H2M - ExploreMars.org

Mean Sea Level Rise

Nasa Televison (Live) Ustream

Borsa Italia

Press briefing on status of negotiations-Durban

Google Translate_e

Scholar Google

User Menu

JWeather for Venice

Sun Mon Tue
Content View Hits : 149989
CURRENT MOON

MO.SE VENEZIA

MO.SE1 VENEZIA

MO.SE2-SANTORINI-TSUNAMI

Earth from space: Dust and plankton

JPL-TV

Meteo Giornale Italia

Analisi Meteo Europa-Italia

Immagine Meteosat Europa

World Fukushima Radiation

Rosetta fly by

Year of the Solar System1

Solar System Live

Global Surface Map with Clouds

Satellite Weather Europe

Cassini: Titan Fly By

World Climate Widget

All Meteo Satellites

Day Nigth Image

Day Nigth Satellite Image

Atlantic Satellite

Nespoli and Vittori with Presidente Napolitano

Eyes on the Earth 3D

An Ice Sheet on the Move

Nuclear Warfare doctrine e treaties

Solar Science Stars and Planets

COP17-CMP7

Science of Water

Lunar Times, Explore e Discover

Tectonics Shifting Plates

Flood report - rivers and deltas

ELV (Avio-Asi)

Ottavo Forum sulla Metereologia

Esa Cryosat1

Previsioni delle Temperature per 3 G. in EU

Previsioni pioggia 3 - G. in EU

ESA: CRYOSAT

Proba 1 (Esa Satellite)

Soyuz ai tropici

Space.com - Infographics

German Flying Disc of the Second World War

JPL - Blog

COP17-CMP7 Durban 2011-1

Europe's Next Generation Launcher

Hubble: Esa Spacetelescope

Meteoblue-Europa-Movi

Space for the Arctic

Moon USRA: Community News

Battaglia per Impregilo

National Snow and Ice Data Center

The Geological Society of America

SLOOH Space Camera: Events

ESA Euronews: Volare in assenza di gravità

Weather Modification and the U.S. Military

Water Cooperation for a Water Secure World

U.N. Secretary-general message"World Water Day 13"

The Magic of Mr. Rossi

Sheldon Calls Out Climate Change Deniers

Climate Change and Extreme Weather: Prof. Jennifer Francis (2013)

La trajedia del tren de Santiago de Compostela

THRIVE PROSPERARE - Completo - Italiano

The Arctic's Record Breaking Ice Melt

I-Team: NASA, NLV Aerospace Co. to Explore Space Together

Projections of Temperature and Precipitation in the 21st Century

Rosetta's twelve-year journey in space

E-cat e la fusione nucleare fredda con il Nichel e l'Idrogeno: Sergio

Dynamic Earth

Mediterranean sea-surface temperature

Space Technology Symposium

ScienceCast: The Opposition of Mars

New Sentinel-1A Satellite Launches Aboard Soyuz Fregat | Video

SpaceX's Quest For Rocketry's Holy Grail

NASA: Space Launch System (SLS)

Nuovo atlante eolico

Splashdown! NASA's Orion Spaceship

Pia Mancini: How to upgrade democracy for the Internet era

JPL-TV - Mars TV

ORION - NASA's Deep Space Exploration Spacecraft - Explained in Detail - SUBTITLED

10 Future Energy Sources

Welcome to the web site : Vajont-Project-Landslide
Una fibra di vetro che porta la luce ad un punto morto PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 10:25
CHIMICA STELLAR

Una fibra di vetro che porta luce a un punto morto
by Staff Writers
Vienna, Austria (SPX) Apr 15, 2015



Gli atomi accoppiati ad una fibra di vetro: un sistema in grado di rallentare la luce drammaticamente. Immagine per gentile concessione TU Wien. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Luce è uno strumento estremamente utile per la comunicazione quantistica, ma ha lo svantaggio che viaggia solito alla velocità della luce e non può essere mantenuto in posizione. Un team di scienziati dell'Università Tecnica di Vienna è ormai dimostrato che questo problema può essere risolto - non solo in strane, sistemi quantistici insoliti, ma nelle reti in fibra di vetro che stanno già utilizzando oggi.

Per atomi di accoppiamento alle fibre di vetro luce è stata rallentata a una velocità di 180 km / h. Il team è riuscito anche a portare la luce ad un arresto completo e di recuperarli in un secondo momento. Questa tecnologia è un presupposto importante per una base di fibra di vetro futuro quantum-internet, in cui l'informazione quantistica può essere teletrasportato su grandi distanze.

Impulsi di luce, più lento di un treno espresso
In un vuoto, la velocità della luce è sempre la stessa - circa 300 milioni di metri al secondo. Quando la luce viene inviato attraverso un mezzo come vetro o acqua, è rallentato un po 'per la sua interazione con il materiale.

"Nel nostro sistema, questo effetto è estrema, perché stiamo creando un estremamente forte interazione tra luce e materia", dice il professor Arno Rauschenbeutel (TU Wien / Vienna Center for Quantum Science and Technology). "La velocità della luce nella nostra fibra di vetro è a soli 180 chilometri all'ora. Ogni treno può top che."

Comunicazione Quantum in fibra reti esistenti
"Ci sono diversi modi di quantum trasferimento meccanico informazioni", dice Clemente Sayrin. "La tecnologia in fibra di vetro è una scelta particolarmente interessante - dopo tutto, una fibra di vetro rete mondiale esiste già, e stiamo già usando per la trasmissione dei dati."

Al TU Vienna, atomi di cesio sono accoppiati ad una fibra di vetro ultrasottile. Quando l'atomo assorbe la luce laser può passare da uno stato di bassa energia ad uno stato di alta energia - a condizione che l'energia del fotone assorbito corrisponde alla differenza di energia tra i due stati. Questa luce, tuttavia, non può essere recuperato in modo controllato.

Per questo motivo il team viennese utilizzato un ulteriore controllo laser in loro esperimento, che le coppie lo stato ad alta energia a un terzo stato atomico. "L'interazione tra questi tre stati quantici impedisce il fotone da solo di essere assorbito e casualmente emessa. Invece, informazione quantistica del fotone viene trasferita ad un insieme di atomi in modo controllato, e può essere conservato per qualche tempo." Il fotone è trasformato in una eccitazione collettiva di atomi.

Dopo due microsecondi, un periodo di tempo in cui la luce avrebbe normalmente viaggiato circa mezzo chilometro, il laser di controllo è stato usato per indurre gli atomi ad emettere luce posteriore nella fibra di vetro. Le proprietà del fotone rimangono esattamente lo stesso - un requisito importante per la comunicazione quantistica.

Essere in grado di memorizzare i fotoni è un importante passo tecnologico verso la comunicazione quantistica su grandi distanze. "La fisica quantistica ci permette di creare un collegamento tra il mittente e il destinatario, il che rende impossibile intercettazioni", afferma Arno Rauschenbeutel. "Le leggi fondamentali della fisica quantistica assicurarsi che nessuno può toccare la connessione senza essere notato."

 


Vienna University of Technology
Stellar Chimica, l'universo e quanto racchiude  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 11:47
 
Spaceplane dell'ESA torna sula terra ferma PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 10:09
Rocket Science

Spaceplane dell'ESA torna sulla terra ferma
by Staff Writers
Parigi (ESA) 1 APRILE 2015



Recuperato spaceplane IXV dell'ESA arrivò al Porto di Livorno in Italia il 26 marzo 2015 e saranno prese a Torino per l'analisi finale. Hardware verrà rimosso per gli ingegneri di valutare la riutilizzabilità dei componenti e gli effetti del calore, pressione e shock durante la missione. L'IXV, IXV, è stato lanciato su un razzo Vega dallo spazioporto europeo nella Guyana francese il 11 febbraio 2015. Rilasciato in una traiettoria suborbitale, è volato in modo autonomo, rientrando e spruzzi nell'Oceano Pacifico dopo 100 minuti. Immagine ESA cortesia. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Recuperato spaceplane IXV dell'ESA arrivò al Porto di Livorno in Italia ieri e è impostato per essere preso a Torino per l'analisi finale. Hardware verrà rimosso per gli ingegneri di valutare la riutilizzabilità dei componenti e gli effetti del calore, pressione e shock durante la missione.

L'IXV, IXV, è stato lanciato su un razzo Vega dallo spazioporto europeo nella Guyana francese 11 febbraio. Rilasciato in una traiettoria suborbitale, è volato in modo autonomo, rientrando e spruzzi nel Pacifico dopo il rientro di 100 minutes.IXV dalla velocità orbitale e l'altitudine è un primo importante per l'Europa e guiderà lo sviluppo di veicoli di rientro futuri.

I risultati della missione stanno offrendo nuove intuizioni le dure condizioni di rientro e le prestazioni delle nuove funzionalità del mestiere.

IXV è il primo banco di prova di rientro dell'ESA in quanto la capsula atmosferica dimostratore di rientro nel 1998, e ha aggiunto molte nuove caratteristiche. Tra queste, la capacità di sollevamento veicolo spaziale per precisione di atterraggio, flaps e propulsori per un rientro interamente controllata, in ceramica di carbonio-matrix composite heatshielding e più di 300 sensori e telecamere a infrarossi.

Il veicolo ha risposto a condizioni così preciso e prontamente che i responsabili della missione ha commentato che era come guardare una simulazione. "Abbiamo raccolto tutti i dati di volo e stiamo trovando alcune letture molto interessanti", osserva project manager, Giorgio Tumino. I risultati permetteranno esperti aerotermodinamica dell'ESA per verificare i loro modelli di rientro contro la realtà osservata, cioè missioni di rientro future possono essere progettati più precisamente con margini ristretti.

Oltre a contribuire alle missioni di rientro future, risultati IXV potrebbero portare a riusabilità di stadi di razzi e l'accesso più conveniente per lo spazio. Il pubblico avrà l'opportunità di vedere IXV visualizzato vari eventi in giro per l'Europa quest'anno. La sua destinazione finale sarà centro tecnologico ESTEC dell'ESA nei Paesi Bassi.

Le aziende e le organizzazioni di ricerca coinvolti nel progetto del mestiere e la costruzione avranno accesso ai dati mission. Dopo questo, l'ESA intende rilasciare dati ad altri organismi degli Stati membri nel programma.

ESA sta andando avanti con i piani per un veicolo spaziale riutilizzabile per il lancio intorno al 2020: Orgoglio, o Programma per riutilizzabile In orbita dimostratore per l'Europa, da loft in orbita bassa dal piccolo lanciatore di prossima generazione, Vega C.

 


IXV dell'ESA
Rocket Science News a Space-Travel.Com  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 10:24
 
NASA sceglie le aziende per sviluppare il motore spaziale Super-Fast Deep Space Engine PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 10:02
Rocket Science

NASA sceglie le aziende a sviluppare Super-Fast Deep Space Engine
by Staff Writers
Mosca (Sputnik) 8 APRILE 2015



Immagine File: motore VASIMR.

La NASA ha annunciato che sarà partner con una serie di società in nuovi tentativi di creare la tecnologia spaziale più avanzata - tra cui un nuovo motore che potrebbe ottenere gli esseri umani su Marte in meno di 40 giorni.

La società Rocket Ad Astra con sede in Texas, un membro del 12 Successiva tecnologie spaziali della NASA per i partenariati di esplorazione (NextStep), vantava il loro motore VASIMR può ottenere gli esseri umani su Marte in 39 giorni.

Il motore vertiginosamente a fama qualche anno fa, quando è stato rivelato per tagliare un viaggio su Marte giù da mesi a settimane. E anche se richiede una fonte di energia nucleare, di cui la NASA ha una carenza, dopo la sua prova con successo nel 2013 l'agenzia sta valutando è utilizzata.

"Siamo entusiasti di questo annuncio e orgoglioso di entrare a far le forze con la NASA nelle fasi finali della maturazione della tecnologia", ha detto il dottor Franklin Chang Diaz, Ad Astra di Presidente e Amministratore Delegato, in una dichiarazione.

"Non vediamo l'ora di una collaborazione di grande successo, come abbiamo anticipato congiuntamente la tecnologia per prontezza di volo."

Nel corso di un periodo di tre anni, la NASA darà Ad Astra di circa $ 10 milioni di dollari per sviluppare appieno una nuova versione del motore VASIMR di essere pronti volo. Con le manifestazioni di successo del loro nuovo prototipo VX-200-SS, in grado di sparare continuamente per più di 100 ore, la NASA considererà che impiega il sistema di propulsione sul loro futuro escursione su Marte.

La NASA ha detto in un comunicato che altri partner commerciali, come Boeing, Lockheed Martin, e Dynetics Inc erano in atto per esplorare altre possibilità su Marte.

"I partner commerciali sono stati selezionati per la loro capacità tecnica di maturare tecnologie chiave e il loro impegno per le potenziali applicazioni, sia per il governo e il settore privato utilizza", ha dichiarato William Gerstenmaier, amministratore associato per l'esplorazione umana e le operazioni della NASA.

"Questo lavoro infine informerà la strategia di spostare ulteriormente la presenza umana nel sistema solare."

Una variabile specifica Rocket Impulse Magnetoplasma (VASIMR), sviluppata da Ad Astra, è un propulsore elettromagnetica per la propulsione di un veicolo spaziale. Si impiega onde radio e campi magnetici per ionizzare e riscaldare un propellente per generare una spinta per decollo.

Fonte: Sputnik Notizie

 


NASA
Rocket Science News a Space-Travel.Com  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 10:09
 
Boeing-Lockheed hanno creato una squadra per un nuovo razzo(Vulcan) con motore riutilizzabile PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 09:46
Rocket Science

Boeing-Lockheed squadra per Vulcan razzo con motore riutilizzabili
by Fred Lambert
Bethesda, Md. (UPI) Apr 14, 2015



Disclaimer: immagine è solo a scopo illustrativo

United Launch Alliance, una joint venture tra Boeing e Lockheed Martin, il Lunedi annunciato l'intenzione di sostituire gli attuali modelli di spazio razzo militari con un nuovo design, con un motore riutilizzabile di riduzione dei costi.

Il razzo Vulcan prenderà le parti migliori dei veicoli di lancio Atlas V e Delta IV ma ridurre i costi drasticamente attraverso un riciclabile motore di richiamo del primo stadio noto come Sensible, modulare, autonoma Tecnologia Return (SMART), ULA ha detto in una dichiarazione in linea.

Dopo il decollo il motore è stato progettato per staccarsi e distribuire uno scudo termico quando ri-entrare nell'atmosfera, rallentandolo abbastanza per essere agganciato a mezz'aria e trainati via da un elicottero.

ULA ritiene che questo comporta una riduzione del 90 per cento dei costi di richiamo propulsione.

Parlando al 31 National Space Symposium in Colorado Springs, Colo., ULA presidente Tory Bruno ha detto che il sistema sarà "il più performante, più razzo conveniente sul mercato."

Inoltre ha annunciato è stato un nuovo design del motore del secondo stadio che sarebbe durato per settimane, piuttosto che giorni, nello spazio. Il Vulcan utilizzerà il motore Centaur seconda fase attuale fino al 2023, quando passa al nuovo design. ULA intende mettere in campo il motore riciclabile del Vulcaniano entro il 2024.

Gli esperti del settore stimano il Vulcano, che è l'essere auto-finanziato dalla ULA, a costare tra i $ 2 miliardi e $ 3 miliardi.

ULA è stato sotto pressione a causa della concorrenza di SpaceX, che dovrebbe essere certificato per i lanci militari entro giugno e che ha anche l'obiettivo di ridurre i costi di lancio attraverso i tentativi di atterrare il suo sistema riutilizzabile Falcon razzo su una chiatta galleggiante nell'Oceano Atlantico. Due precedenti tentativi falliti e un terzo è stato annullato Lunedi pomeriggio a causa delle condizioni atmosferiche.

 


Link correlati
Rocket Science News a Space-Travel.Com  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 10:01
 
US Space Company presenta il nuovo razzo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 09:30
Rocket Science

US Space Company presenta il nuovo Rocket
by Staff Writers
Mosca (Sputnik) Apr 16, 2015



Il primo lancio di Vulcan è atteso nel 2019.

Un nuovo made in Usa veicolo di lancio, il Vulcan, sostituirà i veicoli Atlas V e Delta IV esistenti e inoltre userà un motore a razzo made in Usa, che è quello di sostituire il, il lancio nello spazio compagnia United Launch fabbricazione russa RD-180 Alliance (ULA), ha annunciato in un comunicato.

"Semplificando il processo e rucola progettazione e lo sviluppo di un nuovo motore di all-American, ULA continuerà ad essere più innovativo, conveniente e tecnicamente rigorosa dell'azienda lancio del Paese, fornendo una vasta gamma di servizi a una vasta base di clienti - tra cui le missioni del governo degli Stati Uniti più critici, "la ULA ha detto in una dichiarazione il Lunedi.

La ULA, una joint venture Boeing-Lockheed Martin che fornisce servizi di lancio per il governo degli Stati Uniti payload di sicurezza nazionale, presentato il nuovo veicolo di lancio al 31 Space Symposium, nello stato americano del Colorado.

La ULA utilizza il motore a razzo RD-180 russo nella prima fase di lancio per alimentare il veicolo di lancio Atlas V nello spazio.

Il Vulcan potrebbe essere utilizzato anche a fini commerciali e altri, secondo il ULA.

Per soddisfare il nuovo requisito governo degli Stati Uniti e di sviluppare un'alternativa più economica a società concorrente SpaceX, la ULA promesso all'inizio di quest'anno sarebbe sostituire l'Atlas V e Delta IV con un nuovo made in USA veicolo di lancio.

La ULA ha sviluppato due collaborazioni con le società americane razzo blu Origine e Aerojet Rocketdyne, e deciderà quale delle due prossime razzi da utilizzare in base al prezzo e quando il nuovo razzo sarà pronto prima del 2019.

Il primo lancio di Vulcan è previsto nel 2019, la ULA detto.

Ci potrebbe essere un gap 2-5 anno nella disponibilità di razzi, tuttavia, se un razzo made in Usa non è sviluppata prima che la clausola NDAA entrerà in vigore, secondo la US Air Force.

SpaceX sta inoltre sviluppando un motore a razzo e il lancio del veicolo, che avrebbe dato gli Stati Uniti due vie indipendenti di spazio come richiesto dalla NDAA.

Il 2015 National Defense Authorization Act (NDAA) vieta il Dipartimento della Difesa di assegnare o rinnovo dei contratti per i veicoli di lancio che utilizzano motori a razzo di fabbricazione russa. Sotto la NDAA, il contratto ULA corrente per utilizzare i russi RD-180 motori a razzo corse fino al 2019 e non sarà influenzato.

Fonte: Sputnik Notizie


United Launch Alliance
Rocket Science News a Space-Travel.Com

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 09:46
 
Il Sistema Solare e oltre è inondato di acqua PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 08:42
MONDI EXO

Il Sistema Solare e oltre è inondato di acqua
by Staff Writers
Pasadena CA (JPL) Apr 10, 2015



Forse i mondi d'acqua più sorprendenti sono le cinque lune ghiacciate di Giove e Saturno che mostrano una forte evidenza di oceani sotto le loro superfici: Ganimede, Europa e Callisto Giove, ed Encelado e Titano a Saturno.

Come missioni della NASA esplorare il nostro sistema solare e la ricerca di nuovi mondi, stanno trovando l'acqua in luoghi sorprendenti. L'acqua non è che un pezzo di ricerca di pianeti abitabili e la vita oltre la Terra, ma collega molti mondi apparentemente estranei in modi sorprendenti.

"Attività scientifiche della NASA hanno fornito un'ondata di scoperte sorprendenti legate all'acqua negli ultimi anni che ci ispirano a continuare a indagare le origini e le affascinanti possibilità di altri mondi, e la vita, l'universo," ha detto Ellen Stofan, scienziato capo per l'agenzia . "Nel corso della nostra vita, possiamo molto bene finalmente rispondere se siamo soli nel sistema solare e oltre."

Gli elementi chimici in acqua, idrogeno e ossigeno, sono alcuni degli elementi più abbondanti nell'universo. Gli astronomi vedono la firma di acqua nelle nubi molecolari giganti tra le stelle, in dischi di materiale che rappresentano sistemi planetari neonati, e nelle atmosfere dei pianeti giganti in orbita attorno ad altre stelle.

Ci sono diversi mondi pensato di possedere acqua liquida sotto le loro superfici, e molti altri che hanno acqua sotto forma di ghiaccio o vapore. L'acqua si trova in organismi primitivi come le comete e gli asteroidi e pianeti nani come Ceres. Le atmosfere e gli interni dei quattro pianeti giganti - Giove, Saturno, Urano e Nettuno - si pensa di contenere enormi quantità di roba bagnata, e le loro lune e gli anelli di una notevole ghiaccio d'acqua.

Forse i mondi d'acqua più sorprendenti sono le cinque lune ghiacciate di Giove e Saturno che mostrano una forte evidenza di oceani sotto le loro superfici: Ganimede, Europa e Callisto Giove, ed Encelado e Titano a Saturno.

Gli scienziati utilizzano Hubble Space Telescope della NASA ha recentemente fornito prove potente che Ganimede ha un oceano di acqua salata, sotto la superficie, probabilmente tra due strati di ghiaccio.

Europa ed Encelado si pensa di avere un oceano di acqua liquida sotto la superficie a contatto con la roccia ricca di minerali, e può avere i tre ingredienti necessari per la vita come la conosciamo: acqua allo stato liquido, elementi chimici essenziali per i processi biologici, e le fonti di energia che potrebbe essere utilizzato da esseri viventi. Missione Cassini della NASA ha rivelato Encelado come un mondo attivo del geyser di ghiaccio. Recenti ricerche suggeriscono che può avere attività idrotermale sul suo fondo oceanico, un ambiente potenzialmente adatto per gli organismi viventi.

Veicoli spaziali della NASA hanno trovato anche i segni di acqua nei crateri permanentemente in ombra su Mercurio e la nostra Luna, che detengono il record di impatti di ghiaccio attraverso i secoli come ricordi criogenici.

Mentre il nostro sistema solare può sembrare bagnato in alcuni luoghi, altri sembrano aver perso grandi quantità di acqua.

Su Marte, NASA navicella hanno trovato prove evidenti che il Pianeta Rosso aveva acqua sulla sua superficie per lunghi periodi in un lontano passato. Curiosity della NASA Mars Rover ha scoperto un antico alveo che esisteva tra le condizioni favorevoli per la vita come noi la conosciamo.

Più di recente, gli scienziati della NASA con telescopi terrestri sono stati in grado di stimare la quantità di acqua su Marte ha perso nel corso degli eoni. Hanno concluso il pianeta una volta era acqua liquida abbastanza per formare un oceano che occupa quasi la metà del nell'emisfero settentrionale di Marte ', in alcune regioni che raggiungono profondità superiori a un miglio (1,6 km). Ma dove ha fatto l'acqua?

E 'chiaro alcune delle quali è nelle calotte polari marziane e sotto la superficie. Pensiamo anche molto più di atmosfera primi di Marte 'è stato strappato via dal vento di particelle cariche che fluisce dal sole, causando il pianeta si asciughi. Missione MAVEN della NASA è al lavoro seguendo questo piombo dalla sua orbita intorno a Marte.

La storia di come Mars asciugato è intimamente connessa al modo in atmosfera del pianeta rosso interagisce con il vento solare. I dati delle missioni solari dell'agenzia - tra STEREO, Solar Dynamics Observatory e la prevista Solar Probe Plus - sono vitali per aiutarci a capire meglio quello che è successo.

Comprendere la distribuzione di acqua nel nostro sistema solare ci dice molto su come i pianeti, lune, comete e altri corpi formati 4,5 miliardi anni fa, dal disco di gas e polvere che circondava il nostro sole. Lo spazio più vicino al sole era più caldo e secco rispetto allo spazio più lontano dal sole, che era abbastanza fredda per l'acqua di condensa. La linea di demarcazione, chiamata "linea di gelo", seduti intorno attuale orbita di Giove. Ancora oggi, questa è la distanza approssimata da sole in cui il ghiaccio sulla maggior comete inizia a fondere e diventare "attiva". La loro spruzzo brillante rilascia ghiaccio d'acqua, vapori, polveri e altre sostanze chimiche, che si ritiene essere alla base della maggior parte dei mondi del sistema solare esterno frigida.

Gli scienziati pensare che era troppo caldo nei primi giorni del sistema solare per l'acqua per condensare in liquido o ghiaccio sui pianeti interni, così doveva essere consegnato - possibilmente comete e asteroidi acquifere. Attualmente la missione Dawn della NASA sta studiando Cerere, che è il più grande corpo nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove. I ricercatori pensare Ceres potrebbe avere una composizione ricca di acqua simile ad alcuni dei corpi che portavano l'acqua alle tre rocciosi, pianeti interni, inclusa la Terra.

La quantità di acqua nel pianeta gigante Giove detiene un pezzo mancante critico per il puzzle della formazione del nostro sistema solare. Jupiter era probabile il primo pianeta a formare, e contiene la maggior parte del materiale che non è stato incorporato nel sole. Le teorie principali sulla sua resto formazione della quantità di acqua del pianeta assorbito. Per contribuire a risolvere questo mistero, la missione Juno della NASA misurerà questo importante quantità a partire da metà 2016.

Guardando più lontano, osservando gli altri sistemi planetari in quanto costituiscono è come avere un assaggio delle immagini del nostro sistema solare per bambini, e l'acqua è una grande parte di quella storia. Ad esempio, il telescopio spaziale Spitzer della NASA ha osservato segni di una pioggia di comete ricche di acqua che piovono giù su un giovane sistema solare, proprio come i pianeti bombardamento nel nostro sistema solare subite in gioventù.

Con lo studio dei pianeti extrasolari - pianeti che orbitano attorno ad altre stelle - siamo più vicini che mai a scoprire se esistono altri mondi ricchi di acqua come la nostra. In realtà, il nostro concetto di base di ciò che rende pianeti adatti alla vita è strettamente legata all'acqua: Ogni stella ha una zona abitabile, o un intervallo di distanze intorno in cui le temperature non sono né troppo calda né troppo fredda per l'acqua liquida di esistere. Pianeta caccia missione Kepler della NASA è stato progettato con questo in mente. Kepler cerca pianeti nella zona abitabile intorno a molti tipi di stelle.

Verificando Recentemente la sua esopianeta millesimo, dati Kepler confermano che i formati più comuni pianeta sono mondi solo leggermente più grande della Terra. Gli astronomi pensano molti di questi mondi potrebbero essere coperti totalmente da oceani profondi. Il successore di Keplero, K2, continua a guardare per cali di luce stellare per scoprire nuovi mondi.

Prossima missione TESS dell'agenzia cercherà nelle vicinanze, stelle luminose nel quartiere solare per Earth- e esopianeti super-Terra-dimensioni. Alcuni dei scopre pianeti TESS possono avere acqua, e prossimo grande osservatorio spaziale della NASA, il James Webb Space Telescope, esamineranno le atmosfere di quei mondi speciali in grande dettaglio.

E 'facile dimenticare che la storia dell'acqua della Terra, dalle piogge dolci a fiumi impetuosi, è intimamente connessa alla grande storia del nostro sistema solare e oltre. Ma la nostra acqua veniva da qualche parte - ogni mondo nel nostro sistema solare ha la sua acqua dalla stessa fonte condivisa. Quindi vale la pena considerare che il bicchiere successivo di acqua che bevete avrebbe potuto facilmente essere parte di una cometa o di un luna oceano, o un lungo-mare scomparso sulla superficie di Marte. E notare che il cielo notturno può essere pieno di pianeti extrasolari formate da processi analoghi al nostro mondo domestico, dove le onde lavaggio delicato contro le coste di mari alieni.

 


JPL
Lands Beyond Beyond - pianeti extrasolari - notizie e scienza
Life Beyond Terra  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 09:21
 
Le piccole eruzioni solari possono avere effetti profondi su pianeti non protetti PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 08:36
MONDI EXO

Le piccole eruzioni solari possono avere effetti profondi su pianeti non protetti
by Staff Writers
Greenbelt MD (SPX) Apr 12, 2015



solo illustrazione

Anche se nessuno sa ancora che cosa è necessario per costruire un pianeta abitabile, è chiaro che l'interazione tra il sole e la Terra è fondamentale per rendere il nostro pianeta vivibile - un equilibrio tra un sole che fornisce energia e un pianeta che può proteggersi dal solare più dura emissioni. Il nostro sole emette costantemente luce, energia e un flusso costante di particelle chiamato vento solare che bagna i pianeti mentre viaggia nello spazio. Eruzioni più grandi di materiale solare, chiamate espulsioni di massa coronale, o CME, si verificano troppo, che possono disturbare l'atmosfera attorno a un pianeta. Sulla Terra, alcuni degli effetti di queste CME è deviato da una bolla magnetica naturale chiamato magnetosfera.

Ma alcuni pianeti, come Venere, non hanno magnetosfere di protezione e questo può essere una cattiva notizia. Il 19 dicembre 2006, il sole espulso un piccolo, lento sbuffo di materiale solare. Quattro giorni più tardi, la lenta CME è stato comunque abbastanza potente per strappare via gli importi drammatici di ossigeno fuori dell'atmosfera di Venere 'e inviarlo nello spazio, dove è stato perso per sempre.

Imparare solo perché un piccolo CME ha avuto un impatto così forte potrebbe avere profonde conseguenze per la comprensione di ciò che rende un pianeta ospitale per la vita. Questi risultati appaiono nel Journal of Geophysical Research il 9 Aprile 2015.

"E se la Terra non aveva quel magnetosfera di protezione?" ha detto Glyn Collinson, primo autore sulla carta della NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland. "È una magnetosfera un prerequisito per un pianeta di sostenere la vita? La giuria è ancora fuori su questo, ma esaminiamo queste domande, cercando in pianeti senza magnetosfera, come Venere."

Il lavoro di Collinson iniziata con i dati l'Agenzia spaziale europea, o di ESA, Venus Express, che arrivò a Venere nel 2006 e ha svolto una missione di otto anni. Studiando i dati dal suo primo anno, Collinson segnala che in data 23 dicembre 2006, l'atmosfera di Venere 'trapelata ossigeno in una delle più alte densità mai visto. Allo stesso tempo, le particelle fuggivano, i dati hanno anche mostrato qualcosa di insolito accadeva nella costante passando vento solare dal pianeta.

Per saperne di più, Collinson ha lavorato con Lan Jian, uno scienziato spaziale della NASA Goddard specializzato nell'identificare eventi nel vento solare. Utilizzando i dati di Venus Express, Jian messo insieme quello che aveva colpito il pianeta. Sembrava una CME, così lei poi guardò osservazioni dal congiunto ESA e NASA Solar and Heliospheric Observatory. Essi identifed debole CME il 19 dicembre che è stato un probabile candidato per quello che hanno avvistato quattro giorni dopo nei pressi di Venere. Misurando il tempo impiegato per raggiungere Venus, hanno stabilito che si muoveva a circa 200 chilometri al secondo - che è estremamente lento per gli standard CME, circa la stessa velocità del vento solare stesso.

Gli scienziati si dividono CME in due grandi categorie:. Quelli abbastanza veloce da guidare un'onda d'urto davanti a loro come canna al riparo dal sole, e quelli che si muovono più lentamente, come un rotolamento nebbia in CME veloci sono stati osservati in altri pianeti e sono noti per influenzare fuga atmosferica, ma nessuno ha precedentemente osservato ciò che un lento potrebbe fare.

"Il sole tossì una CME che era abbastanza anonimo,", ha detto Collinson. "Ma il pianeta ha reagito come se fosse stato colpito da qualcosa di massa. Si scopre che è come la differenza tra mettere una aragosta in acqua bollente, contro mettendolo in acqua fredda e riscaldarla lentamente. Ad ogni modo non va bene per l'aragosta. "

Analogamente, gli effetti della piccola CME costruite nel tempo, strappando parte dell'atmosfera di Venere e estraendolo nello spazio. Questa osservazione non prova che ogni piccolo CME avrebbe un tale effetto, ma chiarisce che una cosa del genere sia possibile. Che, a sua volta, suggerisce che senza una magnetosfera atmosfera di un pianeta è intensamente vulnerabile agli eventi meteorologici spaziali dal sole.

Venere è un pianeta particolarmente inospitale: E '10 volte più caldo della Terra con un'atmosfera così fitta che la più lunga qualsiasi veicolo spaziale è sopravvissuto sulla sua superficie, prima di essere schiacciato è un po' più di due ore. Forse tali vulnerabilità a tempeste solari hanno contribuito a questo ambiente. Indipendentemente da ciò, capire esattamente quale effetto della mancanza di una magnetosfera ha su un pianeta come Venere può aiutarci a capire di più l'abitabilità degli altri pianeti si macchia di fuori del nostro sistema solare.

I ricercatori hanno esaminato i dati ulteriormente per vedere se potessero determinare quale meccanismo guidava fuori l'atmosfera. Il CME in arrivo aveva chiaramente spinto nel naso di fronte - la scossa di prua - dell'atmosfera attorno a Venere. Gli scienziati hanno anche osservato le onde all'interno del bow shock che erano 100 volte più potente di quello che è normalmente presente.

"E 'un po' come quello che si vede di fronte a una roccia in una tempesta come un'onda passa", ha detto Collinson. "Lo spazio davanti Venus diventato molto torbida."

Il team ha sviluppato tre possibilità per il meccanismo che ha spinto l'ossigeno nello spazio. Innanzitutto, anche un lento CME aumenta la pressione del vento solare, che può aver interrotto il normale flusso dell'atmosfera intorno al pianeta da davanti a dietro, invece costringendolo nello spazio. Una seconda possibilità è che i campi magnetici che viaggiano con il CME cambiati i campi magnetici che sono normalmente indotte intorno Venere dal vento solare ad una configurazione che può causare deflusso atmosferica. Oppure, terza, le onde all'interno bowshock Venus 'possono aver portato via le particelle mentre si muovevano.

Collinson dice che continuerà a guardare attraverso le raccolte otto anni di dati di Venus Express per ulteriori informazioni, ma fa notare che vedere una CME vicino un altro pianeta è una scoperta fortunata. Vicino alla Terra, abbiamo diversi veicoli spaziali in grado di osservare un CME lasciando il sole ei suoi effetti più vicino alla Terra, ma è difficile tenere traccia queste cose vicino altri pianeti.

Questo è stato un raro avvistamento di una CME che offre una visione cruciale in un pianeta così estraneo al nostro - e, a sua volta sulla Terra. Più impariamo su altri mondi, più impariamo circa la storia stessa del nostro pianeta, e ciò che ha reso così abitabile per la vita per cominciare.

 


Goddard Space Flight Center
Lands Beyond Beyond - pianeti extrasolari - notizie e scienza
Life Beyond Terra  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 08:42
 
Hot and Stormy ad altitudini elevate su exoplaneta HD 189733b PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 19 April 2015 08:35
MONDI EXO

Hot and Stormy ad altitudini elevate su Exoplanet HD 189733b
by Staff Writers
Zurigo, Svizzera (SPX) Apr 16, 2015



La temperatura in atmosfera di HD189733b aumenta con l'altitudine. Immagine gentilmente concessa da Observatoire de Geneve / NASA / ESA.

Studiare l'atmosfera di un pianeta extrasolare, astronomi svizzeri derivano un profilo di temperatura con una precisione senza precedenti. I loro risultati sono basati su dati raccolti con un relativamente piccolo telescopio a terra. Questo apre prospettive completamente nuove per la caratterizzazione di pianeti extrasolari atmosfere remote.

E 'diverse migliaia di gradi caldo, in alto nell'atmosfera del pianeta extrasolare HD 189733b nome, un gas gigante situato 63 anni luce di distanza dalla Terra, nella costellazione di Volpetta (la "piccola volpe"). La temperatura aumenta con l'altitudine e raggiunge più di 3000 gradi centigradi, abbastanza per fondere il ferro e molto superiore a temperatura di equilibrio del pianeta.

"Questo è un segno che il riscaldamento si svolge ad alta quota in atmosfera planetaria", spiega Aurelien Wyttenbach, uno studente di dottorato a Ginevra Observatory. Oltre derivare un profilo di temperatura dell'atmosfera planetaria il team di Ginevra ha trovato prove allettante di venti d'alta quota che soffiano dal lato calda giornata del esopianeta al lato fredda notte con velocità di diversi chilometri al secondo - "anche un sistema di rilevamento senza precedenti", aggiunge Wyttenbach.

I risultati, basati su osservazioni con un telescopio a terra in Cile, sono supportati da uno studio teorico di Kevin Heng, un professore e astrofisico presso l'Università di Berna, che sta coniando nuovi strumenti diagnostici per atmosfere planetarie. Questi due studi sono il risultato di una collaborazione tra le Università di Ginevra e Berna in un quadro a livello svizzero per la scienza planetaria e pianeti extrasolari conosciuti come "pianeti".

L'osservazione nonché lo studio teorico sono entrambi basati sull'analisi del gas sodio nell'atmosfera pianeti extrasolari. Astronomi realizzato tempo fa che sodio, se presente in un'atmosfera, produrrebbe un grande segnale che può essere facilmente misurata. In particolare, quando il pianeta extrasolare passa davanti alla sua stella, un evento conosciuto come "di transito", la sua dimensione effettiva varia notevolmente in quanto il colore della fase di registrazione modifiche starlight.

Sodio assorbe la luce gialla più forte, in modo che il pianeta extrasolare apparirebbe più grande di se è stato visto in luce verde o rosso - come la forza di questo assorbimento varia a seconda del colore della luce è ormai consolidato da fisica quantistica.

Questa previsione teorica è stato fatto nel 2000, due anni prima del primo rilevamento di sodio in un clima pianeti extrasolari è stato raggiunto. Da questa scoperta pionieristica, di sodio è stato rilevato nelle atmosfere di pianeti extrasolari diversi, sia utilizzando i grandi telescopi terrestri (con specchi a 8 o 10 metri) o il telescopio spaziale Hubble.

Il team di Ginevra ha sviluppato una nuova tecnica per la rilevazione di sodio atmosferico in diversi pianeti extrasolari con un relativamente piccolo telescopio con uno specchio di 3,6 metri, che si trova presso l'Osservatorio europeo meridionale (ESO) a La Silla, in Cile. Montato a questo telescopio è lo spettrografo HARPS, la macchina esopianeta caccia di Ginevra Observatory.

Fino ad ora, HARPS è stato utilizzato per misurare i segnali radiale-velocità, che sono le oscillazioni gravitazionali delle stelle indotte dai pianeti extrasolari orbitanti. Ginevra astronomi si resero conto di recente che il tesoro di dati HARPS può essere utilizzato anche a strascico per i segnali associati alle atmosfere di pianeti extrasolari.

Con scrutando attentamente questo grande insieme di dati, raccolti nel corso di molti anni, Aurelien Wyttenbach era in grado di riprodurre la rilevazione di sodio atmosferica nella 189733b esopianeta HD. Sorprendentemente, i dati HARPS-terrestri hanno prodotto un equivalente rilevamento utilizzando il telescopio spaziale Hubble. David Ehrenreich, ricercatore staff dell'Osservatorio di Ginevra, ha utilizzato un modello numerico collaudata per calcolare le temperature desumibili dai dati.

Contemporaneamente, Kevin Heng ha sviluppato un modo alternativo di analizzare i dati. Invece di utilizzare un modello di computer sofisticata, Heng deriva una serie di semplici formule per tradurre il cambio formato del exoplanet in temperatura, densità e pressioni nel suo ambiente. Le formule prodotte temperature che sono d'accordo con l'analisi più sofisticate e migliorare il lavoro precedente che risale a quasi un decennio.

"Formule precedenti assunto l'atmosfera di avere una sola temperatura, ma sappiamo che questo è probabilmente troppo semplicistico anche per esopianeti lontane per cui abbiamo limitato le informazioni", spiega Heng.

"La nostra motivazione è stato quello di ricavare formule nuove e semplici che hanno preso in considerazione le temperature cambiano e sono stati specificamente progettati per interpretare le linee di sodio.

La loro semplicità permette le formule per essere facilmente applicate, in modo che si può ottenere una risposta rapida e relativamente robusto, senza macinare numeri in un computer. A volte, semplice è meglio. "Utilizzato in tandem, le formule e computer modello può essere utilizzato per controllare se le proprietà dell'atmosfera pianeti extrasolari essere dedotte sono robusti.

Questi studi sono tempestive, perché i successori lo spettrografo HARPS sono tenuti a svolgere ad un livello ancora più alto. Ad esempio, lo spettrografo ESPRESSO, attualmente in fase di sviluppo a Ginevra Observatory, è previsto per funzionare ad una sensibilità che è di 5 a 10 volte meglio di HARPS, e lo spettrografo assume futuri sulla 39-m E-ELT aprirà completamente nuovi ordini prospettive di grandezze superiori HARPS e anche ESPRESSO.

Con la prossima generazione di strumenti e telescopi che vengono in linea nel prossimo decennio, le tecniche di osservazione e teorici scoperti da questi due studi saranno utili per altri astronomi di tutto il mondo che cercano di esplorare e studiare le atmosfere di altri pianeti extrasolari.

 


Centro Nazionale di Competenza nella Ricerca
Lands Beyond Beyond - pianeti extrasolari - notizie e scienza
Life Beyond Terra  

Last Updated on Sunday, 19 April 2015 08:35
 
Che cosa è un wormhole? PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 18 April 2015 20:51
Riferimento:

Che cosa è un wormhole?

  
Wormhole
Un modello di 'piegato' spazio-tempo illustra come un ponte wormhole potrebbe formare con almeno due bocche che sono collegati ad un singolo gola o tubo.
Credit: edobric | Shutterstock
 

Un wormhole è un passaggio teorica attraverso lo spazio-tempo che potrebbe creare collegamenti per lunghi viaggi attraverso l'universo. Wormholes sono previsti dalla teoria della relatività generale. Ma diffidare: wormholes portano con sé i pericoli di crollo improvviso, elevato irraggiamento e pericoloso contatto con la materia esotica.

Teoria Wormhole

Nel 1935, i fisici Albert Einstein e Nathan Rosen usato la teoria della relatività generale di proporre l'esistenza di "ponti" attraverso lo spazio-tempo. Questi percorsi, chiamati ponti Einstein-Rosen o wormholes, collegare due punti diversi dello spazio-tempo, teoricamente creando una scorciatoia che potrebbe ridurre il tempo di viaggio e la distanza.

Wormholes contengono due bocche, con la gola che collega i due. Le bocche sarebbero molto probabilmente sferoidale. La gola potrebbe essere un tratto rettilineo, ma potrebbe anche avvolgere intorno, prendendo un percorso più lungo un percorso più convenzionale potrebbe richiedere.

Teoria della relatività generale di Einstein prevede matematicamente l'esistenza di wormholes, ma nessuno è stato scoperto fino ad oggi. Un wormhole massa negativa potrebbe essere macchiato dal modo in cui la sua gravità influisce luce che passa.

Alcune soluzioni della relatività generale consentono l'esistenza del wormhole dove la bocca di ciascuno è un buco nero . Tuttavia, un buco nero naturale, formata dal collasso di una stella morente, non di per sé creare un wormhole.

Attraverso il wormhole

La fantascienza è piena di racconti di viaggio attraverso wormholes . Ma la realtà di tale viaggio è più complicato, e non solo perché dobbiamo ancora individuare uno.

Il primo problema è la dimensione. Wormholes primordiali sono previsti di esistere livelli microscopici, di circa 10 -33 centimetri. Tuttavia, come l'universo si espande, è possibile che alcuni possono essere stati allungato a dimensioni maggiori.

Un altro problema deriva dal stabilità . I wormholes Einstein-Rosen previsti sarebbero inutili per i viaggi, perché crollano rapidamente. Ma la ricerca più recente ha scoperto che una questione "esotici" wormhole contenente potrebbe rimanere aperti e immutabile per periodi di tempo più lunghi.

Materia esotica, che non deve essere confuso con la materia oscura o l'antimateria, contiene densità di energia negativa e una grande pressione negativa. Tale questione è stata vista solo nel comportamento di alcuni stati di vuoto come parte della teoria quantistica dei campi.

Se un tunnel conteneva materia esotica sufficiente, che si verificano naturalmente o artificialmente aggiunto, potrebbe teoricamente essere utilizzato come metodo di invio di informazioni o viaggiatori attraverso lo spazio .

Wormholes possono non solo collegare due regioni distinte all'interno dell'universo, potrebbero anche collegare due universi differenti. Allo stesso modo, alcuni scienziati hanno ipotizzato che se una bocca di un wormhole viene spostato in un modo specifico, potrebbe consentire il viaggio nel tempo . Tuttavia, cosmologo britannico Stephen Hawking ha sostenuto che tale uso non è possibile. [ Weird Science: Wormholes prendere le migliori macchine del tempo ]

"Un wormhole non è davvero un mezzo per tornare indietro nel tempo, si tratta di una scorciatoia, in modo che qualcosa che era molto lontano è molto più vicino", ha scritto della NASA Eric Christian.

Sebbene l'aggiunta di materia esotiche per un tunnel potrebbe stabilizzarlo al punto che i passeggeri umane potrebbero viaggiare in sicurezza attraverso di essa, vi è ancora la possibilità che l'aggiunta di materia "normale" sarebbe sufficiente a destabilizzare il portale.

La tecnologia di oggi è insufficiente per ingrandire o stabilizzare wormholes, anche se potrebbero essere trovati. Tuttavia, gli scienziati continuano ad esplorare il concetto come metodo di viaggio spaziale con la speranza che la tecnologia eventualmente in grado di utilizzarle.

Risorse aggiuntive

Gravity Probe B della NASA: Spacetime di Einstein

NASA Cosmicopia: Wormholes

RACCOMANDAZIONI EDITOR'S

Last Updated on Saturday, 18 April 2015 20:52
 
Il rifornimento in volo per le linee aeree commeciali, potrebbe essere praticabile? PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 18 April 2015 08:50

È in volo Venendo a Commercial Airlines? (Op-Ed)

  
Expert-voci-banner

RACCOMANDAZIONI EDITOR'S

Last Updated on Saturday, 18 April 2015 09:14
 
Rivelato per la prima volta: la mappa fa luce sulla materia oscura che lega insieme l'universo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 17 April 2015 11:39

16 Aprile 2015, 03:23 BST

Rivelato per la prima volta: la mappa fa luce sulla materia oscura che lega insieme l'universo

 

Dark Matter: come simulato, l'impalcatura che sostiene l'universo. Virgo Consortium / Crain / Geach

La materia oscura è la roba più comune nell'universo. A particelle sub-atomiche miliardi di materia oscura passano attraverso la mano tesa ogni secondo, ma pochi se qualsiasi di queste particelle eteree potrebbe effettivamente toccare e rimbalzo dalla tua mano nella vostra vita. Ora, gli studi stanno cominciando a far luce su questa misteriosa sostanza.

Gli astronomi hanno conosciuto dal 1930 che non vi è più di un semplice dell'universo visibile. La Via Lattea, la galassia in cui viviamo, è in rotazione troppo veloce per essere tenuto insieme dalla forza di gravità tra le sue stelle. Se stelle erano tutti lì a dire, avremmo dovuto da tempo stato scagliato fuori la nostra rotonda cosmico. Invece, la nostra galassia contiene circa sei volte più materiale di un certo tipo di quello rappresentato da ogni atomo di tutti gli elementi della tavola periodica: materiale noto come materia oscura .

La materia oscura è invisibile e può essere rilevato solo se l'effetto sua gravità ha sulle cose che possiamo vedere come il passaggio raggi di luce - un effetto noto come lente gravitazionale . Questo è come guardare attraverso una lastra di vetro che non uniforme, mentre trasparente, è evidente a causa delle distorsioni che produce su oggetti visti attraverso di essa. Calcolando l'entità della distorsione, è possibile calcolare lo spessore del vetro.

La recente pubblicazione Energy Survey scuro utilizzato lente gravitazionale per generare una enorme mappa della materia oscura . Come si è visto dal telescopio Blanco in Cile, hanno visto un web incrociano di spessore, filamenti di materia oscura.

Una mappa della materia oscura cosmica, come si vede dalla Terra. Colore rappresenta la materia oscura, aumentando verso il rosso. Cerchi segnano galassie e ammassi di galassie. Dark Energy Survey

La materia oscura è web l'impalcatura invisibile che sottende l'intero universo visibile. L'impalcatura formata subito dopo il Big Bang, e la sua forza di gravità ha cominciato a tirare in tutto il materiale ordinario di cui stelle, i pianeti e le persone vengono costruiti. In effetti, le galassie si trovano tutti lungo filamenti di materia oscura, con gruppi di un massimo di un migliaio di galassie situate ovunque filamenti incrociano.

Così ora sappiamo dove la materia oscura è. Per scoprire di cosa si tratta, abbiamo bisogno del telescopio spaziale Hubble per ingrandire destra in materia mappa oscura.

Luce vs scuro

Sulla Terra usiamo acceleratori di particelle per scoprire cosa la materia è fatta di, sparando particelle a vicenda con grande energia e di vedere ciò che la collisione produce. Questo è stato il principio alla base di esperimenti di Lord Rutherford scoperta di atomi nel 1908 , per il più grande esperimento del genere umano, il Large Hadron Collider del CERN . Ma non possiamo cogliere la materia oscura, né interagire con esso a tutti. Natura, invece, prevede l'esperimento per noi: possiamo vedere cosa succede quando la materia oscura intorno galassie o ammassi di galassie distruggere a vicenda per caso.

Le galassie sono costituiti da tre ingredienti: stelle, materia oscura e vorticose nuvole di gas. Quando due galassie collidono - un evento che coinvolge distese di tempo e spazio e la dimensione che lo rende difficile da comprendere - le singole stelle passano quasi sempre dritto indenne. Sono puntini di materia separate da vaste regioni di vuoto assoluto. Al contrario, le nuvole di gas fracassano a vicenda e sono tirati per attrito ad un arresto. La materia oscura è previsto a comportarsi nel mezzo, e la sua traiettoria di collisione dovrebbe rivelare le sue proprietà.

Punti che rappresentano le stelle visibili e galassie (a sinistra), visti attraverso gli effetti della lente gravitazionale (a destra). TallJimbo , CC BY-SA

Acceleratori di particelle astronomiche

In una collisione ben studiato noto come Cluster pallottola , la materia oscura è apparso per passare oltre la collisione. Il più vicino si può dire, la materia oscura tenuto il passo con le stelle, non misurabile rallentato dal suo calvario. Ma interpretando un solo collisione è difficile. Dobbiamo ricostruire la scena 3D da un solo punto di vista e un fermo immagine di un film che dura 100m anni.

Per crowd-source il film completo, abbiamo recentemente osservato 72 collisioni ad alta velocità della materia oscura intorno ammassi di galassie. Consideriamo alcuni di lato, altri a testa alta e ciascuno in una fase diversa nello schianto. Ricostruire le proprietà statistiche di una questione collisione oscura, abbiamo confermato robusto che la materia oscura interagisce molto, molto poco con qualsiasi altra cosa.

L'osservatorio di Cerro Tololo, sede del telescopio Victor Blanco utilizzato. David Walker , CC BY-SA

La materia oscura fattore di trascinamento

Ora abbiamo anche riportato le nostre osservazioni di una collisione 73a . Si tratta di singole galassie, piuttosto che gruppi, che rimangono sufficientemente intatte per le forze gravitazionali immense a oscillare intorno a loro e buttare nuovamente dentro di nuovo. Si fa per un esperimento molto sensibile. Se la materia oscura invisibile si sente anche una piccola quantità di attrito, che sarebbe poi crescere in un ritardo rilevabile dietro le stelle visibili . Il nostro collisione si è anche più vicino alla Terra - e capita che si terrà perfettamente in linea con una lente gravitazionale, fornendoci l'angolo di visione ideale per monitorare la materia oscura.

Abbiamo scoperto che la materia oscura è infatti un po ' compensato dalle stelle . Ma mentre questo è un esperimento più sensibile alle collisioni del cluster, è anche difficile da interpretare. Il gas che in origine ha accompagnato la galassia ha rallentato così tanto che è andato lungo - e questo rimuove punto una taratura rispetto al quale abbiamo potuto confrontare il comportamento della materia oscura. Né sappiamo l'esatta durata della collisione: un offset potrebbe essere prodotto da una piccola quantità di attrito per lungo tempo, o una quantità ancora più piccola di attrito per un tempo più lungo.

Simulazione ipotesi

Dopo un lungo, collisione come disordinato, ci potrebbe anche essere una spiegazione più banale per le stelle visibili offset e materia oscura. Non possiamo pensare di qualsiasi ancora, ma di Durham University Institute for Computational Cosmology corre maggiori simulazioni supercomputer al mondo di materia oscura. Stiamo collaborando con l' Istituto per la Fisica delle Particelle Fenomenologia per simulare milioni di collisioni a grappolo con la fisica diversa, per vedere se siamo in grado di riprodurre l'osservato di offset in qualsiasi altro modo.

Il pensiero che la materia oscura potrebbe interagire con, o rispondere, forze diverse gravità è allettante - anche una piccola interazione è completamente diverso a nessuno. Una volta che due particelle di materia oscura possono interagire, hanno bisogno di un altro tipo di particella (un vettore forza ) di interagire attraverso. A questo punto le ossa nude della chimica materia oscura comincia ad emergere.

Così per 80 anni, gli scienziati hanno sospettato che un invisibile, universo scuro parallelo esiste intorno a noi, ma rimane inafferrabile. La materia oscura è sempre stata descritta in termini di ciò che non lo è. Con questi esperimenti, noi siamo per la prima volta, che descrive la materia oscura per quello che è.

Misteri della materia scura vengono costantemente dipanano da nuovi studi di galassie remote.

 
Last Updated on Friday, 17 April 2015 11:56
 
Il Parco Nazionale Los Glaciares, Patagonia , Argentina PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 14 April 2015 13:18

ESA >

ESA in your country >

Italy

Il Parco Nazionale Los Glaciares, in Argentina, in un'immagine da satellite
14 Aprile 2015

L'immagine mostra due laghi e parte della Calotta di Ghiaccio Meridionale della Patagonia, la seconda copertura di ghiaccio continuo extrapolare più grande al mondo: si trovano entrambe all'interno del Parco Nazionale Los Glaciares, in Argentina.

Nel 1981, il Parco è stato decretato Patrimonio Mondiale dell'UNESCO ed è situato nell'area che circonda il Lago Viedma (in alto nell'immagine) ed il Lago Argentino (in basso), quest'ultimo il più grande lago di acqua dolce del paese. Entrambi sono alimentati dall'acqua proveniente dallo scioglimento dei ghiacciai e dai fiumi, ed il loro particolare colore è determinato dal cosiddetto "latte del ghiacciaio": un sedimento fine sospeso nell'acqua prodotto dalla abrasione dovuta allo sfregamento del ghiaccio sulla roccia.

La maggioranza dei circa 50 grandi ghiacciai all'interno del parco alimentati dalla Calotta di Ghiaccio della Patagonia sono andati riducendosi negli ultimi 50 anni a causa dell'aumento della temperatura. In alto a sinistra nell'immagine possiamo osservare il Ghiacciaio Viedma, che alimenta il Lago Viedma. A sud di esso si trova il Ghiacciaio Upsala, che si è ritratto di oltre 3 km negli ultimi 15 anni.

Al centro ed in basso dell'immagine si trova il Perito Moreno, il ghiacciaio più famoso del parco a causa del suo processo di rottura ed uno dei pochi che tuttora non sono nè in crescita nè in riduzione, ma appaiono in equilibrio, passando attraverso cicli periodici di crescita e riduzione.

Il Perito Moreno sorge su uno stretto canale che separa il corpo principale del Lago Argentino dal suo braccio meridionale: forma un vero e proprio sbarramento di ghiaccio quando cresce fino a raggiungere il territorio sul lato opposto del canale, determinando in tal modo due corpi d'acqua separati.

Una volta formatosi questo sbarramento, il ghiaccio e l'acqua danno vita ad una sorta di duello: l'acqua proveniente dallo scioglimento dei ghiacciai si riversa nella sezione "intrappolata" del lago ed al contempo la forza del crescente volume d'acqua inevitabilmente avvia un processo di frantumazione della diga, determinandone alla fine la rottura. Questo processo è avvenuto per la prima volta nel 1917, sommergendo foreste vecchie di diverse centinaia di anni: da allora l'evento si è ripetuto per oltre 20 volte.

Questa immagine è stata acquisita dal satellite Landsat-8 il 28 febbraio 2014.

 

In collaborazione con Rivista Geomedia.

Questa immagine fa parte della serie Earth from Space video programme.

Last Updated on Tuesday, 14 April 2015 13:20
 
Il caldo cederà di schianto nel weekend: brusco calo termico in vista PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Monday, 13 April 2015 14:17

Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Il caldo cederà di schianto nel weekend: brusco calo termico in vista

Da alcuni giorni vari modelli di previsione lasciano intendere un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche nell'arco del fine settimana. Addirittura viene proposta un'irruzione fredda che seppur non paragonabile alla precedente (Pasqua e Pasquetta), potrebbe costringerci a rispolverare abiti un po' più pesanti.

Ed allora, andiamo ad analizzare l'entità dell'eventuale calo termico. Focalizzeremo l'attenzione sulla giornata del 19 aprile, cioè domenica, ed in particolare andremo a valutare le differenze di temperatura delle ore 14 rispetto alla stessa ora di oggi. Quel che emerge da una prima, rapida osservazione è un abbassamento delle temperature particolarmente intenso e diffuso.

In media si potrebbero perdere dai 4 ai 6°C, ma localmente i termometri scenderanno anche di 8-10°C. Variazioni di scarso rilievo dovrebbero riguardare Calabria, Sicilia e ovest Sardegna, dove addirittura si scorgono locali rialzi. Ma qui, probabilmente, l'aria fredda produrrà i suoi effetti in apertura della prossima settimana.

immagine 1 articolo 37790

 

Last Updated on Monday, 13 April 2015 14:21
 
Terreni ponte che collegano le Americhe potrebbero aver generato prima di quanto pensato PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 11 April 2015 22:19

Terreni ponte che collega Americas Rose prima di quanto pensato

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Saturday, 11 April 2015 22:20
 
Amazon ottiene l'approvazione di prova delle consegne con droni negli Stati Uniti PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 11 April 2015 19:37

Amazon ottiene l'approvazione di prova di consegna Droni in US

 

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Saturday, 11 April 2015 19:38
 
Investimenti nelle energie rinnovabili in tutto il mondo ha avuto un'impennata del 17 per cento PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 11 April 2015 12:21
SOLAR DAILY

Investimenti nelle energie verdi in tutto il mondo impennata del 17 per cento
by Staff Writers
New York NY (SPX) 7 aprile 2015



Questa immagine mostra i nuovi investimenti nelle energie rinnovabili, per regione, 2014, in US $ miliardi. Immagine per gentile concessione UNEP. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Gli investimenti globali nelle energie rinnovabili rimbalzato con forza lo scorso anno, registrando una solida crescita del 17% dopo due anni di declino e scostando la sfida dalla forte riduzione dei prezzi del greggio.

Grande espansione di impianti solari in Cina e in Giappone e gli investimenti record in progetti eolici offshore in Europa ha contribuito a spingere globali 2014 investimenti per 270.000 milioni dollari, un aumento del 17% dal 2013 cifra di 232 miliardi dollari.

E 'stato il primo aumento annuo in dollari investiti e impegnati a energie rinnovabili (escluse le grandi progetti idroelettrici) in tre anni, per un totale solo il 3% al di sotto del record storico di 279 miliardi dollari nel 2011. Il set cade nelle figure di investimento per il 2012 (a 256 miliardi dollari) e il 2013 (a 232 miliardi dollari) sono stati attribuiti in parte a prezzi più bassi per le tecnologie di energia rinnovabile grazie alle economie di scala.

La 103Gw di capacità di generazione aggiunto di tutto il mondo ha reso il 2014 l'anno migliore di sempre per nuova capacità installata, secondo 9 ° annuale "Global Trends in Renewable Energy Investments" della UNEP relazione, a cura del Frankfurt School-UNEP Collaborating Centre, e Bloomberg New Energy Finanza.

Un forte calo continuo nella tecnologia costa -particularly nel solare, ma anche in vento -Mezzi che ogni dollaro investito in energie rinnovabili ha acquistato molto più capacità di generazione nel 2014. Il 103GW di capacità aggiuntiva da nuove fonti di energia rinnovabili lo scorso anno a fronte di 86GW nel 2013, 89GW nel 2012 e 81GW nel 2011.

La 103GW di capacità aggiuntiva da fonti rinnovabili lo scorso anno è pari alla capacità di generazione di energia di tutti i 158 reattori della centrale nucleare negli Stati Uniti.

Eolico, solare, biomasse e waste-to-potere, geotermica, idroelettrica e piccola marina hanno contribuito le stime, 9,1% della produzione elettrica mondiale nel 2014, rispetto al 8,5% nel 2013. Ciò significa che l'anno scorso il sistema elettrico mondiale emesso 1,3 miliardi di tonnellate di CO2 -roughly doppio delle emissioni di compagnia aerea dell'industria -less al mondo di quanto sarebbe se quel 9,1% è stato prodotto dallo stesso mix fossile dominata genera l'altro 90,9% del potere mondiale.

"Ancora una volta nel 2014, costituito da fonti rinnovabili quasi la metà della capacità di potenza netta aggiunto in tutto il mondo", afferma Achim Steiner, ONU sottosegretario generale e direttore esecutivo dell'UNEP.

"Queste tecnologie energetiche ecocompatibili sono ormai una componente indispensabile del mix energetico globale e la loro importanza aumenteranno solo i mercati maturi, i prezzi della tecnologia continuano a scendere e la necessità di tenere sotto controllo le emissioni di carbonio diventa sempre più urgente."

"La crescente penetrazione della generazione da fonti rinnovabili nelle economie in via di sviluppo del mondo è uno degli aspetti più importanti e incoraggianti del rapporto 2014."

La Cina ha visto di gran lunga i più grandi investimenti nel settore dell'energia rinnovabile scorso anno -a registrare 83,3 miliardi dollari, in crescita del 39% a partire dal 2013. Gli Stati Uniti è stato secondo a 38,3 miliardi dollari, in crescita del 7% rispetto all'anno (anche se questo è al di sotto del massimo storico raggiunto nel 2011 ). In terzo luogo è venuto in Giappone, a 35,7 miliardi dollari, il 10% in più rispetto al 2013 e il suo più grande mai totale.

Come negli anni precedenti, il mercato nel 2014 è stato dominato dagli investimenti record nel solare ed eolica, che rappresentano il 92% degli investimenti complessivi in ​​energia rinnovabile e combustibili. Investimenti nel solare saltato 25% a 149.600 milioni dollari, il secondo dato più alto mai, mentre gli investimenti vento è aumentato dell'11% a un record di 99,5 miliardi dollari. Nel 2014, alcuni 49GW di capacità eolica e 46GW di capacità solare fotovoltaico sono stati aggiunti in tutto il mondo, entrambi i record.

La caratteristica dominante del settore solare era espansione senza precedenti in Cina e in Asia. Tra di loro, i due giganti asiatici hanno investito 74,9 miliardi dollari nel solare nel 2014, circa la metà totale mondiale.

In Cina, i progetti di utilità scala di più di 1 MW costituiti da circa tre quarti degli investimenti solare 40 miliardi di dollari, che è stato un aumento del 45% rispetto all'anno precedente. In Giappone, al contrario, gli investimenti è stata dominata da progetti di piccola scala di meno di un megawatt, pari al 81% di un investimento complessivo solare di 34,8 miliardi dollari, un aumento del 13% rispetto al 2013.

Un boom di sviluppo eolico offshore europeo ha provocato sette miliardo dollari-plus progetti raggiungendo "decisione finale d'investimento" stage nel 2014. Tra questi, il 3,8 miliardi dollari di installazione 600MW Gemini sul costo dei Paesi Bassi è stato il più grande impianto di energia non-idro rinnovabile ottenere il via libera in qualsiasi parte del mondo.

Progetti eolici offshore del valore di 18,6 miliardi dollari sono stati finanziati a livello globale nel 2014. Questo è stato il 148% in più rispetto all'anno precedente e del 45% superiore a quello immediatamente superiore all'anno 2010. La maggior parte di questo totale - 16,2 miliardi dollari -Era in Europa con la Cina rappresentano il restante 2,4 miliardi dollari.

Altre fonti di energia rinnovabili non hanno effettuato così bene in confronto. I biocarburanti sono scesi dell'8% a $ 5,1 miliardi biomasse e waste-to-energy è sceso del 10% a 8,4 miliardi dollari e piccole centrali idroelettriche è sceso del 17% a $ 4,5 miliardi. Solo geotermica controtendenza il trend con un aumento del 23% a $ 2,7 miliardi.

Una caratteristica saliente del risultato 2014 è stata la rapida espansione delle energie rinnovabili in nuovi mercati nei paesi in via di sviluppo, in cui gli investimenti saltato 36% a 131,3 miliardi dollari. Cina con 83,3 miliardi dollari, il Brasile (7,6 miliardi dollari), India (7,4 miliardi dollari) e Sud Africa (5,5 miliardi dollari) erano tutti nei primi 10 paesi che investono, mentre più di $ 1 miliardo è stato investito in Indonesia, Cile, Messico, Kenya e Turchia.

Al contrario, il totale degli investimenti in energie rinnovabili economie sviluppate è aumentato solo del 3% a 138.900 milioni dollari. Anche tenendo conto del fiorente settore eolico offshore, gli investimenti in Europa, appena modificate in 57,5 ​​miliardi dollari.

Nonostante turnaround, sfide rimangono

Anche se 2014 è stato un anno di turnaround per le energie rinnovabili, dopo due anni di ritiro, molteplici sfide rimangono sotto forma di incertezza politica, i problemi strutturali del sistema elettrico -anche nella natura stessa di vento e la generazione di energia solare, con la loro dipendenza dal vento e luce solare.

Un'altra sfida è stata, a prima vista, l'impatto del crollo -plus 50% del prezzo del petrolio nella seconda metà dello scorso anno. Secondo Udo Steffens, Presidente della Scuola di Francoforte di finanza e di gestione, tuttavia, il prezzo del petrolio è solo rischia di frenare la fiducia degli investitori in alcune parti del settore, come l'energia solare nei paesi esportatori di petrolio, e biocarburanti in molte parti del mondo .

"Olio e fonti rinnovabili non sono in concorrenza diretta per i dollari di investimento potere", ha detto Steffens. "Settori solari Vento e dovrebbero essere in grado di portare avanti fiorente, soprattutto se continuano a tagliare i costi per MWh. La loro storia a lungo termine è solo più convincente."

Di maggiore preoccupazione è l'erosione della fiducia degli investitori causata da crescente incertezza che circonda le politiche di sostegno pubblico per le energie rinnovabili.

"L'Europa è stato il primo motore in energia pulita, ma è ancora in una fase di ristrutturazione quei meccanismi di sostegno precoce", osserva Michael Liebreich, Presidente del Consiglio consultivo per la Bloomberg New Energy Finance. "Nel Regno Unito e in Germania stiamo assistendo a un progressivo abbandono delle tariffe incentivanti e dei certificati verdi, verso le aste inverse e tappi di sovvenzioni, volte a capping il costo della transizione per i consumatori.

"L'Europa del sud è ancora quasi un no-go zona per gli investitori a causa dei cambiamenti politici retroattivi, più recentemente quelle che interessano parchi solari in Italia. Negli Stati Uniti vi è incertezza sul futuro della Production Tax Credit per il vento, ma i costi sono ormai così bassa che il settore è più isolato rispetto al passato. Intanto settore solare tetto sta diventando inarrestabile ".

Ci sono anche problemi strutturali del sistema elettrico, come le griglie e le utilità in molti paesi lottano per far fronte alla crescente penetrazione di energia eolica e solare nel mix di generazione. Affrontare con il 25% o più generazione variabile è più difficile per le reti e le utility di gestione di una quota del 5%.

I governi hanno spesso lottato per la produzione di misure politiche che mantengono il passo con l'avanzata di energia rinnovabile e il suo effetto a catena sul resto del sistema elettrico. ing

2014 è stato un anno di passaggi accattivanti a termine per l'energia rinnovabile con rally investimento fortemente. Se queste tendenze di investimento positivo per continuare, è sempre più chiaro che saranno necessarie importanti riforme del mercato elettrico del tipo che la Germania sta tentando con la sua transizione Energiewendeenergy. Le sfide strutturali che necessitano da superare non sono semplici, ma sono del tipo che sono sorte a causa del molto successo delle energie rinnovabili e dei loro più di due miliardi di dollari di investimenti mobilitati dal 2004 solo.

Oltre 2.000 miliardi dollari investiti in fonti rinnovabili dal 2004
2014 investimento globale di 270 miliardi dollari in energie rinnovabili seguita investimenti di 232 miliardi dollari (2013), 256 miliardi dollari (2012), 279 miliardi dollari (2011), 237 miliardi (2010), 178.000 milioni dollari (2009), 182 miliardi dollari (2008), 154 miliardi dollari (2007), 112 miliardi dollari (2006), 73 miliardi dollari (2005) e $ 45 miliardi di dollari (2004) - un 11-anno totale di 2.020 miliardi dollari (non aggiustato per l'inflazione).

Altri punti salienti:
+ Sebbene le finanze bene di progetti di energia rinnovabile utilità scala è salito del 10% a 170,7 miliardi dollari, l'aumento per progetti su piccola scala inferiore a 1 MW è stata ancora più grande al 34%, a 73,5 miliardi dollari. Recenti riduzioni taglienti dei costi del sistema solare stanno facendo solare sul tetto un'opzione più competitivo per le imprese e le famiglie che cercano di generare parte del loro fabbisogno energetico. Gli Stati Uniti, il Giappone e la Cina avuto i maggiori aumenti di piccola scala progetto di investimento.

+ Tra le altre categorie di investimento, raccolta di capitale da parte delle imprese di energia rinnovabile sui mercati pubblici saltato 43% nel 2014 a 15,1 miliardi dollari, aiutato dal recupero dei corsi azionari del settore tra la metà del 2012 e il marzo 2014, e la popolarità con gli investitori degli Stati Uniti "yieldcos "ei loro equivalenti europei, i fondi del progetto citato.

+ Capitale di rischio e gli investimenti di private equity in energie rinnovabili sono radunati a 2,8 miliardi dollari l'anno scorso, in crescita del 27% rispetto al 2013 di figura depresso, ma ancora poco più di un quarto del record stabilito nel 2008. La spesa R & S sulle rinnovabili risaliti 2% a 11,7 miliardi dollari, con persone giuridiche che rappresentano 6,6 miliardi dollari e governi 5,1 miliardi dollari.

+ Anche se al di fuori del campo di applicazione del rapporto dell'UNEP, grandi progetti idroelettrici (più di 50MW) ha visto le decisioni finali di investimento raggiunto su una cifra stimata 15-20GW della capacità freschi in tutto il mondo, pari agli impegni finanziari di alcuni 31 miliardi dollari.

 


Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite
Tutto su energia solare a SolarDaily.com  

Last Updated on Saturday, 11 April 2015 12:40
 
Texas Rare Earth Resources e AREVA segnano un accordo sul matriale di uranio PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 11 April 2015 12:20
CIVIL NUCLEAR

Texas Rare Earth Resources e AREVA Sign Uranium Deal
by Staff Writers
Sierra Blanca, TX (SPX) 7 aprile 2015



File immagine.

Texas Rare Earth Resources Corp. ha stipulato un accordo di derivazione di uranio con una filiale di AREVA, più nucleare del mondo e rinnovabili società energetica, con sede in Francia.

Secondo l'accordo, trer fornirà fino a 300.000 chili di concentrati naturali di uranio (U308) all'anno in base ad una formula del prezzo indicizzato al U308 prezzi a pronti ai tempi di consegna.

L'accordo è per un periodo di cinque anni a decorrere nel 2018 o al più presto in seguito, condizionato lo sviluppo e la produzione nel suo progetto Round Top. Altri termini e condizioni dell'Accordo riflettono gli standard del settore. Secondo Ux Consulting, uno dei principali provider di dati industria dell'uranio, il prezzo spot di chiusura di U308 del 30 marzo 2015 è stato 39,50 dollari per libbra.

Dan Gorski, Presidente e CEO di trer commentato:. "Questo accordo derivazione con AREVA manifesta la fiducia dell'industria della potenziale validità commerciale dello sviluppo del nostro progetto terra Round Top pesante rare e la commerciabilità dei nostri sottoprodotti Intendiamo continuare a monetizzare il nostro rimanenti sottoprodotti come il litio, potassio e berillio come andare avanti nella commercializzazione tutta la nostra base di risorse. "

Come riportato nel 2013 preliminare valutazione economica (PEA), Valentini ha circa £ 96.400.000 in totale di misura, indicate e dedurre U308 risorse ossido, su risorse di cui £ 56.300.000 sono misurati e indicati.

Lo stato del Texas è il secondo produttore di uranio negli Stati Uniti. La Texas Railroad Commission riporta dieci licenze di esplorazione di uranio rilasciate in stato come di gennaio 2015.

Secondo la US Energy Information Administration, a partire dal 4 ° trimestre del 2014, il Texas ha una capacità produttiva annua di 7,3 milioni di libbre di uranio, come rappresentato da sette progetti esistenti.

Jack Lifton, trer membro del consiglio e consulente del settore terre rare ha osservato: "Questo è, al meglio delle mie conoscenze, il primo contratto derivazione vincolante per una preziosa sottoprodotto di un progetto pesante terre rare.

"Siamo stati in grado di attrarre un leader di mercato del settore dell'uranio come AREVA a causa dello stato di avanzamento del nostro progetto metallurgia Round Top grazie alla nostra applicazione del / cromatografia ionica continuo K-Tech scambio ionico continuo tecnologia (CIX / CIC).

"Questa tecnologia di separazione è stata applicata al recupero di uranio da simili soluzioni di processo di lisciviazione ed è comunemente utilizzato nel settore dell'estrazione dell'uranio. Si tratta di un importante passo avanti per Texas Rare Earth Resources."

 


Texas Rare Earth Resources Corp
Notizie nucleare - Nuclear Science, tecnologia nucleare
Accensione Il mondo nel 21 ° secolo a Energy-Daily.com  

Last Updated on Saturday, 11 April 2015 12:21
 
Mistero su Marte: Fa' scure striature dell' acqua che scorre e la loro causa sul Pianeta rosso? PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 19:32

Mars Mistero: Fa scure striature dell'acqua che scorre Causa Red Planet?

  
Leonard-david

RACCOMANDAZIONI EDITOR'S

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 20:04
 
Gli scienzati cinesi rimuginare una centrale elettrica nello spazio PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 19:31
DRAGON SPACE

Gli scienziati cinesi rimuginare centrale elettrica nello spazio
by Staff Writers
Pechino (XNA) Mar 31, 2015



L'elettricità generata dagli impianti solari terrestri oscilla con la notte e giorno e il tempo, mentre un generatore spaziale può raccogliere l'energia 99 per cento del tempo.

La battaglia per dissipare smog, tagliare i gas serra e risolvere la crisi energetica si muove nello spazio. Scienziati cinesi stanno rimuginando la costruzione di una centrale di energia solare 36 mila chilometri dal suolo. Se realizzato, sarà superare la portata del progetto Apollo e la Stazione Spaziale Internazionale, e sarà il più grande progetto di spazio.

La centrale sarebbe un veicolo spaziale eccellente su un'orbita geosincrona dotato di pannelli solari enormi. L'elettricità generata sarà convertita in microonde o laser e trasmesso ad un collezionista sulla Terra.

Nel 1941, US scrittore di fantascienza Isaac Asimov pubblicò il racconto breve "Reason", in cui una stazione spaziale trasmette energia raccolta dal sole per vari pianeti utilizzando fasci di microonde. Wang Xiji, un accademico della Accademia Cinese delle Scienze (CAS) e membro dell'Accademia Internazionale di Astronautica, dice narrativa di Asimov ha una base scientifica.

US scienziato Peter Glaser ha pubblicato un articolo sulla rivista Science nel 1968, sostenendo un progetto fattibile per il sistema di energia solare spaziale.

Dopo aver dedicato più di mezzo secolo di ricerca tecnologia spaziale, Wang, 93, è un avvocato per la stazione: "Una stazione di potenza spaziale economicamente sostenibile sarebbe davvero enorme, con la superficie totale dei pannelli solari che raggiungono 5-6 chilometri quadrati. "

Ciò equivale a 12 di Piazza Tian'anmen Pechino, la più grande piazza pubblica del mondo, o quasi due parchi centrali di New York. "Forse la gente sulla Terra potrebbe vedere nel cielo di notte, come una stella", dice Wang. I ricercatori in molti paesi hanno attirato decine di disegni, con quadrato, rotondo e stazioni a forma di ciotola.

Ma perché costruire una centrale elettrica nello spazio? Wang dice che l'energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici a terra oscilla con la notte e il giorno e il tempo, mentre un generatore spaziale in grado di raccogliere l'energia il 99 per cento del tempo.

Pannelli solari spaziali possono generare dieci volte tanto l'elettricità come i pannelli a terra per unità di superficie, dice Duan Baoyan, un membro dell'Accademia cinese di Ingegneria (CAE). "Se abbiamo spazio tecnologia solare, hopefull potremmo risolvere la crisi energetica sulla Terra", dice Duan.

Il mondo ha riconosciuto la necessità di sostituire i combustibili fossili con energie pulite. Tuttavia, la base a terra solare, vento, acqua e altre fonti di energia rinnovabili sono troppo limitati in volume e instabile.

"Il mondo si blocca quando i combustibili fossili non possono più sostenere lo sviluppo umano. Dobbiamo acquisire spazio tecnologia solare prima di allora", dice Wang.

"Chi ottiene la prima tecnologia potrebbe occupare il futuro mercato dell'energia. Quindi è di grande importanza strategica", dice Wang. "Costruzione di una centrale solare spaziale sarà una pietra miliare per l'utilizzo umano delle risorse spaziali. E sarà promuovere il progresso tecnologico in materia di energia, elettricità, materiali e aerospaziali", afferma Wang.

Paesi come gli Stati Uniti e il Giappone hanno studiato una centrale solare spaziale. Giappone è leader nello sviluppo della tecnologia di trasmissione di potenza wireless.

Alcuni istituti di ricerca cinesi e università hanno anche condotto studi relativi allo spazio tecnologia solare negli ultimi anni.

I membri del CAS e CAE hanno scritto un rapporto, nel 2010, il che suggerisce che la Cina dovrebbe costruire uno spazio centrale solare sperimentale entro il 2030, e la costruzione di una centrale elettrica spazio commercialmente valida entro il 2050.

Tuttavia, molti ostacoli enormi ci attendono.

Per esempio, una centrale commercialmente valida spazio sarebbe pesare più di 10.000 tonnellate. Ma pochi razzi possono trasportare un carico utile di oltre 100 tonnellate di bassa orbita terrestre.

"Abbiamo bisogno di un buon heavy-lift launchvehicle", dice Wang, che ha progettato la Cina il primo razzo vettore più di 40 anni fa.

"Abbiamo anche bisogno di fare i pannelli solari molto sottili e leggeri. Il peso del pannello deve essere inferiore a 200 grammi per metro quadro."

Si ricorda inoltre che la centrale solare spaziale potrebbe diventare economicamente sostenibile solo quando l'efficienza della trasmissione di potenza senza fili, utilizzando microonde o raggi laser, raggiunge circa il 50 per cento.

Tuttavia, egli è fiducioso che la Cina può costruire una centrale solare spaziale.

Li Ming, vice presidente dell'Accademia cinese di Space Technology, dice, "la Cina costruirà una stazione spaziale in intorno al 2020, che aprirà l'opportunità di sviluppare lo spazio tecnologia solare."

La stazione spaziale potrebbe surport esperimenti sulle tecnologie chiave di costruzione dello spazio centrale elettrica solare, dice Li.

Cina dovrebbe anche sviluppare una nuova generazione di veicoli di lancio heavy-lift, aggiunge.

"Quando lo spazio l'energia solare diventa la nostra energia primaria, la gente non sarà più preoccuparsi di smog o l'effetto serra", spiega Wang.

"Lo sviluppo della tecnologia di trasmissione di potenza wireless sarà un grande progresso. Dopo aver applicato la tecnologia, non saranno necessari cavi di alimentazione in qualsiasi parte del mondo. Provate a immaginare che cosa un mondo che sarà," dice con un sorriso.

Fonte: Xinhua News Agency

 


Agenzia spaziale cinese
The Space Programma cinese - Notizie, Politica e Tecnologia
China News dal SinoDaily.com  

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 19:32
 
Immagine di Sentinel-1 A : lago Baykal ghiacciato PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 18:52

ESA >

ESA in your country >

Italy

7 Aprile 2015

L'immagine è stata acquisita dal satellite Sentinel-1A  sopra la regione russa della Siberia e mostra la città di Irkutsk (al centro, a sinistra) e parte del lago Baikal (a destra).

Baikal è il lago più grande del mondo in termini di volume: contiene oltre 23.000 km cubi di acqua dolce ed è considerato il lago più antico del mondo. È collocato nella Baikal Rift Zone dove la crosta terrestre risulta rimossa. Sorgenti di acqua calda sono presenti sia all'interno del lago, sia attorno ad esso.

L'area ospita circa 1.000 diverse specie di piante e circa 2.500 specie animali. Più dell'80% degli animali che si trovano nell'area sono endemici (NdT: presenti solo in questo territorio.

La città di Irkutsk, che sorge sul fiume Angara, è una nota fermata della ferrovia Trans-Siberiana, grazie alla sua vicinanza al lago Baikal.

Questa immagine è stata ottenuta dalla combinazione di tre scansioni radar effettuate dal satellite Sentinel-1A nelle date  11 gennaio, 4 febbraio e 24 marzo 2015. Ad ogni immagine è stato assegnato un diverso colore: rosso, verde e blu. I colori mostrati dal Lago Baikal e dal fiume Angara indicano dove il ghiaccio risultava presente nelle diverse date.

Il 3 aprile il satellite Sentinel-1A celebra il primo anniversario dall'immissione in orbita. Si tratta del primo satellite del programma di monitoraggio ambientale europeo Copernicus, il cui obiettivo è fornire informazioni sugli oceani terrestri, sul ghiaccio e sulle modificazioni della terraferma.

I dati forniti dal satellite vengono impiegati in molti servizi utili come ad esempio il monitoraggio della estensione del ghiaccio nel Mar Artico, la mappatura periodica del ghiaccio marino, per il monitoraggio della terraferma ai fini del rischio sismico, per mappature ai fini di gestione del suolo, delle acque e delle foreste ed infine per mappature destinate al supporto agli aiuti umanitari ed alla gestione delle situazioni di crisi.

In collaborazione con Rivista Geomedia.

Questa immagine fa parte della serie Earth from Space video programme.

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 18:54
 
Teletrasporto quantistico su un chip PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 17:36
TEMPO E SPAZIO

Teletrasporto quantistico su un chip
by Staff Writers
Bristol, UK (SPX) 2 APRILE 2015



Il setup sperimentale di teletrasporto quantistico eseguiti nel 2013 è dipinto. L'apparato sperimentale mostra una tabella ottica con una dimensione di 4,2 metri per 1,5 metri in cui gli strumenti ottici quali specchi e lenti sono disposti per guidare fasci laser. Oltre 500 specchi e lenti sono stati utilizzati in questo esperimento. Immagine per gentile concessione Centro di fotonica quantistica presso l'Università di Bristol. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

I circuiti principali di teletrasporto quantistico, che generano e rilevano entanglement quantistico, sono state integrate con successo in un chip fotonico da un team internazionale di scienziati delle università di Bristol, Tokyo, Southampton e NTT dispositivo dotato di tecnologia Laboratories. Questi risultati aprono la strada allo sviluppo di computer quantistici ultra-alta velocità e rafforzare la sicurezza delle comunicazioni.

Qubit (quantum bit) sono versioni quantistiche sensibili dei computer di oggi 0 e 1 di (bit) e sono il fondamento di computer quantistici. I fotoni sono particelle di luce e sono un modo promettente per implementare eccellenti qubit. Uno dei compiti più importanti è quello di permettere con successo teletrasporto quantistico, che trasferisce qubit da un fotone ad un altro.

Tuttavia, l'attuazione sperimentale convenzionale di teletrasporto quantistico riempie un laboratorio e richiede centinaia di strumenti ottici accuratamente allineati, un grido lontano dalla scala e la robustezza del dispositivo richiesto in un computer moderna o dispositivo palmare.

Nel 2013, il professor Furusawa ei suoi colleghi sono riusciti a realizzare perfetto teletrasporto quantistico, tuttavia, questo richiede un set-up che copre diversi metri quadrati; ha preso molti mesi per costruire, e raggiunto il limite in termini di scalabilità.

Una nuova ricerca dell'Università di Bristol guidato dal professor Jeremy O'Brien ha preso quei circuiti ottici e implementato su di un microchip di silicio misura pochi millimetri (0,0001 metri quadrati) con metodi nano-fabbricazione state-of-the-art.

Questa è la prima volta teletrasporto quantistico è stata dimostrata su un chip di silicio e il risultato è risolto radicalmente il problema di scalabilità. Il team di ricercatori ha compiuto un passo significativo più vicino verso il loro obiettivo finale di integrare un computer quantistico in un chip fotonico.

Mentre non vi sono stati progressi significativi nella tecnologia informatica attuale, le sue prestazioni sta raggiungendo il limite fondamentale della fisica classica. D'altra parte, è stato previsto che i principi della meccanica quantistica permetteranno lo sviluppo della comunicazione quantistica ultra-sicuro e ultra-potenti computer quantistici, superando il limite delle attuali tecnologie.

Uno dei passi più importanti per raggiungere questo è l'istituzione di tecnologie per il teletrasporto quantistico (il trasferimento dei segnali di bit quantistici in fotoni da un mittente ad un ricevitore a distanza). L'implementazione di teletrasporto a un micro-chip è un elemento importante liberare il potenziale delle tecnologie quantistiche pratici.

Il professor Akira Furusawa presso l'Università di Tokyo ha detto: "Questo ultimo successo ci permette di eseguire la perfetta teletrasporto quantistico con un chip fotonico Il passo successivo è quello di integrare l'intero sistema di teletrasporto quantistico.".

Il professor Jeremy O'Brien, direttore del Centro di fotonica quantistica presso l'Università di Bristol, che ha guidato gli elementi Bristol della ricerca, ha dichiarato: "Essere in grado di replicare un circuito ottico che normalmente richiederebbe un tavolo di dimensioni ottica camera su un fotonico chip è un risultato estremamente significativo. In effetti, abbiamo ridotto di un sistema ottico quantum molto complesso da diecimila dimensioni. "

La ricerca è pubblicata questa settimana su Nature Photonics. Paper: 'entanglement continuo variabile su un chip' di G. Masada, K. Miyata, A. Politi, T. Hashimoto, JL O'Brien e A. Furusawa in Nature Photonics.

 


Università di Bristol
Tempo Understanding and Space  

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 17:40
 
Energia atmosferica fuggita dal Tibet PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 17:10
CLIMA SCIENZA

Energia atmosferica fuggito dal Tibet
by Staff Writers
Pechino (SPX) 2 Aprile 2015



File immagine.

L'aumento dei gas serra in atmosfera riduce le radiazioni in uscita e provoca quindi il riscaldamento globale. Circa 93% di energia supplementare intrappolata dai gas serra è memorizzato in oceani e solo 1% viene usato per riscaldare l'atmosfera. Come un serbatoio principale del dissipatore di calore, oceani stanno rallentando l'entità del riscaldamento globale assorbendo l'energia supplementare.

Il riscaldamento globale pausa è stata osservata dal 1998, ma l'altopiano tibetano (TP) (noto anche come il Terzo Polo) è ancora in fase di riscaldamento significativo. Nel frattempo, la termica costringendo il TP, che è un driver noto del monsone estivo asiatico, ha mostrato una tendenza diminuita negli ultimi 30 anni.

Lo studio condotto da ricercatori dell'Istituto di tibetano Ricerca, Accademia cinese delle Scienze, ha scoperto che l'indebolimento termico è attribuito principalmente alla valorizzazione del TOA (top di atmosfera) radiazione uscente. In realtà, sia la radiazione ad onde corte uscente TOA e la radiazione ad onde lunghe sono stati migliorati in questo periodo.

"Ci sono due paradossi Uno è tra l'indebolimento termica e il riscaldamento continuo sopra il TP,. L'altro è tra la valorizzazione del TOA radiazione uscente sul TP e l'indebolimento atteso della radiazione uscente TOA-serra-gas indotta" , ha detto il dottor Yang Kun, un co-autore della ricerca. L'articolo in questione è stato pubblicato nel 2015 (3) numero di Science China: Scienze della Terra.

Usando osservazioni superficiali e dati radiazioni satellitari, hanno scoperto che la valorizzazione di radiazione ad onde corte in uscita è altamente correlato con l'aumento della copertura nuvolosa di basso livello, che ha una forte riflessione di onde corte radiazioni, soprattutto in estate. D'altra parte, la superficie solida riscaldamento Interiore emette più radiazioni onda lunga nello spazio, e la diminuzione del totale nube coprire ulteriori preferiti la fuga di radiazioni onda lunga sul TP.

Pertanto, il miglioramento raffreddamento radiativo a TOA e quindi l'indebolimento termica sul TP è una risposta del sistema terra atmosfera al cambiamento unica configurazione nuvolosità e il rapido riscaldamento della superficie terrestre. Questo cambiamento di bilancio energetico, a sua volta, rallenta il tasso di riscaldamento del sistema climatico.

In sintesi, la valorizzazione del TOA radiazione uscente rimuove una parte di energia eccessivo la brilla luce sulla complessità dei cambiamenti climatici sul TP. Tuttavia, attualmente i principali prodotti di rianalisi atmosferiche non sono in grado di riflettere le tendenze della copertura nuvolosa e TOA radiazione uscente, suggerendo alcuni deficit sostanziali in questi modelli di analisi per la regione più alta del mondo.

Wu H, Yang K, Niu XL, et al. 2015. Il ruolo di altezza delle nubi e il riscaldamento in indebolimento decennale della fonte di calore atmosferico sopra il Plateau tibetano. Scienza Cina: Scienze della Terra, 58: 395-403, doi: 10.1007 / s11430-014-4973-6

 


Science China Press
Science Climate News - Modellazione, Mitigazione adattamento  

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 17:36
 
OSIRIS-REx Mission Passes Critical Milestone PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 17:06
FERRO E GHIACCIO

OSIRIS-Rex Mission Pass Milestone Critical
by Staff Writers
Washington DC (SPX) 5 aprile 2015



Artista concetto di OSIRIS-Rex, la prima missione degli Stati Uniti per tornare campioni da un asteroide sulla Terra. Immagine per gentile concessione NASA / Goddard.

Rivoluzionaria missione scientifica della NASA per recuperare un campione da un antico roccia spaziale si è spostato più vicino al compimento. Le Origini Spectral Interpretation Resource (OSIRIS-Rex) missione di identificazione di sicurezza regolite Explorer ha superato una pietra miliare fondamentale nel suo cammino verso il lancio ed è ufficialmente autorizzato a transitare verso la sua prossima fase.

Decisione Key Point-D (KDP-D) si verifica dopo che il progetto ha completato una serie di recensioni indipendenti che coprono la salute tecnica, calendario e il costo del progetto. La pietra miliare rappresenta il passaggio ufficiale dalla fase di sviluppo della missione di consegna dei sistemi, test e integrazione che portano al lancio.

Durante questa parte del ciclo di vita della missione, nota come fase D, il bus navicella, o la struttura che porterà gli strumenti scientifici, è stata completata, gli strumenti sono integrati nel veicolo spaziale e testati, e la sonda viene spedito al Kennedy Space della NASA Center in Florida per l'integrazione con il razzo.

"Questo è un momento emozionante per il team OSIRIS-Rex", ha detto Dante Lauretta, ricercatore principale per OSIRIS-Rex presso la University of Arizona, Tucson. "Dopo quasi quattro anni di intensi sforzi di progettazione, ora stiamo procedendo con l'avvio del sistema di montaggio di volo. Sono grato per l'impegno professionale e di squadra duro necessario per ottenere noi a questo punto."

OSIRIS-Rex è la prima missione degli Stati Uniti per tornare campioni da un asteroide sulla Terra. La navicella si recherà a un asteroide vicino alla Terra chiamato Bennu e portare almeno 60 grammi (2,1 once) del campione sulla Terra per lo studio. OSIRIS-Rex trasporta cinque strumenti che remoto valutare la superficie di Bennu.

La missione aiuterà gli scienziati a studiare la composizione del sistema solare molto presto e la fonte di materiali organici e acqua che hanno fatto la loro strada verso la Terra, e di migliorare la comprensione degli asteroidi che potrebbero incidere il nostro pianeta.

OSIRIS-Rex è previsto per il lancio a fine 2016. La sonda raggiungerà Bennu nel 2018 e tornare un campione sulla Terra nel 2023.

"La struttura navicella è stata integrata con il serbatoio del propellente e sistema di propulsione ed è pronto per iniziare l'integrazione del sistema nella highbay Lockheed Martin," ha dichiarato Mike Donnelly, OSIRIS-Rex project manager della NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland.

"La suite payload di telecamere e sensori è ben nella sua fase di test ambientali e verrà consegnato entro la fine dell'estate / autunno."

L'incontro si è tenuto decisione chiave della NASA a Washington il 30 marzo e presieduto da Science Mission Directorate della NASA.

Il 27 marzo, le operazioni di assemblaggio, di lancio e di prova hanno iniziato ufficialmente a Lockheed Martin a Denver. Queste operazioni rappresentano una fase critica del programma quando la sonda comincia a prendere forma, si conclude con il suo lancio. Nel corso dei prossimi mesi, i tecnici potranno installare i sottosistemi sulla struttura navicella principale, che comprende l'avionica, potenza, telecom, impianti termici, e di orientamento, navigazione e controllo.

La prossima tappa importante è la gestione Analisi missione, prevista per il mese di giugno. Il progetto dimostra che le proprie esigenze operative di navigazione, pianificazione, comandanti, e la scienza sono completi.

Ricercatore principale della missione è presso la University of Arizona, Tucson. Della NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland, fornirà la gestione generale della missione, ingegneria dei sistemi e di garanzia della sicurezza e della missione per OSIRIS-Rex.

Lockheed Martin Space Systems di Denver sarà costruire la navicella. OSIRIS-Rex è la terza missione della NASA nel New Frontiers programma. Della NASA Marshall Space Flight Center di Huntsville, Alabama, gestisce Nuove frontiere per Science Mission Directorate dell'agenzia.

OSIRIS-Rex integra Asteroid Initiative della NASA, che allinea le parti della scienza, della tecnologia spaziale dell'agenzia e le capacità di esplorazione umana in uno sforzo di ricerca di asteroidi coordinato. L'iniziativa condurrà ricerche e analisi per caratterizzare meglio e mitigare la minaccia queste rocce spaziali rappresentano per il nostro pianeta.

Compreso nell'iniziativa è Asteroid Redirect Mission della NASA (ARM), una missione Sonda spaziale che cattura un masso dalla superficie di un asteroide vicino alla Terra e spostarlo in un'orbita stabile attorno alla Luna per l'esplorazione dagli astronauti, tutte a sostegno della promozione dell'avvicinamento della nazione a Marte. L'agenzia sta anche impegnando nuove capacità industriali, partnership, innovazione aperta e l'esplorazione partecipativa attraverso l'asteroide Initiative NASA.

La NASA ha anche fatto enormi progressi nella catalogazione e caratterizzazione di oggetti terrestri vicino negli ultimi cinque anni. Budget NASA Il presidente incluso, e il Congresso ha autorizzato, 20,4 milioni dollari per un esteso oggetto NASA Near-Earth (NEO) Osservazioni Programma, aumentare le risorse per questo programma critico da $ 4 milioni di dollari all'anno di aver ricevuto dal 1990. Il programma è stato nuovamente ampliato l'anno fiscale 2014, con un budget di 40,5 milioni dollari. NASA chiede al Congresso per $ 50 milioni per questo importante lavoro nel bilancio 2016.

La NASA ha identificato più di 12.000 NEO ad oggi, tra cui il 96 per cento dei quasi-Terra asteroidi più grandi di 0,6 miglia (1 km) di dimensioni. La NASA non ha rilevato alcun oggetto di queste dimensioni che costituiscono un rischio di impatto sulla Terra nei prossimi 100 anni. Asteroidi più piccoli non passano vicino alla Terra, tuttavia, e alcuni potrebbero costituire una minaccia impatto. Nel 2011, sono stati trovati 893 asteroidi vicini alla Terra. Nel 2014, questo numero è stato aumentato a 1.472.

Oltre al lavoro in corso della NASA rilevazione e catalogazione asteroidi, l'agenzia si è impegnata al pubblico a caccia di queste rocce spaziali attraverso attività Asteroid Gran Sfide dell'agenzia, tra cui concorsi a premi.

Durante la recente South by Southwest Festival di Austin, in Texas, l'agenzia ha annunciato il rilascio di un'applicazione software basata su un algoritmo creato da una sfida NASA che ha il potenziale per aumentare il numero di nuove scoperte di asteroidi dagli astronomi dilettanti.

 


OSIRIS-Rex alla NASA
Asteroide e Comet Mission Notizie, Scienza e Tecnologia  

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 17:10
 
SpaceX investe 90 milioni di dollari della Solar City in obbligazioni solari PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 16:29
SOLAR DAILY

SpaceX investe 90 milioni di dollari SolarCity obbligazioni solari
by Staff Writers
Los Angeles CA (SPX) 5 aprile 2015



Investire in obbligazioni solari direttamente attraverso SolarCity offre agli investitori come SpaceX l'opportunità di ottenere rendimenti significativamente più elevati rispetto a quelli offerti attraverso investimenti analoghi con le stesse scadenze.

SpaceX è una delle aziende più innovative del mondo. Fondata nel 2002 da Elon Musk, SpaceX sta rivoluzionando la tecnologia spaziale, con l'obiettivo finale di rendere l'uomo una specie multi-planetari. E 'l'unica azienda privata di inviare una sonda spaziale in orbita e tornare in sicurezza a terra, e l'unica società privata di volare forniture da e per la Stazione Spaziale Internazionale. Presto inizierà il lancio gli astronauti in orbita.

Siamo entusiasti di annunciare che SpaceX ha investito 90 milioni di dollari le obbligazioni solari. Sono emesse obbligazioni solari - e sostenuti - da SolarCity e alimentato da pagamenti mensili solari da migliaia di clienti solari in tutto il paese. SpaceX è effettivamente pagati dal sole.

SpaceX CFO Bret Johnsen ha acquistato i titoli on-line, direttamente da SolarCity. Dopo aver esaminato i materiali di investimento, ci sono voluti meno di 10 minuti per creare un account e ordinare i legami.

SpaceX ha acquistato le obbligazioni nello stesso modo, e alle stesse condizioni che SolarCity offre on-line per tutti gli investitori statunitensi, grandi o piccole, che possono investire almeno $ 1.000.

Investire in obbligazioni solari direttamente attraverso SolarCity offre agli investitori come SpaceX l'opportunità di ottenere rendimenti significativamente più elevati rispetto a quelli offerti attraverso investimenti analoghi con le stesse scadenze.

Allo stesso tempo, SolarCity è in grado di raccogliere capitale a costi inferiori. Questo capitale aiuta quindi fornire energia solare pulita per case, aziende e scuole nelle comunità di tutto il paese.

Siamo entusiasti - insieme con i nostri clienti solari - di essere parte di sostenere SpaceX in quanto rivoluziona i viaggi spaziali. E siamo altrettanto entusiasti di aiutare i singoli investitori in tutto il paese a raggiungere i propri obiettivi.


SolarCity
Tutto su energia solare a SolarDaily.com

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 17:05
 
Donna piu' anziana del mondo ha rivelato il suo segreto di lunga vita PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 16:18

D onna più anziana del mondo ha rivelato il suo segreto a lunga vita

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 16:28
 
John Travolta a "condividere lo spazio" con l'astronauta dell'Apollo Buzz Aldrin a Gala PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 07 April 2015 16:17

John Travolta a 'condividere lo spazio' con Apollo Astronauta Buzz Aldrin a Gala

  
Collectspace

RACCOMANDAZIONI EDITOR'S

Last Updated on Tuesday, 07 April 2015 16:18
 
Drug-Resistant , un bug nello stomaco in aumento negli Stati Uniti PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Monday, 06 April 2015 21:31

Drug-Resistant Stomaco Bug aumento negli Stati Uniti

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Monday, 06 April 2015 22:15
 
Nel mondo avremmo piu religiosi entro il 2050 PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Monday, 06 April 2015 21:30

Mondiale avranno più religiosa entro il 2050

 

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Monday, 06 April 2015 21:30
 
Ambizioni nell'Artico: Capitain Cook e il Passaggio a Nord Ovest PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 05 April 2015 10:32

Ambizioni Arctic: Captain Cook e il Passaggio a Nord Ovest

La risoluzione navigazione attraverso il ghiaccio.

"La risoluzione battere attraverso il ghiaccio, con la scoperta del pericolo più eminente in lontananza" il 18 agosto 1778 al largo Icy Cape, Alaska - più lontano a nord di Cook. Incisione di John Webber, pubblicato 1792.

L'11 agosto 1778, il capitano James Cook, il navigatore per eccellenza della sua età, ha navigato a nord attraverso lo Stretto di Bering nel Mar Glaciale Artico alla ricerca del Passaggio a Nord Ovest. Una settimana dopo il suo progresso è stato fermato da "ghiaccio che era compatta come un muro e sembrava essere dieci o dodici metri di altezza almeno" [dal diario di Cook]. Ritirandosi sud, ha scritto, "La nostra situazione era ormai sempre più critica, eravamo in acqua shoald su una costa sottovento e il corpo principale del ghiaccio in vista di bolina guida su di noi. Era evidente, se siamo rimasti più a lungo tra esso e la terra che ci costringerebbe a terra "[vedi figura]. Cook e le sue navi scappati questo "più eminente pericolo", ma alla fine non ha trovato il Passaggio a Nord Ovest.

Un nuovo libro dalla University of Washington Press (Ambitions Arctic: Captain Cook e il Passaggio a Nord Ovest) ( http://www.washington.edu/uwpress/search/books/BARCOO.html ) è una raccolta di 18 saggi che racconta l'esplorazione di Cook della costa nord-occidentale del Nord America e della sua breve incursione nella regione artica per la sua terza (e ultima) viaggio di scoperta. The Science Center Polar Harry Stern ha contribuito il saggio intitolato Sea Ice nel Portale occidentale del Passaggio a Nord Ovest dal 1778 al XXI secolo, che si apre con il paragrafo precedente, e considera se Cook avrebbe scoperto il Passaggio a Nord Ovest, se del ghiaccio marino condizioni nel 1778 erano simili a quelli di oggi. (Sì, egli avrebbe avuto, ma la navigazione artica è ancora insidioso).
Una mostra museo sulle ambizioni artiche si aprirà al Museo Anchorage a fine marzo ( https://www.anchoragemuseum.org/exhibits/arctic-ambitions-captain-cook-and-the-northwest-passage/ ) e verrà allo Stato Museo di Storia di Washington a Tacoma nel 2016. Restate sintonizzati per ulteriori dettagli più avanti nel 2015.

(from Polar Science Center)

Last Updated on Sunday, 05 April 2015 10:46
 
Scienzati studiano la mappa delle foreste mondiali PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 04 April 2015 22:50
WOOD PILE

Scienziati Citizen mappa foreste mondiali
by Staff Writers
Vienna, Austria (SPX) 2 Aprile 2015



La nuova foresta mappa ibrida combina 8 diverse fonti di dati con dati crowdsourcing. E 'più preciso di mappe esistenti, sia per la posizione delle foreste e la stima della percentuale di copertura forestale. Immagine per gentile concessione IIASA Geo-Wiki Programma. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Nuove mappe della copertura forestale mondiale dell'Istituto Internazionale for Applied System Analysis (IIASA) s 'squadra Geo-Wiki offrono una visione più accurata delle foreste mondiali. Le mappe sono state pubblicate sulla rivista Remote Sensing dell'Ambiente, e sono liberamente disponibili per l'esplorazione e il download sul sito Web di Geo-Wiki.

Mentre ci sono molte fonti di dati esistenti sulle foreste, comprese le immagini satellitari, vi è un ampio disaccordo tra i prodotti di dati. Conoscendo la posizione e l'estensione delle foreste è informazioni di vitale importanza per l'ecologia, i cambiamenti climatici, e la modellazione economica, così come per i ricercatori cercando il miglior informazioni di riferimento per stimare la deforestazione e il degrado forestale.

"Le nuove mappe si basano su una combinazione di dati recenti multisensoriali telerilevamento, statistiche e crowdsourcing", spiega Dmitry Schepaschenko, l'autore principale dello studio. "Combinando diverse fonti di dati, e incorporando l'ingresso di scienziati cittadini qualificati, siamo stati in grado di produrre nuove mappe che sono più accurate rispetto a qualsiasi fonte di dati esistenti."

Lo studio presenta due mappe globali della foresta, entrambi con risoluzione di 1 km, che forniscono un buon compromesso tra il livello di dettaglio e di una copertura globale. Il primo, che i ricercatori chiamano la mappa "best-indovinare", utilizza 8 diverse fonti di dati e invocato una rete di scienziati cittadini di controllare o convalidare la classificazione della copertura del suolo, cercando in alta risoluzione di immagini satellitari di luoghi diversi.

Rispetto ai prodotti di dati esistenti, i ricercatori hanno trovato, la nuova mappa ibrida è stato più preciso, sia per la posizione delle foreste e la stima della percentuale di copertura forestale.

La seconda mappa è stata ulteriormente calibrato utilizzando statistiche forestali regionali e a livello nazionale dalla Food and Agriculture Organization (FAO). Schepaschenko spiega che questo rende la carta più utile per la modellazione economica, e osserva che tali dati sono utilizzati anche come ingressi ai negoziati internazionali sul clima.

Ciò rappresenta anche la prima mappa foresta che è coerente con le statistiche della FAO ed è liberamente disponibile. Un confronto tra le due mappe (cioè la "ipotesi migliore" e la calibrata uno) mette in evidenza i paesi dove ci sono discrepanze e quindi solleva questioni circa la segnalazione.

Le nuove mappe sono state prodotte per l'anno 2000 come anno di riferimento per la modellazione. Il team ha in programma anche di aggiornare con i dati per il 2010 in un prossimo futuro.

Le nuove mappe saranno utili non solo per la ricerca, ma anche per i politici che si basano su dati forestali per scopi di pianificazione e il processo decisionale. Ad esempio, la ricerca del passato ha dimostrato che le stime degli sforzi necessari per raggiungere l'obiettivo di biocarburanti dell'Unione europea variano notevolmente a seconda di quale delle foreste mappa è stata scelta come ingresso.

Le nuove mappe completano un altro insieme delle terre coltivate e copertura del suolo mappe globali della squadra e rete di Geo-Wiki, che sono stati pubblicati all'inizio di quest'anno. "Queste nuove mappe basta andare per dimostrare che le persone normali, nel loro tempo libero, possono contribuire alla ricerca di alta qualità," afferma Schepaschenko.

IIASA ricercatore e coautore dello studio Linda Vedere aggiunge "Geo-Wiki e la nostra rete di volontari continuano ad aiutarci a migliorare la copertura del suolo e sviluppiamo prodotti robusti per le comunità di modellazione e di politica."

Schepaschenko D., et al. (2015). Sviluppo di una maschera globale foresta ibrido attraverso la sinergia di telerilevamento, crowdsourcing e le statistiche della FAO. Telerilevamento dell'ambiente 162 (2015) 208-220

 


Istituto Internazionale for Applied Systems Analysis
Forestry Notizie - Global e Local News, Scienza e applicazione  

Last Updated on Saturday, 04 April 2015 23:04
 
Il bilancio dei morti in Cile dalle inondazioni continuerà probabilmente ad aumentare: ufficiale PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 04 April 2015 22:49
SHAKE E BLOW

Il bilancio dei morti in Cile inondazioni continuerà probabilmente ad aumentare: ufficiale
by Staff Writers
Santiago (AFP) 1 aprile 2015



Pedaggio inondazioni del deserto di morte colpisce il Cile 23, 57 mancante
Santiago (AFP) 1 aprile 2015 - Il bilancio delle vittime inondazioni devastanti in normalmente arida a nord del Cile è salito a 23 Martedì dopo sono stati trovati cinque corpi, e il numero dei dispersi è salito a 57, hanno detto le autorità.

Le piogge torrenziali hanno inzuppato la regione di Atacama, dove deserto più arido del mondo, innescando inondazioni che hanno spazzato via interi villaggi nelle aree di Atacama e Antofagasta.

Ci sono "23 persone che sono state uccise e 57 dispersi, oltre 22.381 persone che sono state sfollate, tra cui 4.095 in rifugi temporanei," ha detto Ricardo Toro, direttore dell'Ufficio nazionale di emergenza (Onemi).

Il presidente cileno Michelle Bachelet aveva avvertito nel fine settimana che la situazione nella zona è "desolante" e che il bilancio delle vittime era destinata ad aumentare. Il suo governo finora ha impegnato circa 9,5 milioni dollari in aiuti.

I progressi finora ha potere visto ripristinata al 95 per cento dei clienti e del servizio idrico ripreso per l'80 per cento della zona interessata.

Nel frattempo, il ministro della difesa della Bolivia Jorge Ledezma ha fatto l'errore di distribuire l'acqua in bottiglia per i cileni colpiti dalle inondazioni, mentre indossa una giacca di lettura: ". Il mare è di Bolivia"

Il presidente boliviano Evo Morales lui licenziato Martedì dopo che il governo cileno ha denunciato le parole, un riferimento alla rivendicazione ancora in piedi della Bolivia alla costa ha perso per il Cile nella Guerra del Pacifico, che si è concluso nel 1883.

Il bilancio delle vittime delle inondazioni che hanno devastato il Cile settentrionale continuerà probabilmente ad aumentare, un funzionario ha detto Mercoledì, in qualità di presidente Michelle Bachelet annullato il suo viaggio per il Vertice delle Americhe per affrontare la crisi.

Operatori del soccorso hanno finora recuperato 23 corpi dal momento che le inondazioni sono scoppiati la scorsa settimana nel nord normalmente arida, sede deserto più arido del mondo.

Ma il numero dei morti si trova nel fango spesso lasciato dalle inondazioni è aumentato costantemente la pulizia continua, e 57 persone rimangono dispersi.

"Sono convinto che appariranno più organismi," il sindaco della città di Chanaral, Yerko Guerra, ha detto ai media locali.

In aggiunta a queste paure, la forza aerea ha detto che un elicottero civile era scomparso mentre si fa attività di soccorso di emergenza nella regione di Atacama. Resoconti dei media ha detto che stava trasportando quattro passeggeri.

Le inondazioni hanno spazzato via intere città e hanno lasciato decine di migliaia di persone senza acqua o elettricità.

Con la regione che lottano per far fronte alla devastazione, Bachelet ha annunciato che sarebbe rimasto a casa per controllare la risposta al disastro, piuttosto che partecipare al Summit delle Americhe a Panama il 10 aprile e il 11.

Trentacinque leader sono invitati al vertice, dove il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e di Cuba Raul Castro si incontreranno per la prima volta da quando l'annuncio di un riavvicinamento storico tra i loro paesi nel dicembre scorso.

"Oggi segna una settimana da siamo stati colpiti dalla tragedia dolorosa che sferzava nord del Cile", ha detto Bachelet. "Abbiamo ancora molto da fare."

Circa 7.000 soldati e poliziotti sono stati dispiegati per aiutare con il clean-up, strade chiare e di ricerca dei dispersi.

Giovedi ', 1.200 unità abitative di emergenza sono in arrivo nella regione.

Salute funzionari hanno avvertito c'è un alto rischio di epidemie di malattie gastrointestinali e respiratorie a causa del fango e la mancanza di acqua potabile.

Il governo ha dichiarato emergenza sanitaria per la zona e inviato migliaia di unità di influenza, tetano e l'epatite A vaccini.

 


Portare ordine in un mondo di disastri
Quando la terra trema
Un mondo di turbine, tempesta  

Last Updated on Saturday, 04 April 2015 22:50
 
Tempesta uccide almeno nove persone in Europa PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 04 April 2015 22:08
BOLLETTINO METEOROLOGICO

Tempesta uccide almeno nove in Europa centrale
by Staff Writers
Berlino (AFP) 1 aprile 2015



 

Almeno nove persone hanno perso la vita in una potente tempesta canna attraverso l'Europa centrale, provocando il caos del traffico e lasciando migliaia di persone senza elettricità, le autorità hanno detto Mercoledì.

Sette persone perirono il Martedì in Germania, dove Tempesta Niklas rafforzato in un uragano in alcune aree, l'imballaggio venti di oltre 190 chilometri (120 miglia) di un'ora.

Tre piloti sono stati uccisi da alberi caduti, mentre altri tre sono morti quando sono stati catturati in improvvise tempeste di neve e grandine che maltrattate a sud del paese.

Un uomo è stato schiacciato a morte anche quando Gales ha causato un muro a crollare.

In Austria, un uomo di 63 anni è morto mentre cercava di riparare il suo tetto, mentre una bambina di nove anni, è stato ferito da un albero che cade.

Niklas ha anche sostenuto una vita in Svizzera, quando un albero schiacciato un automobilista di 75 anni.

Il violento temporale si diffuse in tutta la Scozia, la Polonia e la Francia settentrionale e orientale, prima di raggiungere la Germania il Martedì.

Strada e ferrovia il traffico interrotto dal maltempo in Europa centrale è tornato alla normalità il Mercoledì, ma la tempesta ha lasciato molte case senza tetto e decine di migliaia di famiglie senza elettricità.

 


Meteo Notizie a TerraDaily.com

Last Updated on Saturday, 04 April 2015 22:09
 
Scienzati scoprono il segreto sfuggente di come i continenti si formano PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 04 April 2015 14:19
TETTONICA

Scienziati scoprono segreto sfuggente di come continenti formano
by Staff Writers
Blacksburg VA (SPX) 1 aprile 2015



Esteban Gazel, un geologo al Virginia Tech, raccoglie campioni di lava in una varietà di posizioni, in questo caso Etna, l'Italia, per sondare l'evoluzione chimica del pianeta. Immagine per gentile concessione Virginia Tech.

Un team di ricerca internazionale, guidato da un geologo Virginia Tech, ha rivelato informazioni su come i continenti sono stati generati sulla Terra più di 2,5 miliardi di anni fa - e come tali processi hanno continuato negli ultimi 70 milioni di anni per influenzare profondamente la vita del pianeta e del clima.

Pubblicato online su Nature Geoscience, lo studio in dettaglio come relativamente recenti eventi geologici - attività vulcanica 10 milioni anni fa, in quella che oggi è Panama e Costa Rica - tenere i segreti della estrema continente edificio che ha avuto luogo miliardi di anni precedenti.

La scoperta fornisce nuova comprensione circa la formazione della crosta continentale terrestre - masse di roccia vivace ricca di silice, un composto che unisce silicio e ossigeno.

"Senza crosta continentale, l'intero pianeta sarebbe stata coperta con l'acqua", ha detto Esteban Gazel, un assistente professore di geologia con College Virginia Tech di Science. "La maggior parte dei pianeti terrestri del sistema solare hanno croste basaltici simili a crosta oceanica della Terra, ma le masse continentali - aree di galleggiamento, spessa crosta silicico - sono una caratteristica unica della Terra."

La massa continentale del pianeta formata nel Archaean Eon, circa 2,5 miliardi di anni fa. La Terra era tre volte più caldo, l'attività vulcanica era notevolmente più alto, e la vita era probabilmente molto limitata.

Molti scienziati ritengono che tutti crosta continentale del pianeta è stato generato in questo momento della storia della Terra, e il materiale ricicla continuamente attraverso collisioni di placche tettoniche sul guscio più esterno del pianeta.

Ma la nuova ricerca mostra "giovanile" crosta continentale è stato prodotto nel corso della storia della Terra.

"Se la Terra è stata ricicla tutta la sua crosta continentale è sempre stato il grande mistero", ha detto Gazel. "Siamo stati in grado di utilizzare la formazione del ponte di terra dell'America Centrale come un laboratorio naturale per capire come continenti formano, e abbiamo scoperto mentre la produzione massiccia di crosta continentale, che ha avuto luogo durante la Archaean non è più la norma, ci sono delle eccezioni che produrre crosta continentale 'giovanile'. "

I ricercatori hanno utilizzato i dati geochimici e geofisici di ricostruire l'evoluzione quella che oggi è la Costa Rica e Panama, che è stato generato quando due placche oceaniche si scontrarono e fusi del ferro e magnesio ricco crosta oceanica negli ultimi 70 milioni di anni fa Gazel detto.

Fusione della crosta oceanica in origine produceva quello che oggi sono le isole Galapagos, che riproducono le condizioni acheo-come per fornire il "ingrediente mancante" nella generazione di crosta continentale.

I ricercatori hanno scoperto la firma geochimica delle lave eruttate raggiunto composizione della crosta simile continentale di circa 10 milioni di anni fa. Hanno testato il materiale e osservate onde sismiche che viaggiano attraverso la crosta a velocità più vicini a quelli osservati in crosta continentale in tutto il mondo.

Inoltre, i ricercatori hanno fornito un sondaggio globale di vulcani archi oceaniche, dove due placche oceaniche interagiscono. Le isole Aleutine occidentali e il segmento Iwo Jima, delle isole Izu-Bonin di alcuni altri esempi di giovanile crosta continentale che si è formata di recente, i ricercatori hanno detto.

"Questo è un documento interessante che rende il caso che si scioglie andesitiche desunti da derivano in ultima analisi, per fusione di lastre subdotti in alcuni archi moderni sono una buona partita per la composizione della crosta continentale media", ha detto Roberta L. Rudnick, un distinto professore universitario e presidente del Dipartimento di Geologia presso l'Università del Maryland, che non è stato coinvolto nella conduzione della ricerca. "Gli autori si concentrano principalmente sulla America Centrale, ma incorporano i dati globali per rafforzare il loro caso che lastra di fusione è importante in condizioni inusuali di moderna generazione continente -. E probabilmente in passato"

Lo studio solleva interrogativi circa l'impatto globale appena generato crosta continentale ha avuto nel corso dei secoli, e il ruolo che ha svolto nella evoluzione dei continenti non solo, ma la vita stessa.

Per esempio, la formazione del ponte di terra centrale americana ha portato alla chiusura del seaway, che ha cambiato come l'oceano circolare, separato specie marine, e aveva un forte impatto sul clima sul pianeta.

"Abbiamo rivelato una grande sconosciuta nell'evoluzione del nostro pianeta", ha detto Gazel, che è stato l'autore senior e corrispondente dello studio. Eric Vance, un professore assistente di ricerca di statistiche College di Virginia Tech della Scienza, e lo studente laureato Shuyu Chu del Dipartimento di Statistica, hanno contribuito alla ricerca.

I ricercatori dell'Università del Wyoming, il GEOMAR Helmholtz Center for Ocean Research a Kiel, in Germania, l'Osservatorio Lamont-Doherty Earth della Columbia University, Simon Fraser University in Canada, Rutgers University e University of South Carolina hanno contribuito allo studio .

 


Virginia Tech
Tectonic Science and News  

Last Updated on Saturday, 04 April 2015 14:20
 
Robin Williams,il testamento rivela sorprese inattese PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 03 April 2015 18:14

Cronache

Foto Robin Williams, il testamento rivela sorprese inattese


Diritti d'immagine congelati fino al 2039

Robin Williams, il testamento rivela sorprese inattese

Ceduti alla Windfall Foundation con un lascito solidale

 

La lettura del testamento di Robin Williams, morto lo scorso 11 agosto dopo un lungo periodo di depressione, ha riservato non poche sorprese, non tutte gradite. Come fa sapere l'Hollywood Reporter, il famoso attore comico ha disposto un lascito solidale alla Windfall Foundation, creata dai suoi legali, per l'uso dei suoi i diritti d'immagine.

Insomma per i prossimi 25 anni, ovvero fino all'11 agosto del 2039, nessuna immagine di Robin Williams potra' comparire in film ne' tanto meno essere utilizzata per scopi pubblicitari. Dal momento che la Windfall Foundation non puo' essere soggetta a detrazioni fiscali, l'intera somma ricavata dei diritti d'immagine dell'attore dai mille volti, verranno donati in beneficenza, distribuiti tra varie organizzazioni benefiche come Medici senza frontiere.

Rossano Bartoli, portavoce del Comitato Testamento Solidale ha commentato con queste parole un evento senza precedenti nella storia:
"Ci sembra davvero una bella notizia questa che arriva dagli Stati Uniti. Un attore amatissimo come Robin Williams ha deciso di mettere a disposizione di chi ha piu' bisogno la propria notorieta', dando valore a un bene immateriale e legato al successo e all'affetto del pubblico come la propria immagine".

Chiara Mazzetti

3/4/2015

Last Updated on Friday, 03 April 2015 18:16
 
The Salton Sea: una bomba a orologeria nella siccità della California PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 03 April 2015 12:20
MONDO ACQUATICO

The Salton Sea: una bomba a orologeria tra California siccità
By Veronique DUPONT
Salton City, Stati Uniti (AFP) 26 marzo 2015



 

A prima vista il Salton Sea guarda putrida, con pesci morti sparsi tra macchie di acqua fetida in un vasto lago salato nel bel mezzo del deserto californiano.

Nel quarto anno di una siccità storica nell'ovest degli Stati Uniti, alcuni dicono la zona umida è una bomba a orologeria ambientale.

Ma, a ben guardare, la sua bellezza e la fertilità venire attraverso.

Mentre il sole tramonta sul mare - un ex parco giochi vacanza di lusso - centinaia di pellicani, gabbiani e anatre eseguono un balletto aereo contro il cielo cangiante, che si riflette nell'acqua specchio.

"La reputazione del mare sempre annusare, circondato da pesci morti o uccelli morti è sbagliata", ha detto Bruce Wilcox, un funzionario con la Irrigation District Imperiale, un'agenzia locale di gestione dell'acqua.

Il mare, che vede circa 400 specie di uccelli migratori passano, è nata da un incidente di ingegneria civile nel 1905, che ha portato ad una piena del fiume Colorado.

Si trova a 71 metri sul livello del mare, a sud del Joshua Tree National Park, circa 250 chilometri (155 miglia) a sud est di Los Angeles.

Negli anni 1950 e '60, le rive del Salton Sea erano un parco giochi per i ricchi set del sud della California, che sarebbe venuto per sci nautico-ing, yacht-corsa e la pesca.

A quel tempo era più di 50 chilometri di lunghezza e 20 di larghezza.

"Ci deve essere un sacco di ski-ing e la pesca, quattro porti turistici, e così tante persone non si poteva mettere un asciugamano sulla spiaggia", ha detto Larry Wienebock, un camionista in pensione, seduto nel garage della sua piccola casa su Bombay Beach.

- Disastro senza precedenti -

Questa antica stazione balneare di oggi si presenta come una città fantasma, la sua spiaggia guastata da un tumulo di terra e disseminato di relitti di auto e metallo arrugginito di ogni tipo.

Dal 1970, il Mar Salton ha cominciato a ridursi, portando ad un aumento della salinità e una riduzione della profondità che si è concluso i suoi giorni come pesca e nautica rifugio.

Gli yacht club, negozi di pesca e altri negozi chiusi, in un declino sempre più rapido.

"La California è nel bel mezzo di una siccità storica", ha detto Tim Krantz, professore di studi ambientali presso l'Università di Redlands.

A peggiorare le cose, nel 2017 un accordo complesso che condivide le acque del fiume Colorado giunge al termine, portando ad un ulteriore calo previsto per l'acqua che scorre nel mare.

Wilcox ha detto che il corpo di acqua perderà un terzo della sua superficie in pochi anni, mentre il suo letto di sabbia mista a sedimenti di cadmio, fosfati, fertilizzanti e insetticidi si diffonderà ulteriormente, portato da frequenti tempeste.

Krantz ha detto: "The Salton Sea è come un campo di calcio con solo 2 centimetri di acqua in esso è ipersensibile a qualsiasi riduzione di afflusso..

"Sarebbe un disastro qualità dell'aria senza pari nel mondo", ha detto, un duro avvertimento in una regione abitata da circa 1,5 milioni di persone.

I casi di asma, cancro ai polmoni e altre patologie respiratorie potrebbero agitarsi in una zona dove sono già quattro volte la media nazionale. Per non parlare dei miliardi di dollari di ricavi agricoli minacciati, e dei prezzi degli immobili che rischiano di crollare.

"Se il mare si secca che sta per essere abitabile a causa della polvere qui, in tutto il Coachella Valley," ha dichiarato Randy Rynearson, il sale-e-pepe brizzolato proprietario del negozio di ferramenta in Salton City.

Le conseguenze per l'ecosistema potrebbero essere ancora più catastrofica, decimando i pochi pesci che rimangono nel mare, così come gli uccelli privi di un punto di sosta fondamentale sulla loro traiettoria di volo migratorio.

Enti pubblici locali, militanti ambientali e ricercatori stanno cercando di tutto per convincere il governo della California di agire, e per liberare i fondi.

Sono stati avviati numerosi progetti - alcuni più realistico di altri - come ad esempio la costruzione di tubazioni acqua portare dal Pacifico o sul Golfo di California.

Questi progetti costerebbe tra i cinque ei 10 milioni di dollari.

Ma uno studio del Pacific Institute ha detto che il costo dell'inazione sarebbe ancora più alta, a $ 20 miliardi a $ 70 miliardi per non parlare dei rischi di azioni legali da parte di residenti interminabile cadono malati da aa disastro a lungo atteso.

 

Notizie Water - Scienza, Tecnologia e Politica

Last Updated on Friday, 03 April 2015 13:05
 
Privato Dream Chaser, aereo spaziale potrebbe atterrare a Houston , un giorno PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 03 April 2015 12:01

Privato Dream Chaser spazio aereo avrebbe potuto atterrare a Houston One Day

  

RACCOMANDAZIONI EDITOR'S

Last Updated on Friday, 03 April 2015 12:20
 
California svela limitazioni storiche sulla crisi di acqua a causa della siccità PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 03 April 2015 12:00
CLIMA SCIENZA

California svela limitazioni storiche di acqua sulla crisi siccità
By Rob Woollard
Los Angeles (AFP) 1 apr 2015



 

California ha annunciato radicali restrizioni idriche in tutto lo stato per la prima volta nella storia Mercoledì per combattere la siccità devastante della regione, la peggiore da quando sono cominciate.

Governatore Jerry Brown ha rilasciato la dichiarazione in una conferenza stampa in una arida, versante marrone delle montagne della Sierra Nevada che normalmente sarebbero coperte da neve profonda.

"Oggi, siamo in piedi su erba secca dove ci dovrebbe essere di cinque piedi (1,5 metri) di neve", ha detto Brown. "Questo storico siccità richiede un'azione senza precedenti."

L'ordine esecutivo emesso da Brown avrebbe lo scopo di ottenere una riduzione del 25 per cento nel consumo di acqua nelle città e cittadine in tutta la California da una combinazione di misure.

"Come californiani, dobbiamo mettere insieme e risparmiare acqua in ogni modo possibile", ha detto Brown.

Le riduzioni saranno raggiunti dilagare dell'ordine per impedire l'uso di acqua sprechi, investendo in tecnologie progettate per rendere California più siccità-resistenti.

Lo Stato delle risorse idriche Control Board, che gestisce l'approvvigionamento idrico della California, avrebbe il compito di realizzare la riduzione.

L'ordine impostato anche nuove misure per ridurre l'uso di acqua, compresa la sostituzione di 50 milioni di metri quadrati (4,6 milioni di metri quadrati) di prati con resistente alla siccità paesaggio.

Un programma di sconti in tutto lo stato del consumatore sarebbe anche istituito per incoraggiare le persone a sostituire i vecchi apparecchi con moderne, acqua ed energia modelli efficienti.

Gli ordini di misura campus, campi da golf, cimiteri e altri grandi consumatori di acqua per tagliare in modo significativo l'uso.

Nuove case e sviluppi sarebbero inoltre vietato di utilizzare acqua potabile per i sistemi di irrigazione a meno che non si utilizzano sistemi di irrigazione a goccia efficiente acqua.

Brown aveva già dichiarato lo stato di emergenza in California il paralizzante siccità di quattro anni, il più grave mai registrato.

Esperti ambientali hanno accolto le misure, ma avvertono che rimaneva da vedere quanto efficace sarebbero.

"Questi sono buoni e necessari. Tuttavia, il diavolo è nei dettagli", ha detto Timothy Krantz, professore di studi ambientali presso l'Università di Redlands in California.

"E 'una cosa di mandato acqua razionamento / conservazione in città e che richiedono una riduzione del 25%, ma come si regolano le città che con i loro elettori?"

Frantz anche notato la dichiarazione di Brown non aveva fatto menzione del settore ad alta intensità di acqua di produzione degli idrocarburi o "fracking".

- Crisi manto nevoso -

La siccità ha lasciato fasce di paesaggio della California irriconoscibili, con laghi e fiumi normalmente pieni ora secchi e le perdite per l'industria agricola dello Stato stimati in diversi miliardi di dollari.

La gravità della crisi è stata sottolineata dalla sede di conferenza stampa di Brown nelle montagne della Sierra Nevada in California del Nord, dove i livelli del manto nevoso - una fonte vitale di acqua - è ai minimi storici.

Un'indagine condotta manuale Mercoledì del corso neve Phillips, dove Brown affrontato i media, non ha trovato la neve. Storicamente, il sito è stato in media di 66,5 pollici (1,7 metri) ai primi di aprile.

California Department of Water Resources Director Mark Colin ha detto lo Stato può aspettare praticamente a zero l'acqua dal manto nevoso, come si scioglie nelle prossime settimane.

"Conservazione dell'acqua deve diventare uno stile di vita", ha detto in una dichiarazione.

Solo quattro anni fa, la profondità misurata del manto nevoso era 124,4 centimetri.

"Chiaramente questo è un risultato molto triste e scoraggiante", ha detto il portavoce CDWR Doug Carlson.

"Per trovare la neve a tutti in una zona che ha una media intorno ai piedi cinque e mezzo dal 1941 indica la gravità di ciò che abbiamo a che fare con", ha detto AFP.

"Normalmente quando si è in montagna, si possono vedere nuda terra. Ma se si guarda aree vicine ombreggiate, sotto gli alberi, è possibile vedere chiazze di neve.

"Ero lì questo weekend e non ho visto un solo fiocco di neve."

 


Science Climate News - Modellazione, Mitigazione adattamento

Last Updated on Friday, 03 April 2015 12:00
 
La teoria della relatività di Einstein (Infografica) PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 02 April 2015 12:02

Teoria della Relatività di Einstein Explained (Infografica)

 
12 cose da sapere su teorie della relatività di Einstein

Le teorie della relatività di Albert Einstein ha rivoluzionato come il mondo pensa di spazio, tempo, massa, energia e forza di gravità.

Articolo completo: Relatività Generale a 100: famosa teoria di Einstein è invecchiata bene

Prima di Einstein, le leggi di Isaac Newton sono stati usati per comprendere la fisica del moto. Nel 1687, Newton ha scritto che la gravità influenza ogni cosa nell'universo. La stessa forza di gravità che ha tirato giù una mela da un albero conservato la Terra in moto intorno al sole.

Ma Newton mai confuso la fonte di gravità .

Riferimento: Teoria della Relatività Generale di Einstein

Filosofale David Hume 1738 " Trattato sulla natura umana "è stato una grande influenza sul pensiero di Einstein sullo spazio e il tempo. Hume era un empirista e scettico, credendo che i concetti scientifici devono essere basate su esperienze e prove, non la sola ragione. Ha inoltre dichiarato che il tempo non esisteva separatamente dal movimento degli oggetti.

"E 'ben possibile che, senza questi studi filosofici non avrei arrivati ​​alla soluzione", ha scritto Einstein.

Nel 1905, Albert Einstein fonda una nuova teoria su due principi. Innanzitutto, le leggi della fisica sembrano stesso per tutti gli osservatori.

In secondo luogo, ha calcolato che la velocità della luce - 186.000 miglia al secondo (299338 chilometri al secondo) - è immutabile. Prima di Einstein, gli scienziati credevano che lo spazio è stato riempito con etere luminiferous che causerebbe la velocità della luce per cambiare a seconda del moto relativo della sorgente e l'osservatore.

Come risultato di questi principi, Einstein deduce che non vi è alcuna struttura di riferimento fisso nell'universo.

Tutto si muove rispetto a tutto il resto, quindi la teoria della relatività di Einstein .

E 'noto come la relatività speciale perché si applica solo a casi particolari: quadri di riferimento in costante movimento immutabile. Nel 1915, Einstein pubblicò la teoria della relatività generale, che si applica ai fotogrammi che accelerano in relazione gli uni agli altri.

Il tempo non passa alla stessa velocità per tutti. A misure osservatori tempo in rapido movimento passa più lentamente di un (relativamente) osservatore stazionario sarebbe. Questo fenomeno è chiamato dilatazione del tempo.

Un oggetto in rapido movimento appare più breve lungo la direzione del movimento, rispetto ad un lento uno. Questo effetto è molto sottile finché l'oggetto viaggia vicino alla velocità della luce.

Massa ed energia sono diverse manifestazioni della stessa cosa. Famosa equazione di Einstein, E = mc ^ 2 , significa "una quantità di energia è equivalente ad una quantità di massa per la velocità della luce al quadrato." Questo è ciò che permette il rilascio di una grande quantità di energia da un'esplosione nucleare.

Come risultato di E = mc ^ 2, un oggetto in rapido movimento sembra essere aumentata rispetto a massa un lento uno. Ciò è dovuto al fatto che l'aumento della velocità di un oggetto aumenta la sua energia cinetica e, di conseguenza, la sua massa (in quanto la massa = energia).

L'aumento della massa è la ragione per cui Einstein dice che la materia non può viaggiare più veloce della luce . La massa aumenta con la velocità finché la massa diventa infinito quando raggiunge velocità della luce. Una massa infinita richiederebbe l'energia infinita di muoversi, quindi questo è impossibile.

Spazio e tempo sono parte di un continuo, chiamato spazio-tempo .

In matematica di Einstein, lo spazio ha tre dimensioni, e la quarta dimensione è il tempo. Teorie più recenti presumono dimensioni extra che noi non percepiamo.

Lo spazio-tempo può essere pensato come una griglia o tessuto. La presenza della massa distorce spazio-tempo, in modo che il modello di foglio di gomma è una visualizzazione popolare.

Relatività spiega dove la gravità viene. Il modello di foglio di gomma mostra che i risultati gravità di oggetti massicci deformazione dello spazio-tempo . L'ordito è chiamato anche un peso.

Oggetti orbitanti seguono il percorso che è più breve e richiede una quantità di energia. I pianeti si muovono in ellissi, il percorso più efficiente in termini energetici del pozzo gravitazionale del sole.

Gravity piega la luce. Questo fenomeno è chiamato lente gravitazionale . Quando osserviamo una galassia lontana, la gravità della materia tra la Terra e la galassia provoca raggi di luce per essere piegati in percorsi diversi. Quando la luce raggiunge il telescopio , immagini multiple della stessa galassia appaiono.

Last Updated on Thursday, 02 April 2015 12:20
 
Nuove prove puo' identificare il misterioso oggetto nel cuore della Via Lattea PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 02 April 2015 11:05

Nuove prove può identificare Mistero Object a Core Via Lattea

 
Spazio

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Thursday, 02 April 2015 13:20
 
Sbloccare i segreti del cervello PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 02 April 2015 11:00

Sbloccare i segreti del cervello (Gallery)

  

Raccomandazioni dell'editore

Last Updated on Thursday, 02 April 2015 11:05
 
More Articles...


Page 1 of 5
Design by Next Level Design Lizenztyp CC - Template is powered by ENERGIEWERK