.

IXV pesa quasi due tonnellate, vicino alla capacità di sollevamento di Vega, e sarà una buona tenuta all'interno della carenatura del veicolo.

"In questa missione non siamo solo monitorando la navicella lungo tutto il suo volo autonomo, ma anche il monitoraggio suo progresso sulla Terra ad un punto particolare - questo è diverso da quello che siamo abituati", ha dichiarato Giorgio Tumino, IXV project manager dell'ESA.

Quando IXV schizzi giù nel Pacifico al termine della sua missione sarà recuperato da nave e tornò in Europa per l'analisi dettagliata per valutare le prestazioni e lo stato delle strutture interne ed esterne.

Il rendimento effettivo verrà confrontato con le previsioni per migliorare la modellazione al computer dei materiali utilizzati e il design della navetta spaziale.

Tale è l'entusiasmo e l'interesse dell'industria delle opportunità legate alle tecnologie di rientro che il terzo workshop IXV nel Centro Tecnico dell'ESA, ESTEC, a Noordwijk, nei Paesi Bassi è stato imballato la scorsa settimana.

"E 'molto incoraggiante vedere tale interesse in questo programma", ha aggiunto Giorgio. "Le attività di follow-up a questa missione si baserà sull'attuale organizzazione industriale e tecnologie associate forniranno opportunità ai nuovi arrivati."


Link correlati
IXV
Rocket Science News a Spazio-Travel.Com

Last Updated on Wednesday, 23 July 2014 17:30
 
Malaysia Flight 17 e il declino "militare" dell'Occidente? PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 23 July 2014 09:55
SUPER POTERI

Malaysia Flight 17 e il declino dell'Occidente
Peter Morici
Washington DC (UPI) 21 Luglio 2014



Ucraina jet da combattimento aereo nei pressi della Malesia prima del crollo: Mosca
Mosca (AFP) 21 luglio 2014 - Russia il Lunedi, ha detto le sue registrazioni mostrano un jet da combattimento ucraino stava volando vicino al aereo malese poco prima che si schiantasse e un satellite degli Stati Uniti stava volando sopra ribelli Ucraina al momento.

Mosca ha anche negato la fornitura di separatisti ucraini con i sistemi missilistici Buk o altre armi, come ha cercato di scongiurare le accuse di sua competenza per l'abbattimento dell'aereo malese con 298 persone a bordo.

Nelle prime ore di Lunedi, il Cremlino ha pubblicato un indirizzo del video in cui un presidente scuro in volto Vladimir Putin ha detto che la tragedia deve unire e non dividere le persone.

Armati di una serie di diapositive, grafici e immagini, due funzionari di alto rango della Russia General Staff tardi Lunedi disposte una causa contro Kiev e Washington in una speciale chiamata conferenza.

Il tenente generale Andrei Kartopolov detto che l'aereo malese deviato a nord del suo percorso pianificato, aggiungendo che un ucraino SU-25 jet da combattimento, che in genere è dotato di aria-aria missili, era stato registrato in prossimità del Boeing 777.

L'aereo malese "deviato dalla sua rotta verso il nord ... La deviazione massima era di 14 chilometri", ha detto.

"Un dislivello è stato registrato per un ucraino forze armate aereo", ha detto il briefing. "La sua distanza dalla Malesia Boeing era 3-5 chilometri (2-3 miglia)," ha detto, notando che il SU-25 è in grado di raggiungere un'altezza di 10.000 metri "per un breve periodo di tempo."

"Con quale scopo era un aereo militare volare lungo un percorso dell'aviazione civile praticamente allo stesso tempo e allo stesso livello di volo come nave passeggeri?" ha detto Kartopolov. "Vorremmo ricevere una risposta a questa domanda."

Il funzionario russo ha sfidato Washington a rilasciare le sue immagini satellitari per appoggiare la sua affermazione che i ribelli di mira il Boeing 777 con un missile.

"Nessuno ha visto quelle immagini", ha detto Kartopolov, notando che un satellite degli Stati Uniti ha sorvolato la parte in mano ai ribelli di Ucraina intorno al momento l'aereo è precipitato.

"Che si tratti di una coincidenza o meno, ma il momento del disastro e il tempo di monitoraggio da parte della coda di rondine satellite degli Stati Uniti."

- 'Hardware Militare' -

Kartopolov ha anche detto che il ministero della difesa russo ha rilevato l'attività da stazioni radar che vengono utilizzati per il funzionamento dei sistemi missilistici, il giorno della tragedia.

"Dal 17 luglio (Giovedi) l'intensità del funzionamento delle stazioni radar ucraine aumentata al massimo", ha detto Kartopolov.

Ha aggiunto sette stazioni radar operavano vicino alla zona del disastro il Martedì, il Mercoledì otto e nove il giorno dello schianto, Giovedi.

Dopo l'incidente, solo quattro stazioni radar operavano nella zona il Venerdì e il Sabato solo due, ha aggiunto.

Kartopolov insistito Russia non aveva fornito separatisti ucraini con i sistemi missilistici Buk o altre armi.

"Voglio sottolineare che la Russia non ha dato i ribelli sistemi missilistici Buk o qualsiasi altro tipo di armi o materiale militare", ha detto ai giornalisti.

Ha respinto le immagini presumibilmente mostrano sistemi di Buk essere trasferiti dalla Russia in Ucraina come falso, sostenendo sistemi missilistici in Ucraina erano stati spostati vicino alla scena del disastro prima del crash.

Martedì scorso, Putin presiederà una riunione del Consiglio di Sicurezza dovrebbe affrontare le questioni relative alla protezione della Russia "la sovranità e l'integrità territoriale". Il Cremlino non ha fornito alcun dettaglio circa la riunione.

L'abbattimento della Malesia Flight 17 getta nuova luce su quanto inetto e decadente gli Stati Uniti e l'Europa sono diventati.

A fronte di annessione della Russia Crimea e tentativi di ripetere in Ucraina orientale, Europa occidentale migliore e gli Stati Uniti hanno radunato sono parole forti e sanzioni gettone su alti funzionari russi e diverse società. Che è appena sufficiente a scoraggiare le ambizioni del presidente russo Vladimir Putin per rendere la Russia il potere dominante in Eurasia.

Ora, oltraggio pubblico l'abbattimento dell'aereo passeggeri Malaysia Airlines obbligherà i governi occidentali di esercitare moderazione di imporre sanzioni realmente efficaci sulle attività sovversive della Russia in Ucraina, in cambio di un'indagine internazionale.

Che probabilmente produrrà poco più che già dedotto. La Russia ha fornito i missili ed è colpevole di consentire separatisti che hanno abbattuto l'aereo.

Non c'è molto altro accadrà.

Sei mesi da oggi agenti russi continueranno ad essere operativi in ​​Ucraina e pianificare rivolte simili in altri stati ex sovietici.

Gli Stati Uniti manca di risorse militari sufficienti in Europa per scoraggiare l'aggressione russa, e lo stato più potente d'Europa, la Germania, manca la volontà di resistere alla Russia. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è stato troppo successo a pagare per i diritti tagliando il bilancio della difesa, e le imprese tedesche sono approfittando troppo dal commercio con la Russia.

Obama ingenuamente giudicato male Putin. Non vi è alcun pulsante di reset per le relazioni con il regime guidato da un criminale. Putin ha saccheggiato le imprese, schiacciato dissenso e ucciso giornalisti. Credere che possa essere persuaso con la diplomazia o di imporre costi economici minori è il viaggio di un pazzo.

Putin sa se egli svolge i suoi piani lentamente e ogni tanto sembra impegnarsi in discussioni significative e la cooperazione, che può ingannare Obama e il cancelliere tedesco Angela Merkel e co-opt loro collegi elettorali politici. Questi ultimi hanno già razionalizzato l'annessione della Russia di Crimea e farà lo stesso se egli fette fuori di più di Ucraina.

Le economie americane ed europee sono cresciute così lentamente negli ultimi decenni che i loro governi non possono permettersi sia le forze armate necessarie per scoraggiare l'aggressione russa e mantenere i loro sistemi di welfare. E gli elettori sono stati così cullati nel compiacimento con discorsi alta mentalità sul diritto internazionale e la diplomazia che credono di poter volgere lo sguardo lontano dal terrorismo di stato russa senza pericolo per la propria sicurezza, tanto nel modo di Monaco e Neville Chamberlain.

Riarmo non potrebbe essere realizzato semplicemente tassando le società ricche e grandi come liberali in America e socialdemocratici in Europa avrebbe richiesto. Gli imprenditori e le multinazionali avrebbero trovato modi per trovare ancora più investimenti e patrimonio imponibile in rapida crescita in Asia.

Piuttosto, gli europei e gli americani ordinari devono essere disposti a pagare tasse più alte o accettare un minor numero di prestazioni sociali per proteggere l'Europa dall'aggressione russa.

Questo è il guaio. Gli elettori nelle nazioni occidentali semplicemente non accettano che non possono avere una politica estera efficace e sicuro senza essere forte, crescente delle economie a pagare per i militari per scoraggiare aggressioni e per convincere il mondo in via di sviluppo al loro modo democratico di pensare.

Forte crescita della Cina sono attualmente permessi per costruire una flotta moderna che sfida il predominio degli Stati Uniti nel Pacifico, ed estendere la sua influenza nel mondo in via di sviluppo con la costruzione di relazioni commerciali reciprocamente vantaggiosi e con aiuti stranieri.

Ancora più importante, il contrasto tra la performance economica cinese e la crescita tiepida nelle economie occidentali rendere il suo sistema politico autocratico e del capitalismo di stato gestito una valida alternativa al capitalismo democratico occidentale. Alla fine, l'Occidente sarà eclissata, isolata e incapace di difendere se stessa e le sue libertà.

La maggior parte degli americani ed europei, per ora, sono abbastanza prospera, e credono di poter accettare una crescita più lenta come il prezzo per il mantenimento di welfare massicce, le cui tasse e benefici scoraggiare gli investimenti e duro lavoro.

Quello che non sono disposti a riconoscere è che le loro welfare e la conseguente crescita lenta in ultima analisi minare la loro sicurezza e la sopravvivenza.

Peter Morici è un economista e professore presso la Scuola di Smith of Business, University of Maryland, e un giornalista nazionale, e tweets @ PMorici1


Link correlati
Conoscere le superpotenze del 21 ° secolo a SpaceWar.com
Ulteriori informazioni dottrina armi nucleari e la difesa a SpaceWar.com

Last Updated on Wednesday, 23 July 2014 09:56
 
La Russia deve collaborare con l'inchiesta dell'MH17 o rischiare di portare la colpa PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Monday, 21 July 2014 09:36

20 luglio 2014, 08:07 BST

La Russia deve collaborare con l'inchiesta di MH17 o rischiare di portare la colpa

Un treno che trasportava i resti delle vittime di incidenti è custodito da separatisti filo-russi. EPA / Robert Ghement

Segretario di Stato Usa John Kerry ha lasciato il resto del mondo non ha dubbi su chi incolpa l'America per l'abbattimento di MH17, che appare su diversi talkshow domenica a puntare il dito contro i separatisti filo-russi che, ha detto, aveva addirittura "vantate "dell'incidente sui social media.

"Abbiamo un enorme ingresso su questo che punta le dita", ha detto Kerry. "E 'abbastanza chiaro che questo era un sistema da Russia, trasferito a separatisti. Sappiamo con sicurezza che gli ucraini non hanno un tale sistema ovunque vicino pressi in quel punto del tempo. "

Kerry ha inoltre chiarito che gli Stati Uniti si aspetta che la Russia a mettere pressione sui separatisti di collaborare all'inchiesta. . Finora questa cooperazione non e 'stato imminente e quando si tratta di giocare il gioco di colpa, la Russia ha finora preso la briga di cercare di distogliere l'attenzione da qualsiasi parte essa può avere avuto nella tragedia di Vladimir Putin prima risposta è stata che:

Questa tragedia non si sarebbe verificata se non ci fosse la pace in quel paese, o in ogni caso, se le ostilità non avevano ripreso nel sud-est dell'Ucraina. E certamente, il governo sul cui territorio si è verificato è responsabile di questa terribile tragedia.

Putin ha ragione su una cosa: il 298 che è morto su quel volo sono vittime della guerra dell'Ucraina. Pochi sono d'accordo con lui sul punto della responsabilità ucraino, anche se ci sono domande a cui rispondere sul fatto che Kiev avrebbe dovuto fare di più per evitare che voli oltre i confini orientali del suo territorio.

Nei pochi giorni dopo l'incidente, sempre più dita sono state a punta in direzione della Russia. Gran Bretagna, Francia e Germania si sono riuniti per insistere Russia fare di più per porre fine al conflitto e contribuire a garantire l'accesso al luogo dell'incidente. Hanno minacciato sanzioni più profondi, se questo non accade.

Ciò è significativo. La Russia si aspetta che il Regno Unito a condannarla, questi due stati hanno rapporti difficili. Francia e Germania sono una questione diversa, questi rapporti sono stati generalmente più favorevole e tutte le parti hanno molto da perdere se si deteriorano. Questo fronte europeo unito segue le dichiarazioni appassionate venerdì scorso dal primo ministro ucraino, Arseniy Yatsenyuk, e l'ambasciatore Usa alle Nazioni Unite, Samantha Power, nel senso che la Russia ha una buona dose di responsabilità.

Pochi sembrano d'accordo e gli argomenti non sono senza fondamento. D'altra parte, nella riunione di Venerdì Nazioni Unite, è stato convenuto che un " immediato, indagine credibile "deve avvenire. L'immediatezza è già stata persa. E 'vitale che la credibilità non si perde neanche.

Incolpare Russia per tutto prima che l'indagine ha davvero iniziato darà Putin la possibilità, non importa quanto in malafede, a occupare alcune delle alture morale. E 'anche importante non licenziare tutto Russia dice. Non può essere sempre il caso che sia sempre sbagliato. Stabilire il grado di certezza in materia di crediti nei confronti di Russia è quindi molto importante.

La guerra della Russia?

Sappiamo che la Russia ha attivamente minato il governo ucraino nel tentativo di risolvere i problemi sul proprio territorio. Sappiamo che i separatisti filo-russi in Ucraina hanno cuore da "annessione" della Russia di Crimea e che la Russia ha fatto poco o nulla per dissuaderli dal loro inseguimento di secessione.

Siamo certo come possiamo essere che la Russia ha spostato truppe russe oltre il confine in Ucraina e anche fornito i separatisti con le attrezzature militari. Sia che la certezza viene fornito con prove che condannare la Russia in un tribunale di diritto è un altro discorso, ma vi è indubbiamente un caso di rispondere.

Su queste basi, la Russia ha qualche responsabilità per la prosecuzione del conflitto dell'Ucraina. Pertanto, quando Putin ha attribuito la perdita delle vite 298 ai conflitti in Ucraina, si portò la Russia nel cerchio di colpa.

Lutto per le vittime MH17 ha avuto luogo in molti paesi. EPA / Ahmad Yusni
Click to enlarge

Per quanto riguarda l'abbattimento, ci sono tre punti su cui il gioco di colpa si trasforma in realtà. In primo luogo, che ha lanciato il missile superficie-aria che ha abbattuto l'aereo. E 'ancora troppo presto per dirlo categoricamente. Ma le prove finora tutti i punti chiaramente nella direzione dei ribelli, che hanno il controllo della zona da cui il missile è stato lanciato, piuttosto che verso le forze militari ucraine ufficiali.

Il 19 giugno, il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, ha twittato:

La prova che MH17 è stato abbattuto da missile lanciato nelle zone detenute da # Russia ribelli appoggiati a Eastern # Ucraina sta diventando inconfutabile.

Il servizio di sicurezza ucraino (SBU) ha pubblicato le trascrizioni di conversazioni telefoniche tra i separatisti. Lo scambio rivela chiaramente che i separatisti abbattuto l'aereo per errore, non rendendosi conto che era un volo commerciale.

Il comandante separatista, Igor Girkin, alias Igor Strelkov , è anche implicato , per sua stessa mano. Un ex ufficiale dell'esercito russo, Strelkov è ampiamente considerata attività in Ucraina orientale leader. Il giorno l'aereo è stato abbattuto, ha pubblicato su un sito di social media locali che avevano abbattuto un "uccello".

Dettagli erano coerenti con il tempo e il luogo che MH-17 è stato abbattuto. Il post è stato rimosso molto rapidamente, ma non prima che fossero state adottate screenshots. Ciò è avvenuto nel contesto di due aerei militari ucraini hanno stato abbattuto all'inizio della settimana.

Il secondo punto si riferisce a ciò che è stato utilizzato per portare l'aereo. C'è consenso sul fatto che un lanciatore Buk-M1 è stato utilizzato per sparare il missile superficie-aria. Forze ucraine usano questi sistemi di epoca sovietica , e quindi l'affermazione di Russia che Kiev è coinvolto sarà credibile per alcuni. Volo MH17 è stata volando a 33.000 piedi , 1.000 metri più alto di quello ritenuto "sicuro" in questa zona dell'Ucraina dalle autorità dell'aviazione civile.

Il sistema missile Buk, tuttavia, può raggiungere fino a 70.000 metri. Pertanto, stabilire questo è ciò che è stato utilizzato è importante per comprendere procedimenti giudiziari e delle conseguenze più tardi, ma non in sé e per sé stabilire responsabilità diretta.

Il terzo punto è dunque che ha fornito il sistema. Separatisti avevano precedentemente vantato di aver catturato una installazione militare ucraino , l'attrezzatura che ha incluso il sistema missilistico Buk. Questo è stato negato da Kiev, ma è uno dei motivi del Cremlino sta chiedendo l'Ucraina per consentire investigatori indipendenti di ispezionare il loro inventario missile. Se il programma di avvio si trova ad essere catturato attrezzature, Kiev ha domande a cui rispondere sul perché ha negato il fatto, dal momento che questo potrebbe aver influenzato il consiglio dato alle compagnie aeree.

Oltre a ciò, i separatisti sarebbero ancora essere responsabili e l'opinione degli esperti è che il sistema richiede personale specializzato per farlo funzionare. Questa è una delle accuse - non ancora dimostrato - contro la Russia. Sull'equilibrio della probabilità e ciò che può davvero essere vista solo come prove indiziarie, opinione pesa a favore dei russi aver prima fornito il sistema missilistico e la seconda, supervisionato o almeno una formazione sul suo utilizzo.

Se questo può essere dimostrato, la situazione è così grave come può essere per la Russia e vedrebbe essendo isolato sulla scena mondiale.

Putin deve aiutare inchiesta

A parte l'incidente in sé, c'è la questione di ciò che è seguito. L', un'indagine internazionale indipendente che dovrebbe essere ben avviata oggi è stato impedito dai ribelli che controllano il vasto territorio del luogo dell'incidente.

Il loro prezzo di accesso è una tregua con Kiev . Tuttavia aberrante possa sembrare a chiedere la pace sopra i corpi di innocenti, sanno che hanno più nulla da perdere. Lo stesso non si può dire per la Russia. Ha un chiaro ruolo da svolgere in termini di favoreggiamento dell'inchiesta e finora ha semplicemente non fatto quello che poteva - o dovrebbe.

Putin è in una situazione molto difficile qui. Se ha influenza sui separatisti filo-russi, è tempo passato che questo è stato portato a sopportare in termini di garantire un accesso pieno e senza ostacoli è dato agli investigatori. Riproduzione politica con i corpi di 298 civili innocenti semplicemente non gioca bene nei media di tutto il mondo.

Colpa per la scomparsa delle scatole nere e di una serie di organismi, i rapporti di saccheggi e disprezzo generale sia per la prova o la dignità è, anche abbastanza o non, essere licenziati alla porta del Cremlino. Se Putin non ha il controllo sui separatisti questo causerà lui una perdita di faccia con un po 'a casa - ma molto meglio che ammette ora, condanna le azioni fino ad oggi e si trova saldamente a sostegno di tutte le misure necessarie per garantire il luogo dell'incidente può essere assicurato. Che cosa è impedire che ciò accada?

Il calcolo sarà sicuramente che questo girare la marea la via del governo ucraino, porre fine al conflitto e indebolire l'influenza ulteriormente russa in Ucraina. Visto dalla prospettiva di Putin, la Russia si trova tra l'incudine e un luogo estremamente difficile.

Visto da una prospettiva esterna, il percorso è chiaro: Putin deve ingoiare l'impatto negativo immediato e pensare alla posizione della Russia e la reputazione nel lungo termine. Le cose sembrano triste per la Russia solo ora, ma si può guardare molto più torvo.

Autore

 

Disclosure Statement

Maxine David non funziona per consultare a, azioni proprie o ricevere finanziamenti da qualsiasi azienda o organizzazione che potrebbero trarre beneficio da questo articolo, e non ha affiliazioni rilevanti.

 

Last Updated on Monday, 21 July 2014 10:28
 
Invito per i media: incontro con la cometa di Rosetta PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Monday, 21 July 2014 09:35

ESA > Le nostre attività > Space Science > Rosetta

Rotazione vista della cometa il 14 Luglio 2014
18 lug 2014

Il 6 agosto, dopo un viaggio decennale attraverso lo spazio, Rosetta dell'ESA diventerà il primo veicolo spaziale nella storia per incontrarsi con una cometa. I membri dei media sono invitati a partecipare ESA presso il Centro European Space Operations a Darmstadt, in Germania, per celebrare questa importante occasione.

Dal suo lancio dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guiana Francese il 2 marzo 2004, Rosetta ha percorso più di 6.000 milioni km, passando per la Terra tre volte e Marte una volta, e volare negli ultimi due asteroidi.

Per la parte più lontana del viaggio, quando viaggiò verso l'orbita di Giove, Rosetta è stata messa in spazio profondo letargo per 31 mesi, svegliarsi il 20 gennaio 2014 per la tappa finale del suo epico viaggio per Comet 67P/Churyumov -Gerasimenko.

Ora, con meno di 10 000 km per andare, Rosetta si prepara per arrivare a destinazione.

Dopo l'appuntamento il 6 agosto, Rosetta accompagnerà la cometa intorno al Sole e come si muove di nuovo verso l'orbita di Giove. Il lander, Philae, sarà consegnato alla superficie della cometa nel novembre 2014.

I media sono invitati a partecipare ESA di esperti della scienza e della missione di controllo e partner Mercoledì 6 agosto, dalle 09:30 CEST, presso Operations Centre dell'ESA per l'evento day-long che celebra l'arrivo e presentando le più recenti, immagini ad alta risoluzione della cometa del nucleo.

(Con riserva di modifiche)

09:30 Apertura delle porte alle ESOC H-building (1 ° piano)

10:00 Benvenuto, Thomas Reiter, Direttore ESA dei Voli Abitati e Mission Operations e Responsabile del Centro European Space Operations, ESOC

10:05-10:45 Indirizzi da:
- Direttore generale dell'ESA Jean-Jacques Dordain
- Sottosegretario di Stato parlamentare Brigitte Zypries, Air and Space Coordinatore per il governo federale tedesco (BMWE)
- Johann-Dietrich Wörner, presidente del Centro Aerospaziale Tedesco DLR
- Jean-Yves Le Gall, presidente dell'agenzia spaziale francese, CNES
- Roberto Battiston, presidente della Agenzia Spaziale Italiana, ASI (TBC)
- Alvaro Giménez, direttore ESA di Scienza ed Esplorazione Robotica

10:45-11:25 I primi risultati scientifici e le immagini approccio di Rosetta:
- Matt Taylor, scienziato della missione ESA Rosetta
- Holger Sierks, MPS Göttingen, Germania (PI, strumento OSIRIS)
- Samuel Gulkis, NASA JPL di Pasadena, Stati Uniti d'America (PI, strumento MIRO)
- Fabrizio Capaccioni, dell'INAF-IAPS, Roma, Italia (PI, strumento VIRTIS)

11:25-00:00 operazioni di missione e arrivo previsto alla cometa
- Paolo Ferri, Head of Mission Operations Dept., ESA, Darmstadt
- Andrea Accomazzo, ESA Rosetta Flight Director
- Sylvain Lodiot, ESA Rosetta Spacecraft Operations Manager
- Frank Budnik, ESA Rosetta esperto di Dinamica del Volo

12:00 Pranzo

13:00 Conferenza stampa presso il nuovo Media Centre, ESOC H costruzione, (piano terra)
- Sessione interattiva Moderato con gli scienziati e gli esperti della missione Rosetta per impostare la scena per le prossime operazioni scientifiche ei preparativi per lo sbarco
- Presentazione delle ultime immagini ad alta risoluzione della cometa

14:30 Q & A per i rappresentanti dei media

15:00 Fine della manifestazione, Media Centre chiude

La registrazione dei supporti

Si prega di registrarsi entro il 1 ° agosto a:
www.esa.int/For_Media/Register_for_the_Rosetta_rendez-vous_event_on_August_6_at_ESOC

Indicazioni per ESOC: http://www.esa.int/About_Us/ESOC/Getting_to_ESOC

Le conferenze stampa saranno live-streaming su www.esa.int / rosetta e www.livestream.com / eurospaceagency .

http://television.esa.int

Partecipa alla conversazione su Twitter con # RosettaAreWeThereYet, e la nostra nave spaziale ESA account Twitter @ ESA_Rosetta vi dirà quanto ancora sia la cometa. Naturalmente, @ ESA_Rosetta annuncerà anche quando l'arrivo è stato confermato il 6 agosto.

I membri del pubblico sono invitati ad unirsi ai festeggiamenti partecipando al "Rosetta, siamo arrivati?" Concorso fotografico per la possibilità di vincere un viaggio VIP a European Space Operations Centre dell'ESA a Darmstadt per la prima volta l'atterraggio su una cometa, nel mese di novembre 2014.

Il concorso è aperto ora e accettare le iscrizioni fino alle 07:00 GMT (09:00 CEST) il 6 agosto. Il periodo di voto inizierà una volta che l'arrivo di Rosetta presso la cometa è confermato. Tutti i dettagli del concorso: esa.int / RosettaAreWeThereYet

Per ulteriori informazioni:

ESA Media Relations Ufficio
ESA HQ
Email: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
Tel: +33 1 53 69 72 99

Markus Bauer
ESA Science Programme Communications
Email: markus.bauer @ esa.int
Tel: +31 71 565 6799 

Ufficio ESA Corporate Communications
ESOC
Tel: +49 6151 902516 
Email: esoc.communication @ esa.int

Last Updated on Monday, 21 July 2014 09:36
 
E' un fallimento in comando e controllo la causa della MH17 disastro PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 19 July 2014 16:37

18 Luglio 2014, 16:36 BST

È un fallimento in comando e controllo la causa della MH17 disastro?

Il 17 luglio un volo Malaysia Airlines da Amsterdam (MH17) è stato abbattuto sopra la regione contesa di Ucraina orientale, nei pressi Luhansk nella regione di Donetsk, relativamente vicino al confine con la Russia.

Il governo russo ha subito uscito di incolpare le forze di Stato ucraino per iniziare la guerra che ha portato a questa tragedia. Gli Stati Uniti, basandosi sulle differenze di fuso orario, ha dichiarato che avevano l'intelligenza in dettaglio il tempo, il luogo, firma di calore e il blocco del radar come l'aereo ha sorvolato la regione contesa.

Dibattiti sulle armi sono di breve durata, come prova suggerisce forze ribelli hanno BUK surface-to-air missile sistemi (SAM), come fanno le forze russe e ucraine. Dibattiti circa l'intenzione, però, sarà molto più difficile da determinare.

Le forze ribelli filo-russi hanno abbattuto numerosi velivoli militari ucraini nel mese passato, mentre più di recente sembra che un caccia russo ha abbattuto un simile ucraino SU-25 jet attacco il 16 luglio.

Quindi, abbiamo capacità e un modello di abbattere aerei militari, ma noi ancora non sappiamo le intenzioni di coloro che abbatterono l'aereo della Malaysia Airlines. Due pezzi di punto prova nel senso di colpevolezza contro le forze ribelli filo-russe. Il primo è la schermata di una pagina web ribelle dettaglio l'abbattimento di ciò che è stato pensato per essere un aereo da trasporto ucraino (ora soppresso). Il secondo elemento di prova sono le conversazioni telefoniche intercettazioni che sembrano celebrare e poi girare a shock come i dettagli di quanto è successo entrare

Comando e controllo

Il problema per l'analisi è capire la natura di comando e controllo, denominato C2 in campo militare. C2 consente operazioni coordinate e sostenute, in grandi operazioni con decisioni esecutive adottate da una divisione o superiore comandante.

Qual è lo stato di C2 nelle forze filo-russe? Forze separatiste filo-russe hanno diverse caratteristiche in questo caso. Il primo è che sono essi stessi milizie auto-costituiti. In altre parole, essi sono relativamente nuovi e mancano di un senso prolungato di strutture istituzionali o procedure operative standard (SOP). La seconda è che sono anche costituiti da soldati ucraini difettosi e ufficiali così come mercenari provenienti dall'ex Unione Sovietica, hanno acquistato prevalentemente da altre parti dell'Ucraina e della Federazione russa.

Più discutibile, anche se con crescente evidenza a sostegno di esso, è che ci sono forze speciali russe (Spetsnaz, derivati ​​da Voyska Spetsialnogo Naznacheniya,) a supporto delle forze filo-russe. La presenza di forze Spetsnaz in Ucraina avrebbe sicuramente aumentare la professionalità e C2 capacità delle forze filo-russe. Allo stesso tempo, l'intensità, la natura sparse, e la natura politica delle forze speciali russe in Ucraina possono aver limitato l'impatto.

Infine, le forze pro-russi non sono una singola unità. Mentre le milizie in Luhansk e Donetsk non cooperare, strutture di comando hanno sviluppato organicamente, piuttosto che come risultato di un modello di formazione insieme all'interno di un militare organizzata. Come risultato, la coesione che rende possibile C2 effettiva rischi di essere sottolineata dalla causa nel breve termine piuttosto che la prospettiva a lungo termine della forza di combattimento nel suo complesso. Tutto questo per dire che C2, e l'intelligenza che lo supporta, possono aver portato l'abbattimento di MH17.

Informato decisione?

Per quanto riguarda le forze filo-russe, non ci sono prove che suggeriscono che il comando e il controllo dei ribelli è a un livello che sarebbe stato in grado di prendere una decisione più consapevole sul tipo di aeromobile veniva sorvolato la regione. Il fatto l'aereo stava viaggiando ben al di sopra di 10.000 metri (33.000 piedi) avrebbe suggerito di intelligence militare e quindi un comandante che non si tratta di un aereo militare.

La situazione evidenzia anche la formazione di utilizzare tali apparecchiature. Infatti, specifici forze militari ucraine e russe sarebbero in grado di utilizzare tali attività, ma un ribelle tipico più che probabile che non sarebbe. Quindi, abbiamo entrambi ex soldati ucraini o, come vengono sostenuto dagli Stati Uniti, le forze Spetsnaz russe di formazione o di funzionamento del SAM.

Alla fine, supponiamo che nessuno ha cercato di abbattere un aereo della Malaysia Airlines, che senza dubbio sarà discussa da alcuni. I voli commerciali sorvolare zone di conflitto per tutto il tempo, ma raramente con tali conseguenze. I punti occasione di un problema più grande, come la mancanza di comando e controllo ha il potenziale per aumentare ulteriormente l'intensità della guerra piuttosto che alleviarlo. Comandante potere perseguire è di vitale importanza in guerra, ma il controllo vincolo è altrettanto vitale per la sua eventuale fine.

Il 17 luglio un volo Malaysia Airlines da Amsterdam (MH17) è stato abbattuto sopra la regione contesa di Ucraina orientale, nei pressi Luhansk nella regione di Donetsk, relativamente vicino al confine con la Russia. Il russo ...

Last Updated on Saturday, 19 July 2014 16:40
 
Raddoppio della visione Radar della Terra PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 17 July 2014 20:23

ESA > Le nostre attività > Osservazione della Terra > Copernico > Sentinel-1

Sentinel-1 costellazione
17 lug 2014

A seguito di un contratto firmato con Arianespace oggi, il secondo Sentinel-1 satellite è ora impostato per partecipare al suo gemello identico in orbita nei primi mesi del 2016, ottimizzando la copertura globale della missione di gestire l'ambiente e migliorare la vita di tutti i giorni.

Lanciato nel mese di aprile di quest'anno, Sentinel-1A è il primo satellite progettato specificamente per il programma Copernico dell'Europa.

Questo programma congiunto ESA-UE è il più grande sforzo di monitoraggio ambientale nel mondo.

Anche se è ancora in fase di calibrazione e non ancora del tutto nella sua orbita operativa, il satellite radar state-of-the-art è già stata utilizzata per contribuire a rispondere a una serie di disastrose inondazioni.

La missione è stata progettata come una costellazione di due satelliti, lanciati separatamente. Orbita attorno alla Terra a 180 ° di distanza, nella costellazione ottimizza la trasmissione dei dati e rivisita ovunque sulla Terra ogni sei giorni.

Sentinel-1B firma del contratto di lancio

Secondo il contratto, che è stato firmato presso la sede dell'ESA a Parigi, Francia, dal Direttore ESA dei Programmi di Osservazione della Terra, Volker Liebig, e CEO di Arianespace, Stéphane Israël, Sentinel-1B sarà lanciato su un razzo russo Soyuz dallo spazioporto europeo vicino Kourou nella Guiana francese, così come lo era Sentinel-1A.

Israel ha detto: "Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti ancora una volta a sostenere il programma Copernico progettato per proteggere il nostro pianeta."

Prof Liebig ha osservato: "Quando Sentinel-1B è in orbita, il tempo necessario per la missione di coprire la Terra sarà dimezzato e ci sarà la consegna di 1,5 TB di dati ogni giorno per i servizi di Copernicus.

Pine Island e Thwaites Ghiacciai

"Sentinel-1A si esibisce eccezionalmente bene e in pochi mesi abbiamo già visto cosa è capace e abbiamo avuto un riscontro molto positivo da parte della comunità degli utenti.

"Con il contratto di lancio attualmente in vigore, ora possiamo guardare avanti per avere entrambi i satelliti in orbita per completare la configurazione missione".

Come una missione radar avanzato, Sentinel-1 può immagine la superficie della Terra attraverso nuvole e la pioggia, indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte. Questo lo rende una missione ideale per il monitoraggio, ad esempio, le regioni polari, che sono nelle tenebre nei mesi invernali e di monitoraggio delle foreste tropicali, che sono tipicamente avvolte nel cloud.

Nambia alluvione

La missione è stata progettata anche per una risposta rapida per aiutare in caso di emergenze e disastri come inondazioni e terremoti.

Dimostrando il suo valore in questo senso, appena 10 giorni dopo essere stato lanciato, Sentinel-1A ha catturato l'immagine di inondazioni del fiume Zambezi in Namibia. L'immagine è stata cruciale per aiutare le autorità della Namibia decidere come rispondere a questa grave alluvione.

Poche settimane più tardi, ha fornito i dati per le inondazioni mappatura in Bosnia-Erzegovina ed è stato utilizzato anche per mappare l'estensione delle inondazioni del fiume Paraná dopo l'attivazione della Carta Spaziale Internazionale e grandi catastrofi.

Inondazioni in Bosnia-Erzegovina

Immagini da Sentinel-1A hanno anche dimostrato la sua idoneità per la mappatura delle condizioni del mare-ghiaccio per la sicurezza marittima e di controllo di movimento glaciale.

Essa sarà inoltre utilizzato per mappare i cambiamenti nella copertura del suolo. La sua tecnica 'interferometria radar', che combina due o più scansioni radar sopra la stessa area, sarà utilizzato per rilevare il movimento terra fino a pochi millimetri tra di loro - preziose informazioni per i turni da terremoti, frane e sollevamento vulcanico monitoraggio.

La fase di messa in servizio è prevista per essere completata entro la fine di settembre, quando Sentinel-1 sarà pienamente operativo per Copernico.

Con il contratto di lanciare la sua sorella ora assicurato, gli utenti ei decisori possono anche guardare avanti per una vera e propria missione Sentinel-1 entro la metà del 2016.

Last Updated on Thursday, 17 July 2014 20:23
 
Spaceplane dell'Esa pronto per il volo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 22:57

ESA > Le nostre attività > Lanciagranate > IXV

IXV test finali
16 luglio 2014

Tutti gli occhi sono sulla navetta spaziale dell'ESA per mostrare le tecnologie di rientro dopo il suo lancio non convenzionale su un razzo Vega questo novembre.

Invece di dirigersi a nord in un'orbita polare - come sui voli precedenti - Vega si dirigerà verso est per liberare la navetta spaziale in un percorso suborbitale di raggiungere tutta la strada verso l'Oceano Pacifico.

Gli ingegneri stanno forgiando avanti con i test finali sul Intermediate eXperimental Vehicle dell'ESA, IXV, per verificare che esso può sopportare le condizioni impegnative dal decollo alla separazione da Vega.

Lanciato all'inizio di novembre, IXV si prova in volo delle tecnologie e dei sistemi critici per i futuri veicoli di rientro automatici in Europa di ritorno da orbita bassa. Questa è una prima per l'Europa e coloro che lavorano nel campo stanno mantenendo una stretta vigilanza.

La ricerca e la comunità industriale hanno la possibilità di utilizzare queste informazioni per il progresso in rientro atmosferico, orientati verso sistemi di trasporto con applicazioni in esplorazione, scienza, osservazione della Terra, microgravità e spazio pulito.

Jose Longo, responsabile dell'ESA di aerotermodinamica, ha detto, "I progressi tecnici che sono state apportate dopo i primi esperimenti con il nostro atmosferica dimostratore di rientro nel 1996 sono enormi"

Sensori esterni

"Questa è la prima dimostrazione di volo di caratteristiche quali strutture altamente avanzate termali: propulsori e le alette che fanno parte del sistema di controllo, e 300 sensori e telecamera a infrarossi per mappare il riscaldamento lungo tutta la navicella dal naso ai lembi. Queste cose non possono essere testati nello stesso modo nei laboratori. "

"Il fatto che IXV dell'ESA sarà lanciato su Vega rende questa una missione completamente europea", ha osservato Stefano Bianchi, responsabile dell'ESA di sviluppo lanciatori.

IXV pesa quasi due tonnellate, vicino alla capacità di sollevamento di Vega, e sarà una buona tenuta all'interno della carenatura del veicolo.

"In questa missione non siamo solo monitorando la navicella lungo tutto il suo volo autonomo, ma anche il monitoraggio suo progresso sulla Terra ad un punto particolare - questo è diverso da quello che siamo abituati", ha dichiarato Giorgio Tumino, IXV project manager dell'ESA.

Quando IXV schizzi giù nel Pacifico al termine della sua missione sarà recuperato da nave e tornò in Europa per l'analisi dettagliata per valutare le prestazioni e lo stato delle strutture interne ed esterne.

Il rendimento effettivo verrà confrontato con le previsioni per migliorare la modellazione al computer dei materiali utilizzati e il design della navetta spaziale.

Tale è l'entusiasmo e l'interesse dell'industria delle opportunità legate alle tecnologie di rientro che il terzo workshop IXV nel Centro Tecnico dell'ESA, ESTEC, a Noordwijk, nei Paesi Bassi è stato imballato la scorsa settimana.

"E 'molto incoraggiante vedere tale interesse in questo programma", ha aggiunto Giorgio. "Le attività di follow-up a questa missione si baserà sull'attuale organizzazione industriale e tecnologie associate forniranno opportunità ai nuovi arrivati."

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 22:58
 
Juncker presidente della Commissione UE: "Priorità lavoro e crescita, 300 miliardi di Euro in 3 anni". Scontro sulla Mogherini? PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 15:37

 

 



 

Juncker presidente Commissione Ue: "Priorità lavoro e crescita, 300 miliardi in 3 anni". Scontro sulla Mogherini

L'Europarlamento dà l'ok al suo incarico: "Progetto ambizioso già dai primi mesi. Non modificheremo il Patto di Stabilità. Ma il Consiglio Ue ha constatato che ci sono margini di flessibilità. Immigrazione clandestina problema di tutti, non solo dell'Italia". Schulz: "Giorno storico per il Vecchio continente". Nomine: "Necessario più donne commissarie". Fronte dei paesi dell'Est contro Mogherini a capo della diplomazia Ue

STRASBURGO - Il lussemburghese Jean-Claude Juncker è il nuovo presidente della Commissione europea. L'Europarlamento di Strasburgo in assemblea plenaria ha votato, a scrutinio segreto, la fiducia: 422 i sì (maggioranza assoluta a quota 376 voti su 751), 250 gli europarlamentari contrari, 47 gli astenuti. Juncker succede al portoghese José Manuel Barroso.

"E' un giorno storico per l'Ue e per la democrazia europea", commenta il socialista tedesco Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, che in conferenza stampa parla la sua lingua "perché è quella dei campioni del mondo". Con Juncker che scherzosamente replica anch'egli in tedesco e aggiunge: "Per fortuna il Lussemburgo non ha vinto i mondiali".

Restano da definire le nomine alla presidenza del Consiglio Ue e alla politica estera dell'Unione. Federica Mogherini è in lizza come responsabile della diplomazia comunitaria, ma, anche da fonti vicine a Juncker, prende consistenza lo scenario rilanciato dal Financial Times di un fronte dei Paesi membri dell'Est contrario, in favore della bulgara Kristalina Georgieva. A proposito di nomine, il Parlamento europeo "non potrà accettare una Commissione con solo 3-4 donne, come attualmente proposto dal Consiglio", ribadisce Schulz nella conferenza stampa con Juncker, che a sua volta manifesta l'intenzione di insistere sulla richiesta di candidati donne rifacendosi anche all'esempio di Prodi nel 1999 "perché la Commissione rifletta la composizione demografica dell'Europa".

La scalata di Juncker alla guida dell'esecutivo Ue è stata sostenuta dal Ppe, di cui l'ex presidente dell'Eurogruppo era il candidato, e da un blocco parlamentare formato, oltre che dai conservatori, dai socialisti e rinforzato da liberali e centristi, potenzialmente un serbatoio da 480 voti. Confermati, dunque, i calcoli ufficiosi che davano intorno alla sessantina il numero dei voti contrari a Juncker e gli astenuti all'interno della stessa alleanza.

La "prima priorità" di Jean Claude Juncker, indicato per la guida della Commissione europea dai capi di Stato e di governo Ue il 27 giugno scorso, è "rafforzare la "competitività e stimolare gli investimenti" quindi "nei primi tre mesi" presenterà un "ambizioso pacchetto per lavoro, crescita e investimenti" che attraverso la Bei e il bilancio europeo "mobilizzerà fino a 300 miliardi in tre anni".

Questo il passaggio più sostanziale del lungo e dettagliato discorso dell'ex presidente dell'Eurogruppo sulle aree di intervento privilegiate da un esecutivo Ue sotto la sua guida, prima del voto di fiducia dell'Europarlamento. Juncker afferma anche che gli "attuali negoziati" per l'allargamento della Ue "continueranno", in particolare per i Balcani occidentali "che hanno bisogno di una prospettiva europea", "ma non ci sarà alcun ulteriore allargamento nei prossimi cinque anni".

Quando prende la parola, Juncker si rivolge al Parlamento Ue e al suo presidente, Martin Schulz, chiedendo un "pubblico registro delle lobby" perché gli "europei sappiano chi incontriamo". Meno ideologismi e più pragmatismo, e dibattiti che "non ci allontanino dalle decisioni" che contano per gli europei. "Cerchiamo di rinunciare al nazionalismo e di giocare come squadra, bisogna riabilitare il metodo comunitario. La distanza tra livello europeo e cittadini aumenta, l'Europa ha bisogno di spiegarsi e noi abbiamo l'obbligo di spiegare meglio l'Europa".

"Abbiamo bisogno di un profondo piano di riforme. La gente ne ha paura, le sente minacciose, ma chi non le vuole affronta rischi più grandi. Abbiamo perso concorrenzialità perché abbiamo segnato il passo. L'Europa va resa un luogo attivo per cittadini e investitori. E l'economia deve servire i cittadini, le regole del mercato interno non devono valere più delle regole sociali, il mercato non deve prevalere. Sono un entusiasta dell'economia sociale di mercato. Benessere per tutti deve essere la nostra massima. Con la crisi non ha fallito l'economia sociale di mercato, ma quelli che hanno fatto politica badando solo ai profitti. Vorrei essere un presidente del dialogo sociale".

"Serve la crescita, non finanziata da debiti che sono solo un fuoco di paglia. Abbiamo bisogno di investimenti, di un pacchetto di investimenti e un programma con un obiettivo: mettere le persone al centro della società. Al nostro interno sorge un 29mo stato, quello dei senza lavoro. Vorrei che questo diventasse un 'normale' Stato membro. Entro il febbraio 2015 vorrei che fosse pronto questo programma. E che nei prossimi 3 anni siano dedicati 300 miliardi di euro per questo programma. Da finanziare con i fondi strutturali a disposizione e misure mirate. Investimenti coordinati nella banda larga, reti energetiche, infrastrutture e trasporti. Investimenti nel settore industriale, ricerca e sviluppo. Ed energie rinnovabili, che sono la premessa per l'Europa del domani, un luogo che sappia svilupparsi in modo sostenibile anche in riferimento agli altri attori globali".

"Smantellare la burocrazia per le piccole e medie aziende, smantellare gli oneri eccessivi. Di sussidiarietà si parla da Maastricht, ma parliamo tanto e facciamo poco. La Commissione, invece di fermarsi ai dettagli, deve concentrarsi sui problemi più grandi".

"Tutto questo deve svolgersi in modo conforme al Patto di Stabilità. Non lo modificheremo nei tratti fondamentali, la stabilità è stata promessa con la moneta unica. Io non violerò queste promesse. Ma il Consiglio Ue ha constatato che ci sono margini di flessibilità e vanno usati".

"Durante la crisi dei debiti abbiamo pilotato un aereo in fiamme. Gli speculatori hanno puntato sul crollo della zona euro, che non è crollata. E come presidente dell'Eurogruppo sono orgoglioso che la Grecia sia ancora un membro della zona euro. Ma riparare un aereo che brucia in volo non è stato facile. In futuro, se ci saranno necessità di adeguamento, si dovrebbe fare uno studio minuzioso sull'impatto sociale di quei programmi. Con un piano B da utilizzare se le previsioni macroeconomiche sono sbagliate. Lo strumento della Trojka va ripensato, perché manca di sostanza democratica. La renderemo più parlamentare".

"Mercato unico digitale, il roaming nella Ue deve sparire. Abbiamo bisogno di una Unione dell'energia resistente, una politica energetica che messa insieme risorse e strutture, ridurre la dipendenza energetica di molti nostri Stati membri. L'Unione dell'energia diventerà la numero uno nelle rinnovabili. Un obiettivo del 30% di efficienza energetica dell'edilizia entro il 2030 credo sia un obiettivo".

"La libera circolazione dei lavoratori, io difenderò questo principio, perché è un'opportunità, non una minaccia. Starà agli Stati nazionali lottare contro chi non ha diritto, lottare contro il dumping sociale". "Sono contro l'evasione fiscale e il riciclaggio del denaro sporco, lotteremo contro questo".

"Ma la crisi non è finita. Ci sono milioni di disoccupati. Dobbiamo creare una sorta di governance economica e proseguire con le riforme strutturali. E farci rappresentare come moneta unica da una sola voce, una sola autorità nelle istituzioni mondiali".

"Politica comune in tema di asilo. "Dobbiamo riflettere sull'immigrazione regolare, di cui l'Europa nei prossimi 50 anni avrà bisogno. Proteggiamo le nostre frontiere esterne, lottiamo contro le bande criminali che fanno profitti sulla pelle degli altri. Interveniamo prima che quelle persone prendano le barche. L'immigrazione non è un problema dell'Italia o Malta, ma dell'Europa tutta. Serve una nuova politica Ue per l'immigrazione legale" e "un commissario speciale per l'immigrazione che lavori insieme a tutti gli Stati membri e con i paesi terzi più interessati".

"L'annuncio da parte di Jean Claude Juncker della nomina di un commissario speciale per l'immigrazione, con la dichiarazione che sottolinea come quella clandestina e dei profughi non sia un problema  dell'Italia, di Cipro e Malta ma dell'Europa tutta, è un successo dell'Italia e di tutti quei Paesi che da mesi sottolineano l'esigenza di un fronte comune europeo", ha commentato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

"Politica estera e difesa, non deve essere in concorrenza con la Nato ma abbiamo bisogno di una collaborazione rafforzata". Juncker fa riferimento alla necessità di sostenere i servizi pubblici in Europa, di arrivare a un salario minimo garantito in tutti gli Stati membri, raccoglie applausi quando parla dell'Ucraina che si è avvicinata all'Europa, ricorda le responsabilità dell'Europa per un cambiamento in un'Africa "infelice".

"L'accordo di libero scambio con gli Stati Uniti non sarà concluso a qualsiasi prezzo. Io sono favorevole all'accordo, a che le due più grandi democrazie del pianeta coniughino le loro forze. Ma non possiamo abbandonare i nostri valori, le nostre norme. La protezione dei dati". "Non vorrei che la protezione dei dati rientrasse tra i temi del negoziato", spiega Juncker, "ma respingo l'eventualità di giurisdizioni parallele e segrete", allusione alle procedure arbitrali dei conflitti commerciali, difese dagli Usa e respinte dagli europei. "Noi siamo per l'applicazione del diritto". "Il negoziato deve essere trasparente, dobbiamo rendere pubblici i documenti, altrimenti daremo all'opinione pubblica l'impressione che si sta nascondendo qualcosa".

Juncker rievoca gli anni Novanta, la riunificazione dell'Europa centro-orientale e la costruzione dell'euro. "La moneta unica non divide l'Europa ma protegge l'Europa", affermazione di Juncker accolta da applausi ma anche urla di disapprovazione dai banchi degli euroscettici. "Per vent'anni ho assistito al pericolo del disordine monetario. Se durante la crisi economica e finanziaria non avessimo avuto la moneta unica, saremmo stati in guerra monetaria, tutti contro tutti".

"Che ne è del Regno Unito? - chiede con forza Juncker, rispondendo alle contestazioni -. Io difendo l'Europa unita e i suoi cittadini. Se non avessimo varato la moneta unica e il più grande mercato unico del mondo in che situazione ci troveremmo oggi? Saremmo disarmati, indeboliti. Invece, grazie a chi ci ha preceduto (Juncker cita Jacques Delors, Francois Mitterrand ed Helmut Kohl), siamo un continente che fa sì che chi vi abita possa vivere in pace".

"Grazie Le Pen per non votarmi". Dopo le dichiarazioni di voto dei capigruppo, in fase di replica Juncker si rivolge alla leader del francese Front National Marine Le Pen. "Grazie, madame Le Pen, per non votarmi. Non voglio il sostegno di chi respinge e dell'odio che esclude. Grazie". E poi, un passaggio dedicato all'altro oppositore "anti sistema" dell'Ue, il britannico Nigel Farage, che aveva criticato la modalità del voto segreto per la conferma del presidente designato da parte dell'Europarlamento. "Farage non vuole che i suoi elettori sappiano che ha votato per me: io sarei anche d'accordo per il voto palese, ma il voto segreto è per fare un piacere a Farage".

 

(15 luglio 2014) © Riproduzione riservata

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 15:39
 
Propio Dreamliner della Cina si prepara per il decollo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 10:30
AEROSPAZIALE

Proprio Dreamliner della Cina si prepara per il decollo
da Staff Writers
Shanghai (AFP) 9 lug 2014



L'edificio cavernoso che ospiterà la linea di assemblaggio finale del proprio aereo passeggeri della Cina è praticamente vuoto, fatta eccezione per un enorme bandiera cinese e gli slogan di radunare i lavoratori che un giorno produrre il C919.

Si tratta di una grande sfida ingegneristica, ma, se il progetto procede nei tempi previsti, un prototipo di aereo a corridoio singolo prenderà il volo entro la fine del prossimo anno.

La sua missione è quella di competere con produttore di aerei statunitense Boeing 737 e la A320 di consorzio europeo Airbus.

Il vasto di 300 metri (330 yarde) lungo hangar dove sarà messo insieme, accanto all'aeroporto Pudong di Shanghai, può contenere sei aerei alla volta.

Ma, nonostante l'ambizioso obiettivo, le prime parti importanti devono ancora arrivare, giornalisti AFP ha visto in un tour esclusivo del nuovo impianto di produzione - la prima per i media stranieri.

Costruttori del piano, la Commercial Aircraft Corp. of China (COMAC), ha dichiarato di riconoscere i problemi, ma hanno il pieno sostegno finanziario e politico dello stato comunista e credono in definitiva successo.

"Cercheremo (per il primo volo) alla fine del prossimo anno", ha detto Zhang Zhengguo, della squadra di pubblicità di COMAC.

Spesa totale per il progetto è sconosciuta.

Compagnie aeree cinesi avranno bisogno di circa 6.000 nuovi aerei per un valore di 780.000 milioni dollari nei prossimi 20 anni, secondo Boeing, e il governo vuole un po 'del mercato enorme per andare al proprio aereo passeggeri.

La Cina ha sognato di costruire un proprio aeromobile civile dal 1970, quando Jiang Qing, moglie del leader Mao Zedong e membro della famigerata "Banda dei Quattro", sostenuto personalmente un tentativo di farlo. Ma peso di Y-10 la rendeva impraticabile e solo tre sono stati mai costruito.

Ora la Cina è la seconda economia più grande del mondo. Ha costruito un'industria automobilistica sfruttando joint venture con società straniere per la tecnologia, sviluppata più grande rete ferroviaria ad alta velocità al mondo, e ha inviato gli esseri umani in orbita.

Una canzone patriottica appositamente commissionato per COMAC paragona il C919 ad un "Grande Muraglia in cielo".

- 'Possiamo cadere' -

Il rombo dei motori a reazione da Boeing e Airbus aerei che volano sopra la fabbrica tentacolare servire come promemoria delle complessità tecnologiche coinvolte.

"Siamo come un bambino, Boeing e Airbus sono gli adulti", ha detto un altro funzionario COMAC, che non vuole essere nominato. "Possiamo cadere, o camminare barcollando."

Anche se la Cina rivendica il C919 è auto-sviluppato e prodotto, le imprese straniere stanno giocando un ruolo chiave nel progetto di sistemi fornendo così come i motori di nuova concezione realizzati da venture franco-americana CFM International.

L'aereo corpo stretto, con una gamma di fino a 5.555 km (3.444 miglia), in grado di ospitare un massimo di 174 passeggeri, secondo COMAC.

La prima parte importante C919 per essere completato, un pezzo unico fusoliera anteriore, uscito dalla catena di montaggio in una fabbrica nella provincia centrale del Jiangxi maggio, media di stato hanno riferito.

In una linea di sub-assemblaggio separato a Shanghai, ci sono segni di vita come lavoratori messi insieme i macchinari spagnolo che renderà la casella centrale ala - che assicura l'ala nel corpo - e la parte orizzontale della coda.

Banner sul muro parla di "assalto alla porta" e "mangiare amarezza", riecheggiando slogan politici del passato della Cina.

- Iron bird -

In un centro di sviluppo per il progetto, il C919 esiste solo come un modello del pozzetto e la "uccello di ferro", una piattaforma di test di volare per il controllo, carrello di atterraggio e altri sistemi.

Il progetto ha ricevuto una spinta in maggio, quando il presidente cinese Xi Jinping ha visitato l'azienda e si sedette nel sedile del pilota del modello.

"Dobbiamo, e sarà, fare nostra grande aereo di linea", ha detto, secondo i media statali.

COMAC sostiene già 400 ordini per la C919, la maggior parte da società di leasing nazionali e solo uno da un cliente straniero, GE Capital Aviation Services - una controllata di General Electric, la società statunitense che co-proprietaria di provider di motori CFM.

Un jet regionale più piccoli anche in fase di sviluppo, il ARJ21, dispone di 253 ordini, ma le prime consegne sono in ritardo di anni.

Compagnie aeree rimangono riluttanti a ordinare il C919 mentre non è stato certificato dalla US Federal Aviation Administration, un passo fondamentale che le permetta di volare nei cieli degli Stati Uniti e di assicurare ai passeggeri circa la sua sicurezza.

Ma Marwan Lahoud, direttore della strategia di Airbus, ha avvertito: "La minaccia cinese non deve essere presa alla leggera."

"I cinesi faranno bene aerei e li venderà", ha detto della Francia giornale Tribune questa settimana. "Non saremo in grado di competere con i pacchetti finanziari saranno in grado di offrire le compagnie aeree. Solo il nostro vantaggio tecnologico sarà preservare il nostro vantaggio."


Link correlati
Aerospace News a SpaceMart.com

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 10:54
 
Crescita Q2 della Cina impantanato al 7,4 su base annua: indagine AFP PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 09:34
ECONOMIA POLITICA

Crescita Q2 Cina impantanato al 7,4% su base annua: indagine AFP
da Staff Writers
Pechino (AFP) 14 luglio 2014



Crescita cinese non è riuscita ad accelerare nel secondo trimestre, nonostante le misure di stimolo del governo, un sondaggio AFP prevede, con la seconda più grande economia del mondo previsioni per registrare la peggiore performance annuale in 24 anni.

Il prodotto interno lordo della Cina (PIL) ha ampliato del 7,4 per cento nei tre mesi a giugno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo la previsione mediana in un'indagine di AFP di 17 economisti.

L'Ufficio nazionale di statistica è prevista per rilasciare i dati del PIL il Mercoledì.

Crescita del 7,4 per cento corrisponderebbe al risultato del periodo gennaio-marzo, che è stato un rallentamento dal portfolio di ottobre-dicembre del 7,7 per cento e la peggiore dal un'altra espansione del 7,4 per cento nel terzo trimestre del 2012.

Pechino ha introdotto una serie di politiche in aprile in risposta alle preoccupazioni sulla crescita rallentamento, tra cui agevolazioni fiscali per le piccole imprese, la spesa in infrastrutture mirate e l'incoraggiamento dei prestiti nelle aree rurali e alle piccole imprese.

Indicatori recenti - tra cui la crescita delle esportazioni, le vendite al dettaglio e miglioramenti nelle indagini di produzione private e ufficiali - hanno contribuito a dissipare le preoccupazioni su una possibile destabilizzazione drop-off in espansione.

"Abbiamo visto l'introduzione di alcune politiche e segni di allentamento della politica monetaria mirata fiscali proattive," Liu Li-Gang, Hong Kong economista di ANZ Bank, ha detto a AFP.

Ma ha aggiunto: "Se queste politiche mini-stimolo possono essere efficaci dipenderà dal fatto che la Cina rilassarsi ulteriormente la sua politica monetaria."

Gli economisti usano il termine "mini-stimolo" per evidenziare le differenze con la massiccia pompa di adescamento che ha avuto luogo a seguito della crisi finanziaria globale 2008-2009, le autorità misure dicono che non stanno contemplando ora.

L'economia cinese è cresciuta del 7,7 per cento nel 2013, lo stesso nel 2012, che è stato il ritmo peggiore dal 7,6 per cento nel 1999.

Per l'intero esercizio 2014, la previsione mediana nel sondaggio AFP è un'espansione del 7,3 per cento - giù dal 7,4 per cento nell'ultimo sondaggio trimestrale tre mesi fa.

Se realizzata, la crescita del 7,3 per cento sarebbe il più debole performance annuale fin dal 3,8 per cento del 1990 - l'anno dopo la repressione di piazza Tiananmen.

Cina marzo fissato il suo obiettivo di crescita annuale per quest'anno a circa il 7,5 per cento, la stessa dello scorso anno.

L'obiettivo è di solito impostato conservativamente in modo da garantire il soddisfacimento. L'ultima volta che la Cina mancato il bersaglio è stato nel 1998 durante le turbolenze della crisi finanziaria asiatica.

I funzionari, tra cui premier Li Keqiang all'inizio di quest'anno ha sottolineato che l'obiettivo era flessibile - largamente visto come un suggerimento non può essere realizzato.

Ma il mese scorso, Li chiamò raggiungere la "responsabilità ineludibile" dei governi locali e ha esortato "nessun ritardo" in azione, l'indicazione di preoccupazione.

- 'Dark cloud' -

I leader cinesi costantemente dicono che una crescita più lenta è un bene per il paese mentre cercano di svezzare via decenni di eccessivo affidamento sui grandi progetti di investimento, ma spesso inefficienti che sono sostenute espansione.

La ricompensa finale sarebbe un modello in cui i consumatori sempre più ricchi del paese in auto attività, generando una crescita più sostenibile nel lungo periodo.

Shen Minggao, un economista sede a Hong Kong con Citigroup, ha detto che il "mini-stimolo" visto quest'anno mostra "in una certa misura la riluttanza del governo a prendere il vecchio approccio visto in passato".

Gli economisti in generale vedono filtri agli sforzi stimolatori limitati continui sotto forma di misure "mirate", anche se differiscono sulla questione se le autorità potranno spingersi fino a tagliare i tassi di interesse o rapporti di riserva obbligatoria per tutte le banche.

Nonostante il breve periodo di stabilizzazione effetto degli sforzi del governo, alcuni sono pessimisti sulle prospettive per l'intero anno dato preoccupazioni assillanti sulla Cina settore immobiliare travagliata.

Shen di Citigroup dice che il settore, in cui le industrie dipendenti sono inclusi, rappresenta circa il 40 per cento del PIL, e vede la crescita "in modo significativo" rallentamento in investimenti immobiliari di quest'anno.

I prezzi delle case nelle principali città cinesi è sceso per il secondo mese consecutivo nel mese di giugno, uno studio indipendente ha mostrato il mese scorso, ulteriore prova di una bolla immobiliare si sgonfia.

Societe Generale economista Yao Wei chiama Cina custodia crisi la "nuvola oscura di" stalking l'economia e si aspetta che indugiare un po '.

"In un tale scenario, abbiamo quasi prevediamo alcun accelerazione della crescita sostenuta e considerevole", ha scritto in un rapporto.


Link correlati
L'economia

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 10:30
 
Geotermia aiuterà a tenere pulito il futuro energetico della California PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 09:21
ENERGY TECH

Geotermia aiutando consegnare pulita futuro energetico per la California
da Staff Writers
Washington DC (SPX) 11 Luglio 2014



GEA ha recentemente pubblicato un rapporto sullo stato delle risorse geotermiche della California che dice che sono ancora in gran parte inutilizzato.

Il Geothermal Energy Association (GEA) terrà la sua quarta edizione nazionale Summit geotermica Martedì 5 Agosto e Mercoledì 6 agosto a Reno, Nevada. Sviluppo delle energie rinnovabili in California dovrebbe essere al centro di molte conversazioni.

L'importante forum per discussioni politiche statali occidentali, il Vertice Nazionale geotermica riunirà i leader politici, utilities e professionisti del settore per discutere le opportunità e le sfide che attendono il settore.

"La California ha obiettivi climatici ambiziosi. Fortuna, ma ha anche le risorse geotermiche e le potenzialità per accedere a tali obiettivi", ha detto GEA direttore esecutivo Karl Gawell. "GEA prevede che il vertice stimolerà molte conversazioni produttive alimentando lo sviluppo geotermico dello stato."

Giocatori chiave California partecipano al Summit di quest'anno includono senatore Ben Hueso, California 40 ° distretto; Carl Stills, Energy Manager, Imperial Irrigation District; Tracy Sizemore, Vice President del Business Development, Materiali simbol; Andy Horne, Vice County Executive Officer, contea di Imperial; Barry Dong, Responsabile Geotermia / Biomasse, Los Angeles Department of Water and Power (LADWP); V. John White, direttore esecutivo, CEERT; Rob Oglesby, Direttore Esecutivo, California Energy Commission; Karen Edson, Vice Presidente, la politica e Client Services, California ISO; Vince Signorotti, Vice Presidente della risorsa e patrimonio immobiliare, EnergySource; Jim McIntosh, Senior Vice President of Operations, Z-Global; e Arne Olson, Partner, Economia dell'Energia e dell'Ambiente, Inc (E3).

GEA ha recentemente pubblicato un rapporto sullo stato delle risorse geotermiche della California che dice che sono ancora in gran parte inutilizzato. La relazione ha rilevato che il Salton Sea conosciuto geotermica Area Resource è considerato da molti come la migliore opportunità di crescita in California nel breve termine. Un pannello tenuto il pomeriggio del 6 agosto si discuterà di come l'industria e il settore pubblico possono lavorare insieme per realizzare il potenziale della Southern California Salton Sea.

La discussione segue formalizzazione di marzo del Salton Sea Restauro e Renewable Energy Initiative, uno sforzo per finanziare ulteriormente lo sviluppo delle energie rinnovabili in Valle Imperiale. Randy Keller, Direttore dello Sviluppo, trasmissione e beni Terreni, CalEnergy, presiederà la tavola rotonda.

"Essere il più grande proprietario / gestore del campo geotermico più abbondante nel Nord America, il Salton Sea conosciuto geotermica Resource, CalEnergy fornisce un ambiente pulito carico di base alternativa - la fonte di energia rinnovabile più affidabile oggi disponibile La nostra azienda opera nella Valle Imperiale per. più di 25 anni e sta portando gli sforzi recontracting che promuovono gli appalti geotermica in stato di abilitare una rete elettrica affidabile ", ha osservato Keller.

"Crediamo che la generazione geotermica è ideale per soddisfare le esigenze energetiche rinnovabili corso della California, e non vediamo l'ora di partecipare a conversazioni opportunità e le sfide che l'energia geotermica, così come il futuro del settore circostanti."

Stills di IID si uniranno al pannello. "Nel prossimo decennio, vedo geotermica giustamente prendendo il suo posto nel mercato come una valida e conveniente, risorsa carico di base. Con il suo riemergere e lo spargimento di carbone e di generazione di OTC, l'energia geotermica sarà un valore aggiunto per stabilizzare la griglia problema presentato da risorse intermittenti presenti oggi ", Stills osservò.

"Spero che il vertice si eccita l'industria per promuovere baseload energie rinnovabili e per sostenere attivamente SB1139."

"La California è all'avanguardia nella riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e la pulizia la nostra aria e il nostro ambiente. Geotermica può aiutare il nostro stato raggiungere il suo obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra ai livelli del 1990 entro il 2020, oltre a ripristinare importante habitat ambientale", ha osservato il senatore Hueso , che rappresenta 40 ° distretto del Senato della California, comprese le città di Chula Vista, National City, Imperial Beach, Coronado, una parte della città di San Diego, Imperial County e la parte meridionale di Riverside.

"Voglio continuare a saperne di più su geotermica per aiutare ad educare i miei colleghi e costituenti i benefici aggiunti di questa importante fonte di energia rinnovabile. Impegnarsi in un dialogo globale su questa importante fonte di energia rinnovabile mi aiuterà a sviluppare soluzioni reali in politica di stato che l'industria equilibrio bisogno, proteggendo i contribuenti della California. "

"L'energia geotermica svolge un ruolo importante nell'aiutare California a raggiungere gli obiettivi di energia elettrica rinnovabile", ha detto Oglesby della California Energy Commission. "In una recente giornata di giugno, le centrali geotermiche producono oltre il 12 per cento di energia da fonti rinnovabili dello Stato. Eppure stiamo perseguendo un futuro di energia ancora più pulita e sono ansioso di sentire da quelli del settore geotermico su come possono aiutarci a ottenere lì . "

California ha circa 2.720 MW di energia geotermica on-line e prodotto 13.230 GWh nel 2012. L'US Geological Survey stima che ci siano un ulteriore 2.500 MW di risorse geotermiche scoperti in California e 11.000 MW di risorse non ancora scoperte.


Link correlati
Il Geothermal Energy Association (GEA)
Accensione Il mondo nel 21 ° secolo a Energy-Daily.com

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 09:33
 
Crollo diga mette in pericolo fiume della Bolivia PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 08:47
MONDIALE DELL'ACQUA

Crollo diga mette in pericolo fiume Bolivia
da Staff Writers
La Paz (AFP) 11 luglio 2014



Una diga in una città del sud-ovest mineraria boliviana che ha contribuito a mantenere gli inquinanti pericolosi di un importante corso d'acqua regionale è scoppiata, scatenando una situazione di emergenza ambientale, hanno detto i funzionari.

"La parte inferiore della diga si ruppe - c'era una sorta di esplosione - che ha causato l'acqua a correre nel Pilcomayo", ha detto Jose Luis Rios, un procuratore locale, parlando a Radio boliviano circa l'incidente, che ha detto si collocare il Giovedi.

Il privato miniera Santiago Apostol estratti piombo, argento e zinco.

Rios ha detto che le autorità stanno indagando cosa ha causato la diga nella miniera di sicuro.

Funzionari hanno detto che i residui dalla struttura rischia di spogliare il fiume Pilcomayo, che attraversa la Bolivia in Argentina e Paraguay.

Il Pilcomayo fluisce anche nel fiume Paraguay, uno dei corsi d'acqua più importanti del Sud America.


Link correlati
Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 09:20
 
Air Force degli Stati Uniti cerca un nuovo bombardiere a lungo raggio PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 16 July 2014 08:44
AEROSPAZIALE

Air Force cerca di nuovo bombardiere a lungo raggio
di Richard Tomkins
Washington (UPI) 14 luglio 2013



Il nuovo bomber l'Air Force sta cercando sarà aria refuelable e in grado di trasportare sia stand-off nucleare e convenzionale e le armi di attacco diretto.

Una richiesta di proposta è stato emesso per l'industria dalla US Air Force per il suo esercizio Bomber Long Range, o LRS-B.

La richiesta definisce i requisiti di un futuro contratto e precede di selezione competitiva basata su proposte contraente.

"La LRS-B sarà un sistema flessibile e altamente capace basato sulla tecnologia matura", ha detto il segretario della Air Force Deborah Lee James. "Abbiamo stabilito un insieme realizzabile e stabile di requisiti che dovrebbero rendere questa capacità un marchio di garanzia per il futuro.

"Abbiamo fissato un costo obiettivo realistico per il sistema e avere una strategia di acquisti che ci permette di campo conveniente una nuova flotta bombardiere. La strategia del programma garantirà otteniamo il miglior affare possibile per il contribuente."

Il nuovo bomber l'Air Force sta cercando sarà aria refuelable e in grado di trasportare sia stand-off nucleare e convenzionale e le armi di attacco diretto. L'Air Force considera una priorità la modernizzazione top.

"Il lungo raggio sciopero bombardiere sarà fondamentale per la nostra capacità di vincere un conflitto pieno spettro in futuro", ha detto Air Force Capo di Stato Maggiore Gen. Mark Welsh. "E 'una capacità must-have".

Un contratto per lo sviluppo del bomber è previsto per essere rilasciato nella primavera del prossimo anno.

L'Air Force ha intenzione di acquistare 80-100 dei nuovi bombardieri, che sarebbe diventato operativo nel 2020.


Link correlati
Aerospace News a SpaceMart.com

Last Updated on Wednesday, 16 July 2014 08:45
 
Al Brasile interessa le difese aeree russe: Rousseff PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 15 July 2014 21:07
MISSILE NEWS

Brasile interessa le difese aeree russe: Rousseff
da Staff Writers
Brasilia, Brasile (AFP) 14 Luglio 2014



Il presidente brasiliano Dilma Rousseff ha detto il suo omologo russo Vladimir Putin il Lunedi che Brasilia era appassionato di ottenere difese aeree da Mosca e di cooperazione in materia di energia nucleare.

La visita di Putin è parte di un ambizioso giro latino-americano che lo ha già preso a Cuba e Argentina che cerca di puntellare il sostegno per la sua politica in mezzo a una resa dei conti con l'Occidente l'Ucraina.

I due leader hanno firmato militari, economici, tecnologici e sanitari accordi.

"Abbiamo sottolineato l'importanza della cooperazione in difesa e l'uso pacifico dell'energia nucleare", ha detto ai giornalisti Rousseff, mentre in piedi accanto a Putin dopo il loro incontro al palazzo presidenziale del Planalto.

Secondo l'accordo militare firmato dalla coppia, i loro rispettivi eserciti parteciperanno ad una esercitazione congiunta il mese prossimo per operare il Pantsir-S1 breve e medio raggio missile superficie-aria e anti-aerei sistema d'arma di artiglieria, che il Brasile spera di acquistare presto.

"I nostri paesi sono tra le più grandi del mondo, e non possiamo essere soddisfatti di essere dipendente a metà del 21 ° secolo", ha detto Rousseff.

"E 'essenziale che cerchiamo autonomia scientifica e tecnologica."

Putin ha salutato il Brasile come "il più grande partner" della Russia in America Latina, dicendo che erano uniti su "importanti questioni internazionali".

Entrambi puntano a "aumentare il loro potenziale industriale, in particolare per quanto riguarda la tecnologia" nell'ambito di iniziative congiunte, ha aggiunto.

Putin ha detto che i due in programma di costruire attrezzature insieme per centrali elettriche, terminali ferroviari, aerei e autobus.

Brasile mira anche per ulteriori investimenti russi nel settore dell'energia e delle infrastrutture, nella speranza di raddoppiare legami commerciali.

Uno degli accordi commerciali firmati è rivolto ad aumentare gli scambi tra i due paesi a $ 10 miliardi, dai 5,6 miliardi dollari l'anno scorso.

"Questo contribuirà a sviluppare iniziative per aumentare gli investimenti diretti da entrambe le parti", ha detto Rousseff.

"Ho dettagliato per il Presidente Putin le molteplici opportunità che si presentano nel settore dell'energia e delle infrastrutture, settori in cui le aziende russe possono aumentare la loro presenza in Brasile, soprattutto per le licenze del petrolio, portuali e ferroviari."

Martedì scorso, Putin parteciperà a un vertice del gruppo BRICS delle economie emergenti nella città nordorientale di Fortaleza.

Ha inoltre partecipato alla finale di Coppa del Mondo a Rio de Janeiro vinta dalla Germania contro l'Argentina.

La Russia ospiterà la stravaganza di calcio nel 2018 e si è impegnata a spendere miliardi di dollari in stadi e infrastrutture per il torneo.


Link correlati
Ulteriori informazioni su difesa missilistica in SpaceWar.com
Tutto su missili a SpaceWar.com

Last Updated on Tuesday, 15 July 2014 21:10
 
Venus Express risorge PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 15 July 2014 14:20

ESA > Le nostre attività > Scienze Spaziali > Venus Express

Venus Express aerobraking
11 luglio 2014

Dopo un mese di navigazione dentro e fuori l'atmosfera di Venere fino a soli 130 km dalla superficie del pianeta, dell'ESA Venus Express è in procinto di imbarcarsi in una 15 giorni salire le vette alte di 460 km.

Sin dal suo arrivo a Venere nel 2006, la sonda ha condotto osservazioni scientifiche da una forma ellittica 24 ore su un'orbita che ha preso da un lontano 66 000 km sopra il polo sud - offrendo incredibili viste globali - ad altitudini intorno a 250 km al polo nord , appena sopra la parte superiore dell'atmosfera del pianeta.

Dopo otto anni in orbita e con il combustibile per il suo sistema di propulsione esaurendo, una campagna aerobraking audace è stato progettato come un lavoro finale di Venus Express, durante la quale sarebbe immergere progressivamente ridotta in atmosfera sui suoi approcci più vicini al pianeta.

Operazioni scientifiche Così di routine concluso il 15 maggio, e l'altitudine della sonda è stato permesso di cadere naturalmente dalla effetto della gravità, che culmina in un mese 'navigare' tra 131 km e 135 km sopra la superficie.

Visualizzazione della manovra aerobraking Venus Express

Ulteriori piccole ustioni del propulsore sono stati usati per abbandonare il veicolo spaziale ad altitudini più basse, raggiungendo i 130,2 km all'inizio di questa settimana. Domani, si prevede di immergere di 129,1 km.

"Abbiamo esplorato un territorio inesplorato, le immersioni più in profondità nell'atmosfera che mai", afferma Håkan Svedhem, Venus Express scienziato del progetto dell'ESA.

"Abbiamo misurato gli effetti della resistenza atmosferica sulla navicella, che ci insegnano come la densità dell'atmosfera varia su scala locale e globale."

Infatti, la resistenza aggiuntiva esercitata dall'atmosfera densa a bassa quota ridotto periodo orbitale della sonda da più di un'ora.

Piccole variazioni di accelerazione della sonda sono stati registrati a causa di variazioni nella densità atmosferica lungo il suo percorso orbitale. Le differenze in accelerazione sono stati notati tra il giorno e lato notturno del pianeta.

Le forze incontrate dalla navicella spaziale a differenti altitudini equivale a una differenza di densità atmosferica di circa mille volte tra 165 km e 130 km, provocando significativo aumento dello stress sul veicolo spaziale.

Infatti, il team di Venus Express ha monitorato il riscaldamento rapido che il veicolo spaziale ha sperimentato quanto scremato attraverso il corso superiore dell'atmosfera durante ogni orbita a circa 36 000 km / h.

"Durante alcuni dei 100 secondi lunghi passaggi attraverso l'atmosfera, il sensore di temperatura del pannello solare lettura è aumentata di oltre il 100 º C", spiega Adam Williams, Venus Express operazioni spaziali direttore dell'ESA.

"Analizzando la risposta del veicolo spaziale per tale riscaldamento rapido sarà utile per pianificare i futuri sistemi spaziali e di progettazione del sottosistema."


Comandi sono stati ora inviato alla navicella pronta per iniziare una serie di 15 manovre che aumenterà la parte più bassa dell'orbita di circa 460 km. Questi iniziano domani e dovrebbero essere completati entro il 26 luglio.

Una volta che Venus Express raggiunge questa orbita quota più alta sarà consentito a decadere naturalmente, alla fine immergervi nell'atmosfera entro dicembre, che termina la sua missione.

Tuttavia, è possibile che il combustibile rimanente verrà eseguito durante le ustioni spintori necessarie per accrescere la sua orbita.

In questo caso, non sarà più possibile comunicare con il mestiere e la sua orbita sarà nuovamente decadere.

"Abbiamo già acquisito una preziosa esperienza nella gestione di un veicolo spaziale, in queste difficili condizioni che saranno importanti per le future missioni che possono richiedere esso. Una volta che abbiamo completato il rilancio orbita, siamo ansiosi di elaborazione e l'analisi dei dati scientifici raccolti sul clima ", afferma Patrick Martin, Venus Express mission manager dell'ESA.

Per aggiornamenti durante le manovre di sensibilizzazione orbitali seguono il Rocket Science Blog e @ esaoperations su Twitter.

Note per i redattori

La densità atmosferica registrata a un'altitudine di 165 km era di 10 -11 kg / m 3 e a 130 km era di 10 -8 kg / m 3. Mentre questi valori possono sembrare piccole - densità atmosferica al livello del mare della Terra è di 1 kg / m 3 - la densità è mille volte maggiore alle quote più basse.

Lunedi '7 luglio, Venus Express ha completato 3000 orbite intorno a Venere.

Per maggiori informazioni, si prega di contattare:

Markus Bauer
ESA Science and Robotic Exploration Communication Officer
Tel: +31 71 565 6799
Mob: +31 61 594 3 954 
Email: markus.bauer @ esa.int

Håkan Svedhem
Scienziato del progetto ESA Venus Express
Email: hakan.svedhem @ esa.int

Adam Williams
ESA Venus Express operazioni spaziali gestore
Email: Adam.Williams @ esa.int

Patrick Martin
Responsabile della missione ESA Venus Express
Email: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Last Updated on Tuesday, 15 July 2014 14:21
 
More Articles...


Page 1 of 5
Design by Next Level Design Lizenztyp CC - Template is powered by ENERGIEWERK